Lucca Comics & Games 2011 – Giorno 2: in giro per i Padiglioni

di Ciampax Commenta

Eccoci di nuovo qui, a raccontare l’evento Lucca Comics & Games 2011. Se vi siete persi l’articolo di ieri: Lucca Comics & Games 2011 – Giorno 1: viaggio e gemelli Phelps vi consiglio di correre a leggerlo prima di partire con questo! Fatto? Bene, ed allora andiamo ad incominciare: in questa cronaca del secondo giorno voglio soffermarmi soprattutto su quello che è l’aspetto principale di una fiera del fumetto, e cioè i Padiglioni espositivi, all’interno dei quali prendono vita i differenti eventi e vengono presentati i prodotti che case editrici e negozi specializzati propongono durante la Fiera.

L’organizzazione di Lucca è sempre abbastanza standardizzata: infatti sfruttando le tre principali Piazze del centro storico (Piazza Napoleone/Del Giglio, Piazza San Michele e Piazza San Martino), nonché alcune costruzioni fondamentali (Palazzo Ducale e l’Ex Real Collegio, ad esempio) riesce ad allestire, al meglio e in uno spazio sufficientemente esiguo (rispetto alle dimensioni del centro storico) quasi tutti gli espositori di questo evento, eccezion fatta per il Lucca games che ha uno spazio tutto suo che occupa un (davvero!) immenso prato subito fuori le mura della città. Chi è stato in Fiera sa bene come è fatto un padiglione… ma chi non ci è mai stato si chiederà: “O Dio bonino, o ‘he ci sarà mai in codesti ‘stende’?” (questo lo direbbe un Lucchese… per gli altri non so!). Bé, negli stand c’è un po’ di questo, un po’ di quello, meno di quell’altro, ma molto di più di quell’altro ancora. Insomma, sono stand di editori e negozi specializzati (come dicevo) che vendono la loro roba! Capito? No? Insomma, per capirlo bene dovreste “vederlo”… per cui GUARDATEVELO!

Iniziamo con la prima parte del padiglione di Piazza Napoleone:

Continuiamo con la seconda parte dello stesso padiglione (era grosso, ma tanto tanto tanto!):

E terminiamo con il doppio padiglione che accoglieva Bonelli, Panini, Starcomics, GP:

Piaciuto il resoconto? Giusto per non lasciarvi a Bocca asciutta, ecco anche una galleria di foto prese all’interno dei vari padiglioni con, in particolare, una raccolta speciale delle immagini della mostra, allestita in onore del grande e compianto Sergio Bonelli, nella quale autori di fumetti di ogni dove celebrano il grande Vecchio del Fumetto Italiano. Tra queste vi segnalo l’immagine a lato, realizzata da Giulio Laurenzi, mio caro amico e “comics pusher” personale. Vi consiglio di dare un’occhiata al suo blog: ne vale la pena!

Si ringrazia per le foto La Minerve