Rat-Man Vs. 300

di Olrac Commenta

Rat-Man +1E’ già disponibile sugli scaffali delle fumetterie il secondo numero di Rat-Man che completa la parodia di 300 di Frank Miller. Due numeri imperdibili per tutti i fan del ratto e anche per chi si accosta solo per la prima volta al simpatico e goffo personaggio di Ortolani.

Cosa successe realmente, nel 480 A.C. durante la battaglia delle Termopili?
Davvero Leonida avrebbe potuto vincere e respingere Serse?
Perché le cose andarono male?
Erano davvero in 300 o mancava qualcuno?

I vostri dubbi verranno finalmente svelati in “Rat-Man +1“, numero conclusivo dell’ entusiasmante saga iniziata con “Rat-Man 299“…

Ortolani in questa parodia si confronta direttamente con uno dei miti dell’olimpo fumettistico, Frank Miller (“300”, “Sin City” e il recente “Elektra vive ancora!”).

Un confronto titanico fra Rat-Man che in questa occasione si trova in uno stile di disegno inconsueto per lui, infatti Ortolani ha deciso di ispirarsi in tutto e per tutto al disegno spigoloso ed essenziale del noto autore approdato sugli schermi di Holliwood. Inoltre la grafica si contraddistingue per in una sequenza orizzontale con tavole widescreen” (che occupano due pagine) tipiche di Frank Miller.
Forse questa volta il vecchio Leo si è spinto troppo in la, dopo aver ridicolizzato George Lucas, Kubrick, Tolkien è altri grandi maestri, arriva a sfidare colui che negli ultimi anni a riscosso il massimo successo a furor di popolo, sia nei fumetti che sul grande schermo.
Ce la farà Rat-Man a sostenere il peso di quest’impresa?

Rat-Man 299