Million Dollar Blurry

di Anna Recchia 44

Ciao ragazzi! Volevo presentarvi la nostra nuova blogger, Anna Recchia *Applausi!*
Anna è già nota nel forum come Baa-chan, ed ora ha deciso di sorprenderci, oltre che conle sue battute, anche con i suoi articoli. Meglio che le passi la parola, così capirete più cose su di lei leggendo i suoi articoli. Bye.

Ciao utenti! Sono AnnaRecchia e volevo proporvi un articolo un pò particolare. State a vedere :D

Su internet si moltiplicano giorno per giorno le comunità virtuali che offrono ai loro utenti la possibilità di usufruire di servizi gratuiti, che sono spesso frutto del lavoro volontario degli amministratori e collaboratori del sito. Tra questi spiccano quelli in qualche modo legati al mondo della traduzione. Ci sono siti in cui vengono offerte consulenze linguistiche e dizionari online, quelli in cui vengono realizzati i sottotitoli per le nostre serie televisive preferite come ITASA , e i siti che offrono scanlation di manga e fumetti, tra i quali ovviamente Komixjam, ma non solo.

Molto spesso su Komixjam ci siamo ritrovati a discutere del lavoro di traduzione offerto gratuitamente agli utenti del blog. Si è parlato di scelte stilistiche, di metodologie di lavoro, di tempi di consegna. E spesso anche di gratitudine. Perché non di rado ci si dimentica che questo servizio viene offerto senza chiedere nulla in cambio.

Sarebbe però interessante fare una proiezione sul mondo reale, e vedere a quanto ammonterebbe in termini di retribuzione, il lavoro finora svolto per Komixjam dai nostri traduttori preferiti (La stessa analisi può essere fatta per tutti gli altri team italiani, ma noi analizziamo il nostro ambiente :D).

Prendiamo ad esempio Blurry, che traduce i capitoli di Naruto da ben tre anni.

Per quanto riguarda quelli tradotti per Komixjam, dovrebbero essere circa 115, che corrispondono a circa 1950 pagine in totale.

Per calcolare quanto avremmo dovuto sborsare se questo lavoro fosse stato svolto da qualcuno che il traduttore lo fa per mestiere, facciamo riferimento ai dati raccolti in un’inchiesta svolta da Biblit, uno dei maggiori punti di riferimento sul web per quanto riguarda la traduzione letteraria in Italia.

Dovremmo quindi applicare la tariffa media di circa 2,50 € (lordi) per tavola, ottenendo attraverso una semplice moltiplicazione questo risultato: 4875 €. Che dire, una bella cifra! E stiamo parlando solo della traduzione. A questa andrebbero poi aggiunti i costi per l’impaginazione e la progettazione grafica.

È vero che, nel caso di Komixjam, queste operazioni vengono svolte in modo diverso rispetto al normale funzionamento del mondo dell’editoria, non ci sono di mezzo contratti, soldi e ritardi nei pagamenti. Però queste cifre possono darvi un’idea di quello che qui ci viene offerto a titolo gratuito, senza che questo però influisca minimamente sulla qualità, la dedizione, l’attenzione e l’impegno con cui questo lavoro viene svolto. Perché non è detto che un lavoro è da considerare migliore solo perché è stato svolto a pagamento.

Spero che Blurry non decida di battere cassa, altrimenti mi linciano per avergli messo la pulce nell’orecchio!

Da Anna Recchia è tutto, rimanete sintonizzati! :D

  • angiuluzz92

    Brava, nonna!!! Bell’articolo!!! :wink:
    E visto che si tratta di soldi, chiss se avr appizzato le orecchie il rospone… :tongue:
    Cmq, mi piacciono questi articoli di cultura generale, anche se cmq inerenti il nostro caro sito.
    Complimenti!

    • Bunta-sama

      Bravo Angiuluzz… comincia a tirar fuori il “grano” solo per il fatto di avermi nominato :tongue:

      Baa-chan, vedo che il nuovo sottonick ti ha portato bene :whistle:
      Congratulazioni e… continua cos!

