Volley femminile, l’Italia vince la World Cup in Giappone

di tappoxxl 1


Per la seconda volta consecutiva la nazionale azzurra riesce a conquistare il primo posto in questa manifestazione che anticipa le Olimpiadi. La selezione azzurra è riuscita così ad aggiudicarsi la qualificazione diretta ai prossimi giochi olimpici che si terranno a Londra nel 2012. L’Italia ha ottenuto la decima vittoria contro il Kenya per 3 set a 0, ma, grazie alla matematica, ha saputo di aver vinto la World Cup solo dopo la sconfitta inflitta dal Giappone, squadra ospitante, agli USA. Sconfitta giunta a sorpresa perché gli USA sembravano la nazionale più forte di questa Coppa del Mondo.

Ed ora un po’ di storia che riguarda la World Cup.

Cito testualmente da Wikipedia:

“La Coppa del Mondo di pallavolo femminile nasce nel 1973, con l’intento di creare un evento che facesse da traino per il campionato mondiale: nei primi anni infatti il torneo si svolgeva nell’anno tra le Olimpiadi e i Mondiali. La prima edizione si è svolta in Uruguay, hanno partecipato 10 squadre e la vittoria finale è andata dell’Unione Sovietica. La seconda edizione, con 8 squadre, si è svolta in Giappone, che diverrà sede fissa del torneo, nel 1977: la vittoria va proprio alla nazionale di casa, davanti a Cuba e Corea del Sud. Le tre edizioni successive, nel 1981, 1985, vinte entrambe dalla Cina e 1989, vinta da Cuba, restano invariate nella forma e nel numero di squadre partecipanti. Nel 1990 con l’introduzione della World League maschile, la Coppa del Mondo viene rivoluzionata: infatti si svolgerà l’anno prima delle Olimpiadi e qualificherà di diritto la squadra vincitrice al campionato olimpico; viene inoltre anche aumentato il numero di squadre partecipanti che passa da 8 a 12. Ulteriore cambiamento si avrà nel 1995 quando le squadre qualificate al torneo olimpico saranno le prime tre classificate. Tutte e tre le edizioni che vengono svolte negli anni novanta vengono vinte dalla squadra cubana. La prima edizione del nuovo millennio si è svolta nel 2003 e ha visto la seconda affermazione dalla Cina, mentre l’edizione del 2007 è stata dominata dall’Italia campione d’Europa, vincendo tutte le partite e perdendo solo 2 set contro la Serbia vicecampione d’Europa.”

E qui aggiungo io che l’edizione del 2011 è stata vinta, per la seconda volta consecutiva, dalla nazionale azzurra. DAJE!!

 

L’avventura azzurra a questa World Cup era iniziata male, con l’infortunio dell’unico “opposto” di ruolo Serena Ortolani. Ma, grazie anche alle scelte tattiche del mister Barbolini e alla grande forma delle atlete azzurre, la nostra nazionale è riuscita a farsi largo tra le grandi del mondo e ha ottenuto questa splendida vittoria che ora garantisce un posto a Londra 2012. In una dichiarazione, il mister Barbolini ha detto: “Due anni fa il nostro punto di riferimento era Londra. Adesso andiamo per giocarci il podio, anche se non sarà facile. Fino a dicembre godiamoci le vittorie, pensiamo alla bella impresa che abbiamo fatto. Dopo ci sarà tempo per programmare e pensare al lavoro da fare per la prossima estate. Ho nelle mani una squadra che merita il massimo dei voti per come si è comportata. E tutto questo è stato possibile perché la Federazione internazionale ci ha assegnato una wild card. L’ho già fatto all’inizio della manifestazione, ma voglio dire grazie al massimo organismo anche nel giorno conclusivo”.

I miei complimenti alla nazionale femminile di pallavolo che, nonostante la poca visibilità, regala sempre emozioni alla nostra nazione. La vittoria ottenuta in Giappone ha riscaldato i cuori degli appassionati di questo sport. Speriamo che alle olimpiadi riescano a replicare una simile prestazione. Nel paese che ha dato i natali a Mila e Shiro, un gruppo di giovani donzelle mangia-spaghetti, ha saputo ottenere una grande vittoria. COMPLIMENTI!

 

[fonte Wikipedia e Repubblica.it]

 

 

  • the-onlycamus

    complimenti vivissimi alle ragazze della nazionale :lol: , ma come succede tutte le volte a quasi nessuno importa di tale titolo visto che in Italia tutti girano intorno al pallone da calcio. Beh io dico che nn giusto !!!!! intendiamoci anche a me piace il calcio ,ma nn lo trovo giusto che se l’Italia vince il mondiale di calcio succede il finimondo e tutti a festeggiare ,si vince il mondiale di pallavolo manco ci pensano a sparare un cavolo di fuoco d’artificio . :angry:
    e questo nn vale solo per la pallavolo , ma a quanto pare in Italia importa solo il pallone e motori …… :angry: