Takehiko inoue rimanda la ripresa e la conclusione di Vagabond

di My Funny Valentine 9

l'ultimo capitolo uscito di vagabond

Salve gente, rieccoci qua. Dopo qualche giorno in cui il sito è stato offline, sembra proprio di tornare alla solita routine quotidiana. Ricominciano le scuole, si torna al lavoro, e tutto riprende il ritmo normale.

Tutto? ebbene no asd. A quanto pare il maestro Takehiko Inoue ha deciso di preparare una brutta sorpresa per il ritorno a casa. Quanti di voi sperafavno infatti che il maestro avrebbe ripreso in tempi brevi Vagabond, beh, rimarranno delusi.

Sul suo sito ufficiale infatti è apparso un annuncio in cui il grande mangaka informava i fan che Vagabond sarebbe rimasto sospeso fino al due di settembre. L’annuncio risale al cinque di agosto, e il manga non è ancora ripreso. La cosa che lascia perplessi è che invece real, l’altro manga che Inoue sta portando avanti, ha ripreso la pubblicazione il ventisei agosto.

Certo, è innegabile che Inoue abbia problemi di salute che lo costringono a tenersi lontano dal lavoro, ma sempre sul suo sito aveva detto che gli esami al cervello e al cuore erano incoraggianti, quindi i fan non si spiegano perchè di due manga, ne abbia ripreso solo uno.

Vagabond, per chi non lo seguisse, ha fatto il suo debutto nel 1998 sulle pagine di morning, rivista della kodansha, e finora sono stati pubblicati 33 tankobon. L’ultimo capitolo è uscito il 29 luglio, e il maestro aveva rivelato la sua intenzione di finirlo entro l’anno, ma forse i suoi piani cambieranno, a causa di questa lunga pausa. Che sia volontaria o forzata, non si sa, ma io penso che Inoue abbia deciso di non sforzare troppo il fisico già affaticato, e stia risparmiando le energie. Che altro dire, sicuramente molti avrebbero preferito che riprendesse vagabond e non real, ma sicuramente Inoue ha avuto le sue ragioni per agire così.

Dunque. Personalmente parlando, io sono affezionatissima a questo autore, anche se in concreto ho seguito solo Slam Dunk, ma vi posso assicurare che la storia del genio del basket è uno dei miei manga preferiti di sempre, che posso dire, mi è entrato nel cuore. Vagabond lo ho seguito fino all’inizio della storia di kojiro sasaki, poi un pò per l’incostanza della pubblicazione, un pò per la cronica mancanza di pecunio, l’ho abbandonato e l’ho scambiato su anobii. Si, so cosa state pensando, ma non me ne pento. Evidentemente non è riuscito a colpirmi quanto credevo.

Quello che tutti noi ci auguriamo è che il maestro si riprenda presto, e che ci racconti finalmente la conclusione della storia di Musashi.

Bene, io a questo punto, oltre a darvi il bentornato nel solito tran tran quotidiano, lascio spazio ai vostri commenti. Stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

  • AnnaRecchia

    Bentornata Zia!!! :biggrin:

  • Shishimaru

    Io farei come lui: comincerei con un solo manga e riprenderei l’altro poco dopo. normale direi… non posso darmi subito alle mille fatiche :cheerful:

  • ilburchiello

    beh se ha problemi di salute, direi che possiamo anche spettare, l’importante che concluda bene, ma non ne dubito, inoue un mangaka fantastico, lunga vita a lui.

  • Gianus

    speriamo che si riprenda bene per condurre al meglio la vita di tutti i giorni…e finire sto manga! per fortuna che ho letto il romanzo di Musashi…almeno posso immaginare come va a finire nel caso il manga si interrompa…

  • andr controcorrente, ma tra i due mi incuriosisce decisamente di pi il finale di Real (perch se il finale di questa storia non ce lo dice Inoue non avremo nessun’altra possibilit di saperlo :D)
    certo, anche un’opera come Vagabond merita il giusto epilogo e spero che la pubblicazione possa riprendere presto (ma sopratutto spero che Inoue possa ristabilirsi del tutto).

    adoro questo autore, fino ad oggi non mi ha mai delusa… Slam Dunk, Real, Piercing, Buzzer Beater, Vagabond… per motivi diversi li amo tutti, uno per uno, numero per numero. Grazie Takehiko sniff

  • Delia

    Concordo pienamente, anch’io sono curiosa di sapere come finisce Real che a mio avviso un manga pi potente, drammatico e tagliente, Vagabond invece pi…come dire…poetico e raffinato, ragion per cui credo che il Maestro voglia prendersi pi tempo per concluderlo nel migliore dei modi e coerentemente.
    Per come la vedo io Real pi facile da giostrare perch sono i personaggi che si “muovono” di prepotenza e “parlano” da soli creando i giusti intrecci e situazioni, mentre per Vagabond di fatto c’ solo Musashi che invece si lascia “spingere” dalla Natura e credo che non sia facile per un essere umano che passa il tempo chiuso in casa a disegnare riuscire a captare sempre tutto ci che serve per questo manga che di sicuro gli risucchia tutte le energie, per questo che trovo assolutamente normale che voglia dedicarsi pi a Real.
    In ogni caso spero che si rimetta presto!

  • Mi fa molto piacere che abbia scelto Real.

  • madara94

    io avrei preferito vagabond, non tanto perch non seguo real ma perch quello pi vicino alla conclusione; cos che al termine di uno si sarebbe dedicato solo all’altro

  • Armando

    Vagabond visivamente raffinatissimo, ma Real qualcosa che trascende i manga, qualcosa di unico.

    E comunque la storia di Musashi nota, non che il maestro Takehiko la possa stravolgere …