  • Shishimaru

    “Perch non detto che un lavoro da considerare migliore solo perch e stato svolto a pagamento.”

    quotone alla grande. io che sono per l’open source ne so qualcosa XD
    comunque,in ogni caso,NON fate leggere questo al blurry che sono cazzi amari. anzi,di pi. :tongue:

  • Pain28

    Interessante l’articolo ma penso che persone come il mitico Blurry :w00t: nn fanno le traduzione pensando ad un profitto ma per passione ed anche un proprio interesse in parte (come afferma lo stesso blurry fatta in una interista),secondo me Kj da pensare come una grande famiglia dove le persone nn pensano solo al proprio interesse ma al piacere di condividere,ognuno dando il proprio contributo, chi potendo dare di + perch conosce le lingue e ha il piacere di tradurre i capitoli ma anche solamento parlando ed esponendo le proprie idee nel forum.
    L’unico augurio che posso fare che kj continui ancora con lo stesso spirito, aggiornando con news e aditando nuovi capitoli con la solita qualit che lo contradistingue :w00t:

  • shinobi91

    Congratulazioni nonna!!!!

  • White-Kirin

    “Ed cos che i capitoli di Naruto divennero a pagamento…” Ovviamente scherzo :biggrin:
    Comunque bene far notare agli utenti il valore di ci che gli viene offerto gratuitamente.
    Bell’articolo, complimenti!

  • redruby

    e brava Anna!!!!
    benvenuta nuova blogger :lol:

    vero i conti tornano,
    ma… gli interessi per il ritardo sui pagamenti??
    Blurry ci pela :tongue:

  • Violet*77

    Uahahaah!! Fantastico il dollaro con la faccia di Blurry! :lol: :lol:
    Ciao Anna e benvenuta!!^^
    So bene quanto lavoro ci sia dietro la pubblicazione di un manga a “pagamento” per cui se qualcuno ce lo offre aggratis e con una qualit di tutto pure migliore non posso che elogiarlo e ringraziarlo per quanto fa per noi utenti che ogni giorno veniamo qui a spulciare il blog in cerca di novit, curiosit, capitoli spoiler e quant’altro ci allieti le giornate. Per quanto mi rigurada il fatto che ci sia gente che offre il proprio contributo alla diffusione della cultura giapponese in ogni sua parte senza trarne profitto personale un arricchimento per la comunit in generale ed in particolare per quella di appassionati come me che da anni segue il mondo dell’animazione e dei manga.
    Quindi non mi resta che incoraggiarvi a continuare con il vostro lavoro :heart:
    PS: Blurry ti prego, non farti venire in mente strane idee :ninja: circa l’idea di battere cassa perch con tre anni di traduzione alle spalle avresti un arrestrato grande come una montagna e non so se le finanze di Komixjam possano permettersi di estinguerlo. Non Vorrei ritrovarmi un giorno con il blog chiuso per fallimento :cwy: Vi pregoooo!!! :cwy:
    PPS: A proposito ma che fine ha fatto “L’Angolo del Blurry?” A me piaceva tanto :sad:

  • Steffi

    uuuh,complimenti Anna! :lol:

  • Annar! Bel regalo di compleanno!!! :lol: :lol: :lol:

    • Nick90

      davvero!!! ti hanno regalato una bella “promozione”!!! :biggrin: :biggrin:

  • Blurry

    Bene ragazzi, direi che l’ora che iniziate a fare la colletta per saldare il debito di 5000 euro :D Anche tramite Paypal va benissimo! XD Scherzi a parte, non ci avevo mai pensato! Forse perch mi sembra stranissimo che per una cosa come questa si possa anche essere pagati XD

    • Io direi che per tutte le volte che vedo quella stramaledettissima mail “naruto xxx” mi devi il doppio dei soldi :D

    • Shishimaru

      va bene anche solo paypal dici? bene,perch io pago solo cos,per sicurezza XD

      • King Barbaros

        Sottolinei il fatto di pagare con Paypal perch non ti chieda di pagare 5mila euro in natura? :biggrin:

  • marilla00

    Bell’articolo e direi la dimostrazione in termini pecuniari che la qualit non sempre (specialmente qui in Italia in questo settore) si combina con con la retribuzione (nel vero senso della parola).
    Se penso a certe corbellerie che a volte si trovano scritte nelle traduzioni ufficiali delle case editrici non posso che apprezzare e stimare ancor pi tutto il lavoro svolto dai vari traduttori autodidatti del settore.

  • Spif89

    hahaha grande Nonna…bell’articolo veramente! mi sa che d’ora in poi cercher di essere pi partecipe anche sul blog visto che pare ci sia un p di aria di cambiamento :biggrin:
    e comunque un grazie sempre di dovere a tutto lo staff che fa questo lavoro per noi sempre ad altissimi livelli :blush: :inchino reverenziale:

  • Filippo

    Cavoli per! Sono pagati poco i traduttori. Insomma in proporzione per guadagnare decentemente dovresti lavorare mensilmente su almeno una decina-ventina di capitoli (5000 euro per 10= 50000 euro in 3 anni \\\ ossia meno di 20000 euro all’anno) (con venti capitoli te la passi decisamente meglio. Sarebbero circa 33000 euro all’anno).

