Kamen Rider Fourze episodio 8, “La collaborazione del Cavaliere di Ferro”

di tappoxxl Commenta

 

Riassunto:

La storia fin qui ha visto il nostro Gentaro diventare un supereroe, farsi dei nuovi amici, affrontare dei temibili nemici e scoprire smisurati poteri. Nell’episodio precedente il Bad Boy dai capelli orrendi era stato messo in punizione assieme alla sua amica Yumi, a Kengo, alla tipa Dark di cui ancora si sa poco e al capitano della squadra di football, Shun. Durante la loro “detenzione forzata”, i ragazzi sono dovuti correre in soccorso di chi, nel frattempo, era stato attaccato da Hound, il nuovo Zodiarts che assomiglia ad un lupo famelico, nonostante il suo nome voglia indicare la parola segugio o cane da caccia. Duramente soppressi dal professore che si occupa delle punizioni, i nostri Kengo e Gentaro non hanno potuto combattere insieme contro Hound, non riuscendo così a sconfiggerlo. Oltre a questo professore molto severo ci si è messo anche Shun, il capitano della squadra di football ad ostacolare le azioni del Kamen Rider Club. E, proprio durante uno scontro tra Fourze e Hound, Shun interviene disturbando Gentaro e qui si era interrotta la prima parte dell’episodio.

Episodio 8, trama:

La scena torna su Gentaro che vola col suo Rocket-switch. Purtroppo disturbato da Shun è costretto ad atterrare in malo modo su un albero, permettendo così ad Hound di fuggire. Tornati in classe, dopo una scena strappalacrime, Shun si sfoga con gli altri, dicendo che è il padre a decidere tutto per lui e che ogni decisione presa da suo padre lo faccia sentire sempre più solo. In un mare di lacrime, Shun ottiene il perdono di Gentaro, anch’esso commosso e i ragazzi si abbracciano amichevolmente. JK intanto ha scoperto la vera identità dello Zodiarts e riferisce ai ragazzi del Kamen Rider Club che Hound è controllato dal figlio del professore che in questo momento li sta tenendo in punizione. Gentaro decide così di salvare il figlio del professore distruggendo il potere maligno che alberga in lui. Durante il combattimento però, Gentaro non riesce a fronteggiare la forma finale di Hound e lo Zodiarts dello Scorpione, così Kengo decide di utilizzare il Dizer per aiutarlo, nonostante non abbia una salute che gli permetta di pilotarlo al meglio. Proprio mentre sta per salire a bordo, Shun lo ferma chiedendogli di fargli pilotare il Dizer e Kengo, fiducioso che il corpo di un atleta possa sopportare lo sforzo, gli affida il comando del robot. Il finale, anche se scontato, ve lo lascio immaginare.

Commento:

Ho trovato pessima la scena in cui Shun piange fiumi di lacrime. Recitata davvero male e forse fin troppo scontata, però questi sono i gusti miei, quindi nulla di insindacabile. Per tutto il resto devo dire che la puntata mi è piaciuta. Bello vedere che il robot potrà recitare una parte importante nel proseguo di questa serie. Ottimi come sempre i sottotitoli fatti dai ragazzi di Italian Sentai Subranger.

Seguendo questo link potrete scaricare la puntata in HD.