Giochi Preziosi entra nel mondo del fumetto

di admin 21

giochipreziosi.gifAll’interno del panorama italiano vi è “poca” concorrenza: poche case che si contendono titoli diversi, senza paura di scontrarsi tra loro se non per titoli diversi che dipendono dal manga originale e poco dal “come” li si presenta al panorama italiano.

In questo panorama si sta per inserire Giochi Preziosi, guidata da Francesco Meo ed i Kappa Boys, in questo nuovo mondo per l’azienda.

Iniziamo a dare un’informazione di chi siano i Kappa Boys. Questo nomignolo è stato creato per identificare quattro persone: Andrea Baricordi, Andrea Pietroni, Barbara Rossi e Massimiliano De Giovanni che lavorano per Kappa Edizioni. Queste persone, grandi esperti di fumetti italiani e non, hanno interrotto solo recentemente la loro collaborazione con Star Comics.

Secondo Star Comics stessa, la loro collaborazione era da anni sempre più in contrasto con le scelte editoriali dell’azienda: i Kappa Boys sembra che pensassero più ai loro interessi che a quelli dell’azienda. Sarà vero o sarà solo un modo come un altro per motivare il loro allontamento o screditare la loro posizione ora che sono con Giochi Preziosi?

La divisione fumetti di Giochi Preziosi si occuperà sopratutto di manga, coprendo un ampio spettro di gusti e preferenze, tenendo a cuore l’attenzione dei giovani, cercando di insegnare a leggere la carta stampata e quindi i manga. Solo cosa buona no?

I primi manga che ci porterà GP arriveranno a settembre, mentre la seconda informata sarà rilasciata all’inizio 2010. Verso l’estate vedremo i primi annunci su riviste del settore e pubblicità, mentre noi di komixjam seguiremo continuamente la rete per avere indiscrezioni ed anticipazioni in merito.

Per leggere l’intervista da Andrea Baricordi potete vedere qui.

Molti parlano di “mercato saturo”, “settore poco redditizio” e “c’è davvero spazio per Giochi Preziosi?” ma io dico solo che nuova concorrenza faccia solo che bene, spingendo ad una qualità maggiore a prezzo minore, alla faccia dei recenti aumenti di Star Comics con la crisi economica dei quali ci occuperemo tra poco. Incrociamo le dita su Giochi Preziosi e le loro opere ^^

  • evvai antitrust :P

  • Marco

    i kappaboys non sono pi alla star? ma dai!?

  • Fabio

    Ho sempre sognato che in italia si arrivasse a livello del giappone in fatto di fumetti ecc chiss che questo non aiuti e poi preziosi da presidente del Genoa penso abbia ascoltato le parole di un tifoso napoletano visto che le due squadre sono gemellate xD

  • Quando Dynit entr sul mercato introdusse il concetto dei volumetti extralusso, e subito Panini penso di alzare i prezzi e definire anche alcune sue collane come lussuose (senza che lo fossero veramente). J-pop poi raffina (si, come l’oro) i suoi manga a cifre sempre pi esorbitanti (sebbene sia allo stesso livello della Dynit costa mediamente 1,5 in pi).
    L’idea quindi che un nuovo editore stimoli la concorrenza e porti ad un ribasso dei prezzi mi sembra utopica.
    Non criticherei invece la star! insomma la pi economica sul mercato! ed ora con l’aumento si semplicemente allineate come cifre a quello che panini propone da anni (e comunque il pi costoso della star uguale al pi economico panini).
    L’idea di un nuovo editore mi piace davvero poco, specie se questo viene da un esperienza che ha poco a che fare con l’editoria e molto a che fare con i giocattoli. Temo che seguano un po’ la logica mediaset e che pensino che i manga siano per bambini. Non mi stupirebbe se una casa come la GP vendesse anche dei pennarelli insieme al manga cos da poter colorare le tavole.
    Infondo abbiamo gi provato con panini: stampano manga in tirature limitate come se fossero la figurina rara.

