Live-action per Rurouni Kenshin

di jpk Commenta

Il giovane attore ventiduenne Takeru Satoh (Kamen Rider Den-O, Rookies, Beck, Ryōmaden) sarà il protagonista del primo adattamento cinematografico live-action tratto dal famoso manga ideato da Nobuhiro Watsuki, Rurouni Kenshin. L’opera è conosciuta in occidente come Samurai X e in Italia come Kenshin Samurai vagabondo.

La data per l’uscita del film è prevista per il 2012, sarà prodotto dalla Warner Brothers Pictures Japan e dallo studio Swan, che hanno affidato la regia a Keishi Ôtomo, il quale ha già lavorato insieme all’attore protagonista Satoh nella serie televisiva a sfondo storico Ryōmadenel, trasmessa dalla NHK l’anno scorso.

Il progetto sembra molto ambizioso dato che la produzione pianifica un lancio internazionale per il lungometraggio che, nel caso susciti un buon riscontro tra il pubblico, potrebbe anche aprire le porte per la realizzazione di una serie televisiva.
Il produttore del film Shinzô Matsuhashi ha rilasciato la seguente dichiarazione riguardo alla scelta dell’attore protagonista: “Satoh ha proprio l’aspetto e la statura ideali per interpretare il ruolo di Kenshin”. Inoltre, l’autore dalla storia originale ha aggiunto che quando il progetto ha avuto inizio, lui e sua moglie avevano discusso riguardo a chi avrebbe dovuto impersonare Kenshin, giungendo alla conclusione che Satoh sarebbe stato il più adatto.

L’attore protagonista ha dichiarato di essere un grande fan del manga fin da quando frequentava le elementari e ha detto: “è stato un manga che ogni ragazzo della mia generazione conosceva”. In più, ha ricordato che da piccolo giocava insieme agli amici a fare il samurai, facendo combattimenti con la spada proprio come nella storia raccontata dal manga. In vista delle riprese del film che cominceranno a luglio, Satoh ha iniziato un corso intensivo di combattimento con la spada.

Rurōni Kenshin: Meiji Kenkyaku Romantan è un manga creato da Nobuhiro Watsuki.  Inoltre, sono stati realizzate: una serie televisiva animata, una coppia di romanzi, due serie OAV (Tsuiokuhen e Seisōhen) e un film animato. I 255 capitoli del manga sono stati raccolti e pubblicati in 28 tankōbon dalla Shueisha, con il primo volume pubblicato il 9 settembre 2991 e l’ultimo il 4 novembre 1999.

La storia ruota attorno al protagonista Battōsai Himura (parzialmente basato sul personaggio storico dell’hitokiri Kawakami Gensai), spietato assassino, che a metà 1800 contribuì alla fine dello Shogunato Tokugawa e all’avvento del periodo Meiji. In seguito all’insediamento del nuovo governo, Battōsai decide di cambiare rotta: ora viaggia con una “sakabato” (lama senza il filo), e il suo obiettivo è quello di proteggere dalle ingiustizie i deboli che incontra durante il suo viaggio.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]