Kobayashi ga Kawai Sugite Tsurai!! si conclude il 20 agosto

di Silvia Letizia Commenta

Il quattro luglio di quest’anno, con la pubblicazione del 15esimo numero del 2015 della rivista Sho-Comi edita dalla Shogakukan, è stato annunciato che il manga Kobayashi ga Kawai Sugite Tsurai!!, noto anche col titolo internazionale di So Cute It Hurts!!, scritto e disegnato da Gō Ikeyamada, vedrà la pubblicazione del suo capitolo conclusivo sul 18esimo numero della rivista stessa, che la Shogakukan pubblicherà il 20 agosto.

so cute it hurts 1

In occasione della pubblicazione del decimo volumetto della serie,  Gō Ikeyamada aveva svelato che il manga sarebbe entrato nel suo arco narrativo finale con l’11esimo volumetto.

La storia raccontata in  Kobayashi ga Kawai Sugite Tsurai!! ha per protagonisti due fratelli gemelli di sesso diverso, Mitsuru e Megumu Kobayashi. I due sono sempre stati insieme, fin quando si ritrovano a frequentare due scuole diverse, una maschile e una femminile. La storia comincia quando Mitsuru e Megumu decidono di scambiarsi di posto per vedere com’è una scuola completamente diversa dalla loro. Le cose diventano strane quando Megumu si rende conto che la scuola frequentata da Mitsuru è in realtà una scuola per delinquenti. Quando viene attaccata da un gruppo di bulli, tuttavia, Megumu, nei panni di Mitsuru, incontra un misterioso ragazzo con una benda sull’occhio.

Gō Ikeyamada ha cominciato a pubblicare il manga di Kobayashi ga Kawai Sugite Tsurai!!  sulle pagine di Sho-Comi nell’agosto del 2012. La Shogakukan ne ha pubblicato l’11esimo volumetto il 24 aprile di quest’anno.

so cute it hurts 2

Dal manga è stata tratta una serie di OAV che è sono stati messi in vendita in allegato al terzo volumetto del manga, a Luglio del 2013, e al sesto volumetto, a Marzo del 2014. La Happinet Games ha inoltre adattato la storia in un videogioco per Nintendo 3DS, supervisionato da Gō Ikeyamada. Il gioco vede Tatsuhisa Suzuki nei panni di Erio Falcone, un personaggio creato appositamente per l’occasione. A Maggio, la Happinet Games ha diffuso in streaming un primo video promozionale del gioco stesso.

[  Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]