Un-Go, il primo episodio in dodici cinema giapponesi

di Silvia Letizia Commenta

Il sito ufficiale della serie animata televisiva Un-Go ha annunciato martedì che il primo episodio di Un-Go dal titolo Un-Go episode:0 Inga-ron (Un-Go episode:0 Il capitolo di Inga) sarà distribuito in dodici cinema giapponesi per due settimane a partire dal 19 Novembre. L’episodio, della durata di quarantacinque minuti, sarà distribuito solo in questa versione e non sarà trasmesso in televisione come invece accadrà con i successivi episodi della serie.

Stando a quanto dichiarato attraverso l’account ufficiale di Twitter dell’anime, l’episodio svelerà come sia avvenuto il primo incontro tra i due personaggi principali di Un-Go, Shinjūrō e Inga. Il sito web, inoltre, ha annunciato che la programmazione di NoitaminA, il più grande contenitore di anime giapponese per la fascia oraria intorno alla mezzanotte, si espanderà su quindici emittenti televisive legate alla rete di Fuji TV. Si tratta della più grande espansione della programmazione di NoitaminA fino ad adesso (Noitamina ha mandato in onda, tra gli altri, l’anime di Usagi Drop, Tokyo Magunitiude 8.0, Genji e The Tatami Galaxy).

Per quanto riguarda Un-Go, ambientato in un futuro prossimo, i due protagonisti, Shinjūrō Yūki, doppiato da Ryo Katsuji, e Inga doppiata da Aki Toyosaki, lavoreranno insieme per risolvere svariati misteri. La storia è tratta da alcuni lavori di Ango Sakaguci, uno scrittore e saggista del periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale, e in particolare alla sua serie Aoi Bungaku Nella Foresta, sotto i ciliegi in fiore.

L’anime è diretto dal regista Seiji Mizushima e prodotto dallo studio BONES. Lo studio BONES e Mizushima avevano già lavorato insieme sulla serie animata televisiva di Fullmetal Alchemist.

Lo sceneggiatore di Un-Go è Shou Aikawa (Fullmetal Alchemist, Ghost Slayers Ayashi, Martian Successor Nadesico), mentre i due responsabili del character design sono pako (Scarred Rider Xechs) e Yun Kouga (Gundam 00, Loveless, Earthian). Il compositore della colonna sonora è Narasaki.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]