  • L’idea di un nuovo editore mi piace davvero poco, specie se questo viene da un esperienza che ha poco a che fare con l’editoria e molto a che fare con i giocattoli. Temo che seguano un po’ la logica mediaset e che pensino che i manga siano per bambini. Non mi stupirebbe se una casa come la GP vendesse anche dei pennarelli insieme al manga cos da poter colorare le tavole.

    No dai, pennarelli per colorare i manga nooo! che idea inquietante XD
    Per quanto riguarda l’esperienza se leggi bene trovi scritto che lo staff sar composto da persone abbastanza in gamba come i Kappa boys. su con la vita, un po’ di ottimismo :biggrin:

  • Hiruma93

    pi che altro mi chiedo ce manga pubbliceranno…del resto i “migliori”sono sempre in mano alla panini o alla star o alla J-pop…ora bisogna anche ricordare che entrata in scena la deagostini con alcune serie di Jump (per esempio Gintama o Reborn)anche se a pressi molto alti…quindi a quelli che rimane??che si prendano le vecchie serie della play press??bohhh

  • lucci

    ma potrebbero prendere delle serie che ha gi la panini tipo naruto o bleach per esempio?

  • ma potrebbero prendere delle serie che ha gi la panini tipo naruto o bleach per esempio?

    certo, per poi per si beccherebbero una bella denuncia per la violazione delle licenze^^

  • Nero

    Quando Dynit entr sul mercato introdusse il concetto dei volumetti extralusso, e subito Panini penso di alzare i prezzi e definire anche alcune sue collane come lussuose (senza che lo fossero veramente). J-pop poi raffina (si, come l’oro) i suoi manga a cifre sempre pi esorbitanti (sebbene sia allo stesso livello della Dynit costa mediamente 1,5 in pi).
    L’idea quindi che un nuovo editore stimoli la concorrenza e porti ad un ribasso dei prezzi mi sembra utopica.
    Non criticherei invece la star! insomma la pi economica sul mercato! ed ora con l’aumento si semplicemente allineate come cifre a quello che panini propone da anni (e comunque il pi costoso della star uguale al pi economico panini).
    L’idea di un nuovo editore mi piace davvero poco, specie se questo viene da un esperienza che ha poco a che fare con l’editoria e molto a che fare con i giocattoli. Temo che seguano un po’ la logica mediaset e che pensino che i manga siano per bambini. Non mi stupirebbe se una casa come la GP vendesse anche dei pennarelli insieme al manga cos da poter colorare le tavole.
    Infondo abbiamo gi provato con panini: stampano manga in tirature limitate come se fossero la figurina rara.

    Hai perfettamente ragione…. Avranno intenzione di censurarle a pi non posso per vendere a un pubblico di bambocci, che pensano che il manga sia fatto apposta da colorare…. Mah…

  • nONoNO

    Oddio e se ci CENSURANO I MANGA???

    NOOOOO

    oddio NOOOO

    mi sento male :sick: :sick: :sick: :sick: :sick: :sick: :sick:

  • Fauno

    Io non sono cos pessimista nei confronti dell’offerta manga di GP.

    Tuttavia mi unisco a chi pensa che questo nuovo ingresso nel mercato dell’editoria fumettistica non porter ad un ribasso dei prezzi, bens ad un innalzamento!…

    Ragazzi, se continua cos io smetto di comprare fumetti!

    Al momento sono solo due delle cinque serie manga che seguo, di cui continuerei la collezione senza curarmi dei prezzi: “Naruto” e “One Piece”, guarda caso le due testate di punta delle due case di punta italiane.

    Ho interrotto “Oh mia Dea!” e “Futari Etchi”, rispettivamente di Star Comics e Dynit perch portate, l’una da 3.30 ad 4.20 e l’altra da 4.90 ad 6.50…Ragazzi ma stiamo scherzando?!?!

    Queste sanguisughe se ne aprofittano alla grande!!!

