Hakuryū Legend sospeso: manga sulla mafia e il nucleare

di Silvia Letizia 3

La casa editrice Nihon Bungeisha ha annunciato che, visti i danni causati dal terremoto e dallo tsunami dell’11 marzo, la pubblicazione del manga Hakuryū Legend, ospitato dal settimanale Weekly Manga Goraku, sarà sospesa a partire dal prossimo numero.


Oggetto del manga è la Genshiryoku Mafia, cioè la mafia connessa al potere nucleare. La storia, scritta da Dai Tennōji e disegnata da Michio Watanabe, ha cominciato, dallo scorso mese, a mettere in luce gli aspetti più oscuri dell’industria legata al nucleare sottolineandone la pericolosità. In particolare, negli ultimi episodi, il personaggio principale si è trovato a dover fare i conti con il pericolo di un incidente nucleare del livello di quello verificatosi a Chernobyl, presso una centrale gestita dalla Tōto Denryoku.

Questo nome ricorda molto quello della Tokyo Denryoku, la TEPCO (Tokyo Electric Power Company), responsabile della centrale nucleare di Fukushima.

Questa centrale si trova al momento al centro dell’interesse mondiale, dopo i danni subiti l’11 marzo all’impianto di raffreddamento. I responsabili delle operazioni presso la centrale, al momento, stanno ancora cercando di prevenire la fusione del reattore, impiegando anche l’acqua di mare come sistema di raffreddamento, metodo che inizialmente avevano evitato di applicare per non danneggiare irrimediabilmente la centrale stessa.

A dispetto degli sforzi dei tecnici, sono state dichiarate da parte dell’Ente Nucleare Statunitense delle fughe di radiazioni così forti da poter essere potenzialmente letali, questo nonostante, stando alle dichiarazioni, il sistema di contenimento della centrale di Fukushima debba essere in grado di prevenire il verificarsi di un incidente nucleare delle proporzioni del disastro di Cernobyl.

Il disastro di Cernobyl del 1986 è stato l’unico incidente nucleare ad aver raggiunto il livello 7, il più alto, nella scala INES, ideata dalla Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica tre anni dopo, nel 1989.

Si tratta di una scala concepita per rendere comprensibile alle persone comuni la gravità degli incidenti che coinvolgono il nucleare e le radiazioni, senza dover scendere in particolari tecnici difficili da capire.


Sulla gravità del disastro di Fukushima esistono, tuttavia, ancora opinioni discordanti.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Voglio Sapere]

[Fonte| Wikipedia]

  • Shishimaru

    Quel fumetto stato praticamente una previsione su carta! :D

    Spero in ogni caso che risolvano presto la questione a Fukishima.

  • Hitchcock

    secondo me qui stanno finendo nel paranoico, una questione censurare gli anime con scene dove la gente “cazzeggia” con gli tsunami (e ce e sono parecchi, sorprendentemente) ma un’altro mettersi a censurare tutti i manga che trattano dell’argomento

  • consapevole del mondo

    Voglio leggerlo, perch non lo traducete?
    uno scandalo, non paranoia, mafia!!!
    Possibile che nessuno si incazzi?!