Incontro con Gabriele Dell’Otto

di bila85 Commenta

Ragazzi, che ci crediate o no, mi siete mancati. Ho passato gli ultimi dieci giorni a fare su e giù per l’Italia e, se da una parte sono molto contento di tutto ciò, dall’altra sono parecchio stanco, ma non c’è tempo per fermarsi, quindi eccomi qui.

Ricordate che due settimane fa vi avevo parlato dell’incontro organizzato alla Star Shop di Perugia con Gabriele Dell’Otto?  Nell’articolo vi avevo detto che anche la redazione di komixjam sarebbe stata presente, ed infatti così è stato, da buon “afficionados” mi sono presentato anzitempo per poter organizzare il tutto. (tu che, mentre leggevi la domanda, hai risposto no, hai appena fatto infuriare un paio di Glabrezu che teniamo nello scantinato di komixjam, però per stavolta la passi liscia… se non sapete di cosa sto parlando be’, forse è meglio)

L’incontro in programma venerdì 30 marzo alle 16.30 è stato anticipato di un’ora, ma il cambiamento di orario, per fortuna, è stato tempestivamente comunicato ai clienti dallo staff della fumetteria perugina attraverso internet. Per fortuna sono stato uno dei primi a sapere del cambiamento dell’ora, e questo mi ha dato la possibilità di non arrivare in ritardo.

L’incontro è filato liscio all’insegna delle battute dell’artista romano che ha saputo intrattenere i numerosi spettatori accorsi (detta così sembra quasi che io stia parlando di un attore) con la sua dialettica, ma soprattutto con quello che sa fare meglio, cioè i suoi disegni. I presenti infatti hanno avuto la possibilità di partecipare all’estrazione di uno dei disegni che Gabriele Dell’Otto ha fatto durante il pomeriggio. Certo che a molti è dispiaciuto non riuscire a vincere uno dei suoi disegni (parlo anche a nome mio), ma la maggior parte dei fan si è ben accontentata di un autografo sugli albi in contenenti i lavori del disegnatore. (questa una foto di una piccola quantità del materiale in vendita, durante l’evento, alla fumetteria perugina; non scherzo quando dico piccola, perchè durante il pomeriggio penso che tutti i presenti abbiano acquistato almeno un paio di opere di Dell’Otto. A mio parere sono stati fortunati coloro che sono riusciti ad impossessarsi di una copia di Tales, opera davvero interessante)


Alcuni di voi potrebbero chiedersi perché vi sto raccontando tutte queste cose per un semplice resoconto di un incontro con un disegnatore. Bene, allora ve lo dico chiaramente: la mia presenza lì non era , solamente a scopo, di puro e semplice piacere, sebbene poteva sembrare; ero lì in veste di inviato Komixjam, e, come ogni buon inviato non potevo non organizzare un’intervista con Gabriele Dell’Otto, quindi, armato di buona pazienza e strumentazione varia, mi sono presentato alla Star Shop con la mia cartellina di domande da fare al noto disegnatore italiano.

Al contrario dell’intervista a David Lloyd, qui le cose sono andate più “liscie”, non avendo bisogno di tradurre le domane e trovando, sull’altro versante, una persona davvero disponibile.

Purtroppo il montaggio del video, per motivi vari (tra cui le vacanze pasquali) ha avuto qualche problema di tempistica. Non voglio lasciarvi a bocca asciutta, quindi rimando ringraziamenti al prossimo articolo e, giusto per far crescere l’hype, vi posto questo video che trovate sul canale youtube di Komixjam.

 (P.s. Cercheremo di pubblicare la video intervista e la sua trascrizione integrale il prima possibile)