    Poi si chiedono perch la gente preferisca le scan di internet…Saranno anche scadenti (non tutte) ma almeno chi le mette in giro (per passione, perch nessuno ci lucra sopra, forse) non si approfitta di me!

    Tutti al rogo!

  • Michele

    Noooo la giochi preziosi no. Detesto preziosi da quando ha fatto fallire il Como ci manca solo che debba dargli dei sioldi per acquistare un manga… piuttosto me lo leggo in inglese online a sto punto.
    Per calcolando che dove ha toccato ha distrutto (Como, Saronno etc.) la vedo male per i manga che finiranno sotto le sue grinfie (stile Gils Saurus con la Play Media Company, ormai data per dispersa). :sick:

  • jash

    ma s + si e meglio per noi :P ovviamente… :biggrin:

  • jash

    ah la butto l! (scusate il doppio commento)
    spero che possano realizzare edizioni nuove di serie gi uscite per la star comics per esempio :tongue: e migliorarle di qualit: maison ikkoku della star mi rimasta qua… un vero schifo… e poi uno dei manga + famosi! non merita quella edizione in italia nono :pinch:

    se proponessere serie “vecchie” cult e di buona qualit (credo che i diritti scadano dopo un p di tempo) possono davvero realizzare un bel lavoro per i mangofili entrare in un nuovo mercato e ovviamente non esagerare con il prezzo… le opere seppur famose sono sempre vecchie :wink: ma hanno un pubblico seppur ristretto pi sicuro
    (speriamo non escano solo in fumetteria senno mi sparo!) :pouty:

  • Delia

    Io so solo che adoro la Kappa Edizioni non solo perch produce dell’ottimo materiale (roba da rilegatura e non colla che a lungo andare si stacca)affine con il prezzo (seppur esorbitante).
    E poi,detto fra noi, sono gli unici che si permettono di pubblicare storie shonen-ai o yaoi che tanto piacciono alle ragazze come me,per il resto…facciano ci che vogliono :biggrin:

  • jash

    s ma come ha detto gi fabio credo che essendo molto legata ai bambini “stiamo parlando di giochi preziosi” credo anch’io che proporranno lavori limitati a quella fascia di et… a questo punto credo proprio che i prezzi non scenderanno assolutamente ma solo che il mercato verr ulteriormente suddiviso con un ulteriore aumento di prezzi ogni casa editrice si specializzer in un settore e decider il prezzo

    ora i prezzi dei manga sono saliti tantissimo se rimanevano sui 3 e 4 era molto meglio superata questa soglia i consumatori saranno pi selettivi nella scelta, tutto ci non favorir assolutamente n i manga n i consumatori ma solo le case editrici… :sad:

  • jash

    scusate non Fabio lo ha detto Sheik …. mo sono accorta che ho scritto male il commento, scusate anche la dislessia e lo stesso doppio commento… ecco ora basta :whistle:

  • Fauno

    s ma come ha detto gi fabio credo che essendo molto legata ai bambini “stiamo parlando di giochi preziosi” credo anch’io che proporranno lavori limitati a quella fascia di et… a questo punto credo proprio che i prezzi non scenderanno assolutamente ma solo che il mercato verr ulteriormente suddiviso con un ulteriore aumento di prezzi ogni casa editrice si specializzer in un settore e decider il prezzo

    ora i prezzi dei manga sono saliti tantissimo se rimanevano sui 3 e 4 era molto meglio superata questa soglia i consumatori saranno pi selettivi nella scelta, tutto ci non favorir assolutamente n i manga n i consumatori ma solo le case editrici… :sad:

    Non cos, fate un salto sul sito dei kappa boys e soprattutto leggete bene l’intervista rilasciata da Baricordi! Smentisce chiaramente questo vostro timore.

    Per chi non se ne fosse accorto, per l’intervista a Baricordo c’ un link direttamente nell’articolo di cui stiamo discutendo.