Bleach 352 ITA – Recensione Komixjam

di Tou Xi Yang 3

Sei proprio una sporcacciona!

Titolo dell’ episodio 352: Tsukishima attacca! L’allenamento viene disturbato

Recensione: E ora tocca a Jackie aiutare Ichigo nel suo allenamento dentro il fantasmagorico acquario di Riruka. Dirty Boots è il suo fullbring, che appare già fondamentalmente più diverso da quello di Ichigo, che essendo acquisito da poco non è ancora completamente evoluto. Il suo fullbring diventa sempre più potente mano a mano che i suoi stivali si sporcano, e l’acquario è colmo di fanghiglia! Tuttavia Ichigo, per quanto sia senza poteri, ha esperienza, più di tutti gli altri Fullbringer, e mente pronta, forgiata da tante battaglie, e ha imparato a combattere e conoscersi fronteggiandosi, partendo da quell’ allenamento con Urahara, senza una Zanpakutō, fino ad’ Aizen, nel quale Ichigo stesso diventa Zangetsu. La sua arma è istinto e improvvisazione: Ormai sta prendendo confidenza con i nuovi poteri, tanto da riuscire a usare una tecnica simile allo Shumpō, la Bringer Light, propria dei fullbringer. Un progresso rapido, tanto da stupire Jackie.

Mentre si allenano, Chad e Ginjō parlano dell’ accaduto ad’ Inoue, dei suoi ricordi confusi, del suo momentaneo pensare che Tsukishima stesso fosse un’ amico, e del suo potere particolare, quando lui, gentilmente, si presenta alla soglia, tagliandola a metà. E ora?

Note:

Un’ episodio abbastanza importante, in cui vedremo un rinnovato Ichigo. Rinnovato nei poteri e nella mente, che ci ricorda tanto la sua ultima trasformazione, durante lo scontro contro Aizen: Gli stessi occhi e determinazione, pronto a mettersi in gioco per difendere.

 

 

 

 

 

Ringraziamo, come sempre, il Binkanteam per il fansub di questo episodio!

Commenti (3)

  1. Le cose sembrano movimentarsi un p, ed era ora, perch per il momento le puntate sono state un p noiose. Immagino che supplizio sia stato leggere questa parte nel manga, che per fortuna non seguo.

    1. il peggio deve ancora arrivare :alien:

      1. Oh mio Dio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>