    • Live

      Beh dieci-venti capitoli al mese per uno che fa solo questo, e cio di “mestiere”, non mi sembrano tantissimo…
      Anche se ci mettono 3 ore a capitolo sono 60 ore al mese, cio 2 ore al giorno… io ci metterei la firma… :biggrin:
      Questo sempre se i tuoi dati e quelli dell’articolo sono esatti.
      Cmq se devo essere onesto questo articolo non piaciuto neanche a me. Ora linciatemi. :unsure: :biggrin:

  • AoiKage

    Ehi, io ho tradotto almeno 50 capitoli di Bleach se non di pi… almeno un panino o due spetterebbero anche a me :)
    Scherzi a parte, in effetti non uno dei lavori pagati meglio al mondo, questo vero… ma onestamente pagherei io loro pur di avere l’opportunit di pubblicare qualcosa in via ufficiale. Purtroppo per molto spesso ci ritroviamo con lavori fatti da gente incapace (non tutti, alcuni traduttori di manga italiani sono veramente bravi) solo perch hanno un misero foglio di carta e noi no (e per carit, giusto cos alla fine) ^^

    • AoiKage

      PS: benvenuta fra noi AnnaRecchia :)

  • Cherubino

    E dopo questo articolo Blurrly pretender per sempre la sua quota lavorativa ad ogni tavola tradotta…

  • Andrea

    Internet popolata da una maggioranza di persone che usufruisce di molti dei “servizi” gratuiti di cui parla l’articolo, senza neanche rendersi conto del lavoro che c’ dietro…
    Al contrario alcune volte ci si torva di fornte a lamentele circa ritardi, il mancato funzionamento di questo o quell’altro (o, per esempio, qui su comixjam avevo letto il commento di un utente che sottolineava il cambio di host di alcuni capitoli con l’accusa di voler guadagnare attraverso i download recriminando non si cap bene cosa) in modo sgarbato e a volte arrogante… :getlost:

    Per contro ho visto svilupparsi una sorta di senso di eroismo tra i blogger, youtuber, ecc che continuavano a fornire il loro “servizio” avendo continuamente a che fare con questi ingrati individui… :pinch:
    Non mi riferisco a comixjam in particolare, che pu fare affidamento su un team di diverse persone le quali sotto questo profilo, per quanto ho avuto modo di vedere, hanno sempre mantenuto una certa eleganza…

    Lasciatemi per dire che questo calcolo sul guadagno che si potrebbe ricavare dalla vostra attivit di traduzione quanto mai infelice e, a mio parere, sbagliato…
    Internet un fenomeno straordinario e senza precedenti… Milioni di persone condividono gratuitamente le pi diverse cose: software(quelli gratuiti e i crack di quelli a pagamento), video(chi fa i propri e chi si occupa di rendere fruibili online programmi tv o altro), informazione(dai blog di attualit a wikipedia), canzoni(per tutta la musica che scaricate c’ sempre qualcuno che si comprato il cd e poi l’ha caricato), strumenti di comunicazione, supporto tecnico e consulenze sui forum, e chi pi ne ha pi ne metta…
    Tutto questo costa fatica per chi lo condivide ma la cosa straordinaria proprio questa: al di l dell’immediatezza, proprio il fatto che tutto ci sia offerto spontaneamente e gratuitamente…

    Per questo motivo mi dispiace vedere persone sentirsi eccessivi meriti, e allo stesso modo mi spiaciuto leggere questo articolo su una comunit che apprezzo molto e seguo con affetto…
    Un saluto

    • AoiKage

      Ma guarda che il tutto fatto in modo molto scherzoso. Non era n un tentativo di vantarsi n di scucire soldi a nessuno :)
      Lo facciamo perch una cosa che ci diverte e che ci piace e siamo felici di farlo, questo mi sembra evidente ^^

      • babba79

        quoto il sign andrea.
        evidente che sia su base scherzosa e voleva essere solo un post di presentazione col botto.. per cui non mi dilungher + di tanto.
        Non mi piace sentir dire cose come “lo facciamo gratis e invece dovreste pagare tot”, rinfacciare sempre le cose non bello.. sopratt per quelli che vi sostengono sempre.
        Contando il fatto che bisogna prendere quelle cifre con le molle, quelli sono i soldi che komxixjam dovrebbe dare ai traduttori, non di certo quello che dovrebbero sborsare gli utenti, che sarebbe molllto ma mollllto meno.. :biggrin: chiaramente, sempre se la legge lo permettesse.

