I racconti di Stefano Benni a fumetto

di tappoxxl 1

Siamo a Bologna, alla libreria Feltrinelli International di Via Zamboni 7/b e stiamo parlando di Stefano Benni, un noto scrittore, giornalista e poeta italiano, i cui racconti sono stati “ri-disegnati” da alcuni fumettisti italiani emergenti e non. La mostra proporrà al pubblico come le nuove generazioni di fumettisti italiani hanno letto, interpretato e visto i racconti brevi di Stefano Benni. Ogni fumettista, leggendo uno dei tanti scritti dell’autore, ha mosso la sua fantasia verso le atmosfere irreali e fantasiose descritte nei racconti di Benni e le ha reinterpretate a modo suo con i propri disegni.

Racconti come “Il bar sotto il mare”, in cui il protagonista raggiunge uno strano bar sommerso dove incontra 23 strani personaggi i quali racconteranno ognuno una storia, o “La grammatica di Dio”, altra raccolta di racconti dove si leggono le vicende di un manager pronto a tutto pur di riunire i Beatles, di un arrogante uomo d’affari, di un cane talmente fedele che riesce sempre a tornare dal padrone che lo vuole abbandonare e di una perfida vecchietta divorata dall’invidia, hanno ispirato e mosso la fantasia dei vari fumettisti. A queste e ad altre storie, i fumettisti hanno dato vita tramite la loro matita e dalla loro collaborazione ne è nato un volume unico chiamato, “Siamo lieti di averla tra noi – I racconti di Stefano Benni a fumetti”, pubblicato da Kappa Edizioni in collaborazione con Flashfumetto e il Comune di Bologna. Le introduzioni ai racconti sono state scritte da Luca Boschi, Davide Reviati, Alberto Sebastiani e Tuono Pettinato.

Tra le varie “matite” che hanno preso parte al progetto, vanno ricordate soprattutto, Francesca Popolizio, vincitrice del Premio Iceberg – Giovani artisti a Bologna, Roberta Sacchi e Daniel Cuello che hanno vinto il concorso Siamo lieti di averla tra noi, lanciato dal Progetto Giovani del Comune di Bologna in collaborazione con l’Associazione Culturale Hamelin.

Al libro hanno partecipato anche altri autori, tra i quali: Marco Airoldi, Alessandro Alessi Anghini, Gaspare Baglio, Caterina Baldelli, Andrea Bandoli, Simone Barretta, Mirko Bonini, Mattia Camangi, Marta Cavicchioni, Stefano Chichì e tanti altri.

La mostra è iniziata il 16 marzo e resterà aperta fino al 30 marzo 2012. Se vi trovate in zona e vi viene la curiosità di visitarla non perdetevela.

A chi invece volesse approfondire o discutere dei libri di Stefano Benni, consiglio di visitare la sezione Libri del nostro forum.

  • Fauno

    Fuck Yeah! Great ‘o Scott! :w00t: