Gekijōban Yu-Gi-Oh!: i doppiatori e il character design

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

Domenica della scorsa settimana, il sito web ufficiale del nuovo lungometraggio d’animazione di Yu-Gi-Oh!, intitolato Gekijōban Yu-Gi-Oh!, ha annunciato che i doppiatori Shunsuke Kazama e Kenjiro Tsuda  riprenderanno per l’occasione i loro ruoli di, rispettivamente Yūgi Mutō e Seto Kaiba. Questi ultimi saranno i protagonisti del lungometraggio che racconterà una storia completamente originale rispetto a quella del manga e della serie d’animazione televisiva. Il sito web, inoltre, ha pubblicato le prime bozze del character design che illustrano l’aspetto dei due personaggi.

La trama di Gekijōban Yu-Gi-Oh! è stata pubblicata sulle pagine della rivista Weekly Shonen Jump edita dalla Shueisha. In passato, così è scritto sulla rivista, Yūgi Yami e Kaiba si sono affrontati molte volte!! Yami Yūgi, che risiede all’interno del corpo di Yūgi Mutō, e Kaiba si affronteranno in un duello dove metteranno in gioco il loro orgoglio e accetteranno le rispettive esperienze che hanno fatto nel corso della loro vita.

Il mese scorso, inoltre, un’altra rivista della Shueisha, V Jump, ha svelato il design delle carte del Mago Nero e del Drago Bianco Occhi Blu. La rivista ha voluto suggerire ai due lettori che le carte probabilmente si affronteranno nel corso del lungometraggio.

Una versione rimasterizzata in alta definizione della seconda serie dell’anime di Yu-Gi-Oh! è andata in onda in Giappone per l’emittente televisiva TV Tokyo a partire dal 7 aprile di quest’anno.

Yu-Gi-Oh!  è un media franchise ideato da Kazuki Takahashi e composto da sei serie d’animazione televisive e quattro manga, oltre che dal gioco di carte collezionabili, dai videogioco e altri gadget.

Yu-Gi-Oh! vede i personaggi delle proprie serie scontrarsi a un gioco di carte chiamato Duel Monsters (chiamato originariamente Magic & Wizards nel manga) in cui ogni giocatore acquista ed assembla un deck con tipi di carte quali mostro, magia e trappola per sconfiggersi a vicenda.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>