        Potrei continuare, ma mi fermo qui appunto perch l’articolo era su base “scherzosa” e quindi non ha molto senso andare avanti, ma sopratt perch non sarebbe un buon benvenuto per la nuova blogger. BENVENUTA! e buon “lavoro”.

        Chiudo dicendo una cosa:
        riempirsi l’ego a volte ripaga pi dei soldi reali e lo stesso vale per la soddisfazione di svolgere un ottimo lavoro apprezzato da molti.

        Ringrazio komixjam per la sua dedizione, ma spero di non dover leggere altri articoli del genere.

      • AoiKage

        No, purtroppo temo che abbiate travisato completamente questo articolo… o forse l’ho fatto io, ma non credo…
        Inoltre nessuno ha mai parlato di soldi qui su Komixjam e questa non era certo un’occasione per iniziare a farlo.

        Boh, onestamente io questi vostri commenti non li capisco proprio… :)

      • babba79

        no no, non ho ne travisato, ne parlato di soldi su komixjam. Forse sei stato tua travisare il mio commento :)
        Semplicemente visto che si tirato fuori l’argomento del “lo facciamo gratuitamente etc”, ho detto la mia in breve. Non mi sembrava molto fuori luogo.

        La prossima volta eviter e mi limiter a rendere grazie per l’articolo gratuitamente donatoci.
        Scusate.

      • AoiKage

        Pu darsi che sia stato io a travisare il senso del tuo commento, questo sicuro… per boh, mi sembra che l’abbiate preso troppo sul serio.

        PS: DEVI continuare a commentare e dire tutto quello che ti pare (riguardo ai nostri articoli), figurati, non era certo mia intenzione attaccarti :)

      • Andrea

        Parlo ovviamente per quanto riguarda il mio commento…
        Avevo colto il tono assolutamente giocoso dell’articolo, per mi sembrato valesse la pena puntualizzare e chiarire lo stato effettivo delle cose…
        Magari qualcuno tra i giovanissimi poteva fraintendere, pensare di aver “rubato” qualcosa o di essere in qualche modo debitore a komixjam…

        Non voleva essere una critica o un’attacco, se lo sembrato mi dispiace, non era mia intenzione… :lol:

      • AnnaRecchia

        Mi dispiace che questo articolo sia stato percepito come un modo poco grazioso e di cattivo gusto per attribuirsi meriti eccessivi o per rinfacciare qualcosa. Non era nelle mie intenzioni, men che meno era nelle intenzioni dello staff.
        A parlare non era un membro dello staff, desideroso di “cantarsela e suonarsela”, bens un utente (io, AnnaRecchia) che per motivi personali si trova ad indagare sul mondo dell’editoria e della traduzione in genere, e che per mera curiosit ha voluto fare due calcoli, tutto qui.
        Lo so che Valore e Prezzo sono due concetti ben distinti, e che tutti Noi utenti non abbiamo bisogno di sapere il prezzo di una cosa per conoscerne il valore.
        La mia era solo curiosit, mea culpa.

  • giowgio

    Komixjam powa

  • Andrea San

    Per :shocked: lo definirei un articolo degno del Financial Time :biggrin: :biggrin:

    Auguri per la promozione Baa-chan vai fortissima :wink: :cool:

  • King Barbaros

    Se i capitoli fossrro stati a pagamento????
    li avrei scaricati tutti gratis in uno dei millemila programmi p2p presenti su internet :devil:

  • nonnoDM

    chi ha detto nonno dove dove ???

    grande baa chan, quello che hai detto e vero vi porgo i miei complimenti.

    speriamo che blurry non vogli battere cassa si perch senno siamo si in ritardo con i pagamenti :blink: e non di poco :angel:

  • Ero-Sennin

    Ti faccio i miei complimenti!!!!!!! Davvero un bell’articolo! Effettivamente voi ci date tanto oglni settimana e l’unica cosa ke possiamo darvi (anke se con quella non ci si compra un bel niente :tongue: ) la nostra infinita gratitudine!!! Grazie kj

  • King Barbaros

    Lo dico a nome di molti utenti che leggono i commenti di questo articolo…. senza offesa non voglio far partire flamewars acc. ma basta con sta storia di “speriamo che adesso blurry non si metta a battere cassa” ormai la stessa battuta e varianti presente in quasi 1/3 dei commenti…adesso basta…
    chiedo scusa ma non vorrei che i prossimi mille commenti siano “adesso blurry si far pagare” “date gli arretrati a blurry” o cose del genere, dopo 3 commenti simili uno a leggere sempre la stessa cosa si spara

  • si ma durarara??????????

