Pokémon Shuffle! arriva su cellulare

di Silvia Letizia Commenta

All’inizio di questa settimana, il canale di YouTube ufficiale del franchise di Pokémon ha pubblicato on-line un video che annuncia l’arrivo su cellulare del videogioco di Pokémon Shuffle!. Pokémon Shuffle! era già stato distribuito come gioco gratuito per la console portatile Nintendo 3DS a Febbraio di quest’anno, quando era stato reso disponibile per il download attraverso il Nintendo eShop.

pokemon-shuffle1

Pokémon Shuffle! è il successore del videogioco rompicapo Pokémon Link: Battle! a sua volta seguito di Pokémon Link!

In Pokémon Link: Battle! lo scopo era quello di catturare tutte le 718 specie di Pokémon, alcune disponibili con le rispettive differenti forme. Nel gioco erano presenti 13 differenti zone, composte da tre o sei livelli ciascuna. Alcuni livelli erano stati resi disponibili solamente in seguito al raggiungimento di determinati obiettivi non specificati nel corso del gioco. Diversamente delle altre zone, la Giungla Safari presentava Pokémon diversi in base al giorno della settimana.

Il videogioco di Pokémon Shuffle!, a differenza dei suoi predecessori, prevede la possibilità effettuare acquisti all’interno del gioco, tra cui diversi potenziamenti. Nel titolo è possibile usare un massimo di quattro Pokémon per ogni livello, alcuni dei quali dotati di megaevoluzioni.

pokemon-shuffle2

La Pokémon Company descrive il gioco come segue:

Pokémon Shuffle! Mobile arriverà su iTunes App Store e Google Play nel 2015! In Pokémon Shuffle! Mobile, il tuo obiettivo è quello che completare vari stage allineando gli stessi Pokémon ed eliminando queste combinazioni dall’area di gioco. Con ogni stage, puoi attraccare i Pokémon e danneggiare i selvatici che ti si parano davanti allineando tra tipi uguali di Pokémon per affrontarli. Combatti contro di loro e prova a catturare i Pokémon prima di esaurire le mosse a tua disposizione!

La versione giapponese del videogioco per cellulari di Pokémon Shuffle! uscirà per iOS e Android nel corso dell’estate di quest’anno.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]