Gate 7 delle CLAMP pubblicato all’estero da quest’estate

di Silvia Letizia Commenta

Sul sito ufficiale del famoso quartetto di Osaka composto Nanase Ohkawa, Mokona, Tsubaki Nekoi e Satsuki Igarashi, note col nome di CLAMP è stato dato l’annuncio che il loro ultimo manga, Gate 7, sarà pubblicato negli Stati Uniti dalla casa editrice Dark Horse Comics a partire da quest’estate.

Il manga ha cominciato a essere pubblicato all’estero solo di recente. A Hong Kong proprio questo mese, mentre già è comparso su rivista in Sud Corea e Taiwan. La rivista francese Animeland ha annunciato una pubblicazione di quattro mesi del manga a Marzo.

Gate 7 è uno shōnen manga, inizialmente pubblicato come one-shot nel 2010, per poi diventare una serie regolare a partire dal 2011, sulla rivista Jump Square della Shueisha.

La pubblicazione del manga in patria era già stata annunciata nel 2008, tuttavia in quel momento le CLAMP erano alle prese con la pubblicazione di Tsubasa RESERVoir CHRoNiCLE e xxxHOLiC, così il progetto è slittato al 2010 quando, per la neonata rivista Jump Square, molti mangaka famosi hanno presentato alcuni manga autoconclusivi.

La serie è stata ripresa nel febbraio di quest’anno, con lo stesso titolo. Il capitolo autoconclusivo è da considerarsi come un prologo e ancora non è chiaro se sarà pubblicato all’interno del primo tankōbon.

La storia raccontata in Gate 7 è di argomento fantastico e vede come protagonista un ragazzo delle scuole superiori di nome Chikahito Takamoto che, durante la visita a un tempio a Kyoto, incontra tra personaggi dotati di strani poteri, Hana, Sakura e Tachibana, in un mondo a metà tra la coscienza, il mondo reale e il subconscio.

Già nel primo capitolo, come tradizione nell’universo CLAMP, vengono presentati dei cross-over con altre serie delle stesse autrici. In particolare, il complesso appartamenti in cui abita Chikahito è lo stesso di Chobits e Kobato e appare anche in xxxHOLiC e la scuola frequentata dal protagonista è la stessa scuola privata di Watanuki sempre di xxxHOLiC.

La Haksan Culture Company coreana, la Tongli Publishing taiwanese, la Hong Kong Tong Li Publishing di Hong Kong, la Viz Media Europe francese, la Dark Horse Comics americana, la New Pop brasiliana, la EMA tedesca e la Norma Editorial spagnola pubblicheranno il manga in volume da quest’estate, non sarebbe strano quindi se anche qui in Italia la pubblicazione del manga fosse annunciata a breve.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]