La Konami chiude lo studio Kojima Productions di Los Angeles

di Silvia Letizia Commenta

Martedì di questa settimana, la compagnia di produzione e distribuzione di videogiochi Konami ha annunciato attraverso un’email diretta al sito web Polygon che la compagnia ha chiuso i suoi Konami Los Angeles Studio, precedentemente noti col nome di studi Kojima Productions di Los Angeles. Gli studi Kojima Productions di Los Angeles erano stati aperti nel 2013, e successivamente rinominati Konami Los Angeles Studio, dopo l’opera di ristrutturazione interna operata dalla Konami a Marzo di quest’anno. Lo studio aveva lavorato sia a Metal Gear Solid V: Ground Zeroes che a Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, e aveva sviluppato Metal Gear Online, la componente multiplayer della serie di Metal Gear V.

cover_hideo_kojimakojima_productions_la.0.0kojima_productions_la.0.0

Il mese scorso, un reporter del The New Yorker aveva diffuso la notizia che il creatore della serie di Metal Gear Solid, Hideo Kojima, aveva lasciato i Konami Los Angeles Studio il 9 Ottobre, dopo una cerimonia di addio. La Konami aveva successivamente negato la notizia diffusa dal reporter, dichiarando che Kojima si stava semplicemente prendendo una lunga vacanza.

Nel corso di un’intervista telefonica con il The Huffington Post, la Konami ha fatto sapere che “Il nuovo capitolo della serie di Metal Gear Solid è uscito a Settembre, quindi il team di sviluppo, che comprende lo stesso Kojima, al momento si è preso un vacanza.” In risposta alla domanda del The Huffington Post circa il fatto che Kojima potrebbe aver già dato le dimissioni e che la vacanza sia solo una copertura, la Konami ha negato fermamente. “Quando grandi titoli come Metal Gear Solid vengono sviluppati, di solito occorrono molti anni, quindi prendersi una vacanza subito dopo l’uscita del gioco è assolutamente normale.”

Una fonte anonima interna alla Konami aveva fatto sapere a Marzo di quest’anno che Hideo Kojima avrebbe lasciato la compagnia dopo il completamento di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, con la scadenza dei termini del contratto tra Kojima e la Konami fissati per Dicembre. Nel corso dello stesso mese, la Konami aveva annunciato che la Kojima Productions e altre compagnie interne avevano visto il loro nome cambiato in qualcos’altro come parte di un progetto di ristrutturazione interna della Konami stessa.

Kojima aveva precedentemente dichiarato che per lui Metal Gear Solid V: The Phantom Pain sarebbe stato l’ultimo titolo del franchise di Metal Gear Solid.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]