    • Cosa vuoi sapere???? Che noi manco lo facciamo!

  • AnnaRecchia

    Ringrazio tutti coloro che mi hanno dato il benvenuto e che mi hanno fatto i complimenti.

    D’altro canto ringrazio anche chi ha espresso il proprio disappunto.

    Come ho risposto nella replica diretta a tali messaggi
    “Mi dispiace che questo articolo sia stato percepito come un modo poco grazioso e di cattivo gusto per attribuirsi meriti eccessivi o per rinfacciare qualcosa. Non era nelle mie intenzioni, men che meno era nelle intenzioni dello staff.
    A parlare non era un membro dello staff, desideroso di cantarsela e suonarsela, bens un utente (io, AnnaRecchia) che per motivi personali si trova ad indagare sul mondo delleditoria e della traduzione in genere, e che per mera curiosit ha voluto fare due calcoli, tutto qui.
    Lo so che Valore e Prezzo sono due concetti ben distinti, e che tutti Noi utenti non abbiamo bisogno di sapere il prezzo di una cosa per conoscerne il valore.
    La mia era solo curiosit, mea culpa.”

    Far del mio meglio per contribuire alla vita del blog in modo adeguato e di fare tesoro dei suggerimenti e delle critiche espresse.

  • ciampax

    Anna, perdonami ma in questi giorni sono stato incasinatissimo e non ho potuto leggere per bene/commentare il tuo articolo! Bel lavoro davvero: e sono felice di averti a bordo! Per quanto riguarda la questione soldi/gratis che si scatenata volevo solo dire una cosa: qui su KJ non abbiamo mai chiesto esplicitamente soldi a nessuno (a parte quando si trattato delle magliette o di altre offerte che abbiamo fatto) e il guadagno ottenuto dal pubblicare i capitoli su uploading serve solo a “limitare i danni” in quanto il pagamento di tutto questo ambaradan effettivamente alto.

    Vi assicuro di una cosa: n ora n mai, anche se i nostri vari partner decidessero di mettere una tassa sulle cose che vengono rilasciate su KJ, chiederemo mai dei soldi, o una richiesta obbligatoria di iscrizione, o quanto altro, per poter scaricare i capitoli e gli episodi degli anime.

    Ci divertiamo a fare questo “lavoro” e la vostra fiducia e il vostro apprezzamento nei nostri confronti sono pi che sufficienti a ripagarci! :cheerful:

  • oltugedar

    cmq come lavoro non mi sembra molto remunerativo!
    cio, naruto esce da un sacco di tempo, blurry lo dall’inizio credo, l’impegno richiesto (parlo di tempo materiale per ogni singula traduzione) credo sia abbastanza importante….
    alla fine di tutto sto pop di roba…..quasi 5mila euro?? in una decina di anni??
    mi sembrano un p pochini…
    continuerei a farli gratis a questo punto….
    o alzerei le tariffe!!
    la tariffa di 2,50 giusta??? il traduttore non paga come lavoro…meglio il crimine!!! :devil: :devil: hi hi hi hi!

    • AnnaRecchia

      La tariffa frutto di un’inchiesta di settore, dovrebbe essere attendibile, comunque stiamo parlando di traduzioni letterarie, che in generale sono molto meno remunerative di quelle tecnico-scientifiche di cui non conosco le quotazioni nella combinazione giapponese > italiano.
      Ma in definitiva, s, non ci si arricchisce facendo i traduttori.

  • namidakun90

    Beh non arricher traducendo i manga, ma basta che vai da un traduttore qualsiasi per farti tradurre un solo foglio di un documento con valore legale, vedi come piovono quattrini :ninja:
    della serie “dipende cosa traduci”
    complimenti per l’articolo stato abbastanza originale :wink: e benvenuta

    • AnnaRecchia

      S, in effetti i parametri da prendere in considerazione sono molti, a cominciare dalla combinazione linguistica, dal tipo di traduzione (letteraria o tecnica/medica/legale), se il cliente un’agenzia oppure diretto, il mercato di riferimento (italiano o straniero), la quantit di lavoro che si riesce a svolgere…
      Grazie per i complimenti :happy: