Si conclude anche Cyborg 009!

di Regola Commenta

Spread the love

 

Il sito web Club Sunday della Shogakukan ha reso disponibile, questo venerdì, l’inizio dell’ultimo arco narrativo di Cyborg 009 di Shotaro Ishinomori: “Saishusho Senshitachi no Shoshi” (Ultima Saga: La Riunione dei Soldati) è il titolo dato a questo ultimo atto di uno dei manga che ha fatto la storia del fumetto giapponese. Maggiori contenuti verranno rilasciati sempre su Club Sunday dal 3 Ottobre. L’ultimo arco narrativo è iniziato nell’Aprile 2012, quindici anni dopo la scomparsa dell’autore: a occuparsi dell’opera il figlio di Ishinomori, Jo Onodera, attore e produttore di film (Kamen Rider Kuuga, Shin Kamen Rider) basandosi su spunti e frammenti mai usati e lasciati da Ishinomori, anche grazie al lavoro dei suoi assistenti Masato Hayase e Sugar Sato.

Il manga Cyborg 009 iniziò nel 1964 sulla rivista Weekly Shonen King della Shounen Gahousha, e fu pubblicato per ventidue anni su svariate riviste, quali Weekly Shonen Sunday (Shogakugan) e Monthly Shonen Jump (Shueisha). Questo manga di Ishinomori ha anche ispirato tre serie televisive e svariati film, compreso il recente 009 Re: Cyborg di Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex, Eden of the East). In vita Ishinomori non mise mai la parola fine (owari) al manga per volere dei suoi stessi fan, che chiedevano con grande entusiamo altre storie anche autoconclusive sui nove cyborg protagonisti, anche dopo la sconfitta dei loro arci-nemici, i Black Ghost; Ishinomori ideò fumetti e romanzi in cui i suoi personaggi lottavano contro altri nemici per difendere la popolazione umana.

Dal film di Kenji Kamiyama.

[Fonti\ANN]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>