Kill the Plumber: la Apple si rifiuta di distribuire il gioco

di Silvia Letizia Commenta

Mercoledì di questa settimana il team di sviluppo autore del videogioco Kill the Plumber (Uccidi l’idraulico), parodia del franchise di Super Mario Bros., ha annunciato attraverso il forum della Touch Arcade che la Apple ha negato loro la distribuzione di Kill the Plumber attraverso l’iOS App Store. Uno degli sviluppatori di Kill the Plumber, Bari Silvestre, ha riportato la motivazione offerta dalla Apple per giustificare il rifiuto. La compagnia ha dichiarato che “il gioco include dei contenuti o degli aspetti grafici che ricordano del materiale ben noto di proprietà di una terza parte, Super Mario Bros., senza che sia stata fornita da questa terza parte alcune autorizzazione”.

kill the plumber 1

Silvestre ha fatto appello perché si faccia qualcuna a proposito del rifiuto, e ha dichiarato di aver ricevuto una telefonata dalla Apple che ha richiesto che gli sviluppatori di Kill the Plumber “modifichino ogni aspetto del gioco, dal sua grafica alle varie funzioni” affinché questo possa essere approvato per la distribuzione attraverso l’iOS App Store. Ovviamente, se gli sviluppatori accettassero questo compromesso, Kill the Plumber risulterebbe essere un videogioco completamente diverso da quello che volevano distribuire.

Molti giochi al momento disponibili sull’iOS App Store presentano elementi di gameplay o di grafica che ricordano o sono stati tratti da giochi i cui diritti appartengono a qualcun altro, anche se in alcuni casi questo è stato fatto intenzionalmente e in altri casi no.

kill the plumber 2

Il videogame di Kill the Plumber permette ai giocatori di controllare varie creature il cui obbiettivo è quello di fermare un idraulico, il cui aspetto ricorda quello di Mario della Nintendo, impedendogli così di avanzare attraverso vari livelli.

Anche se il gioco è stato bocciato dalla Apple, la sua distribuzione è ancora prevista per Android, e dovrebbe uscire sul Google Play Store a partire dal 23 Luglio di quest’anno. Successivamente, sarà anche distribuito per PC attraverso Steam.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]