Ralph Spaccatutto al cinema per fine anno

di bila85 6

Vi faccio una domanda: “avete mai giocato ad un videogame?”. Se la vostra risposta è no probabilmente venite da un altro pianeta; darò quindi per scontata che la risposta sia affermativa e che, probabilmente, a tutti voi, almeno una volta, è capitato di fare quei discorsi alla “big bang theory” su come si comporterebbero i personaggi dei videogiochi se fossero reali. Ve lo immaginate Super Mario (all’anagrafe Mario Mario ) che se ne va in giro ad entrare nei tubi? (quanto diamine è piccolo?) Oppure Donkey Kong che va in giro lanciando barili alla gente e saltando dentro dei cannoni? E soprattutto: questi personaggi si conosco tra loro? Vanno a cena insieme? Oppure rimane tutto legato in una sorta di limbo?

Queste domande, probabilmente se le saranno poste più di una volta Jennifer Lee, Phil Johnston, che di mestiere fanno gli sceneggiatori e, di sicuro, le stesse domande se le saranno poste ai piani alti della Walt Disney. Perché vi dico questo? Perché i due sceneggiatori che vi ho nominato sopra hanno scritto la storia del nuovo film di animazione Disney “Ralph Spaccatutto” (Wreck-it Ralph), che immagina la vita del cattivo di un videogioco anni’80 che da più di 30 anni fa lo stesso mestiere.

Proprio questo è il punto, fare il cattivo è soltanto un mestiere e, come succede a molte persone ogni giorno, dopo tanti anni di attività, facendo sempre la stessa cosa, ci si stufa. Ora immaginate un omone che di mestiere spacca vetri e mattoni di una palazzina per 30 anni e che, per gli stessi 30 anni, finisce con l’essere gettato giù dalla palazzina dall’eroe aggiusta-tutto di turno, come vi sentireste? Probabilmente un po’ di frustrazione sarebbe comprensibile e, forse iniziereste a pensare a qualcosa di nuovo. Ecco, la stessa cosa capita a Ralph, che decide di smetterla e di provare una nuova vita, per dimostrare che non è cattivo e che è capace di fare altro nella vita; quindi perché non provare a diventare protagonista in tutti gli altri giochi? Ovviamente un’azione del genere non può che provocare il caos in un mondo parallelo al nostro, quello dei videogiochi, in cui il termine “entropia” fa rima con “utopia” e niente è lasciato al caso.

Questo è quanto la Disney ha deciso di mettere in tavola per l’ultimo trimestre del 2012 (periodo in cui uscirà Ralph spaccatutto, in America a novembre, mentre da noi per le vacanze di Natale), un progetto molto interessante sia per i più piccoli che, soprattutto, per i più grandi, quelli che a conti fatti i personaggi dei videogiochi presenti nel film li conosco quasi tutti.

Devo ammettere di essere molto intrigato dal progetto, un po’ per essere nato negli anni’80 e un po’ perché mi piacciono i cartoni animati, però credo che il lavoro sarà abbastanza soddisfacente (spero di non sbagliarmi).

Se siete interessati quanto me, allora vi regalo qualche altra notizia: la Disney ha messo online questa pagina, rigorosamente in 8-bit (per essere in tema di giochi anni ’80) in cui è possibile giocare al videogioco da cui tutto inizia, quello in cui Ralph è l’antagonista (il videogioco è stato creato appositamente per promozione del film).

P.s. se riuscite ad indovinare chi sono tutti i “cattivi” della seduta di terapia, insieme a Ralph, vi ringrazierò apertamente nel mio prossimo articolo, avete tempo fino a sabato mattina alle 9.00 (io sono arrivato a riconoscerne 10… me ne mancano 3)

[ Fonte | Disney ]

  • NME

    Io ho riconosciuto:
    – fantasma (pacman)
    – M. Bison (Street Fighter)
    – Dr. Robotnik/Eggman (Sonic)
    – Zangief (Street Fighter anche se non lo reputo un cattivo)
    – Bowser (Super Mario)
    – zombie (House of the dead)
    – Kano (Mortal Kombat, ma ha un braccio bionico?)
    – Beholder (vari fantasy)

    Restano fuori:
    – un ninja (Ryu Hayabusa di Ninja gaiden?)
    – un diavolo (Diablo? Dungeon Keeper?)
    – un rinoceronte viola con armatura
    – una donna con pelle e capelli blu
    – un robot dorato con sega circolare in un arto (Metroid?)

    • Manuel

      Confermo per Lord Neff (il rinoceronte di Altered Beast), e per il robottone di Metroid.
      Il diavolone il Keeper di Dungeon Keeper e la ragazza blu dovrebbe appartenere al mondo di World of Warcraft ma potrei sbagliarmi e potrebbe essere anche di Lineage.

      Quanto al ninja non so proprio.

  • NME

    Il rinoceronte viola dovrebbe essere Neff, il boss finale di Altered Beast! :biggrin:
    Ed il robot dorato un personaggio di Cyborg Justice…

  • Ottima trovata, adoro la Disney, per cui l’ adr a vedere.

  • impe83

    Il trailer in italiano eterribile, han tagliato delle battute! bah..

    • bila85

      sempre il rischio della versione italiana :D