Densetsu no yusha no densetsu: in arrivo l’anime

di My Funny Valentine 2

un'immagine di dragon magazine

E rieccoci, o meglio rieccomi, a parlare di anime prossimamente sui vostri schermi. Potrei intitolarci una rubrica… meglio di no và, che poi mi prendono le manie di grandezza XD

Allora, dicevo, rieccoci a parlare di un anime tratto da una light novel, fenomeno ultimamente frequentissimo in giappone, almeno a giudicare da tutti gli articoli simili che la zietta ha sfornato in precedenza.

Stavolta tocca, come da titolo, a densetsu no yusha no densetsu, light novel fantasy uscita dalla penna di Kagami Takaya. Ad essere sinceri sinceri, non si parla di anime in nessuno degli annunci ufficiali, ma si sa che l’anime ci sarà (i bene informati sono sicuri, quindi ci crediamo anche noi) e che l’annuncio ufficiale si farà il 20 gennaio. L’anime si farà nel 2010, anche se per ora è oscuro se si tratterà di un anime primaverile, estivo o autunnale, e sarà accompagnato da una massiccia campagna di merchandise. Pare quindi che si punti molto su questo progetto, quindi è anche comprensibile che la tensione si mantenga alta.

Di materiale da mettere in scena ce n’è a bizzeffe, dato che la pubblicazione dei romanzi da parte dell’autore è iniziata nel 2002 e continua spedita tutt’ora, con all’attivo 17 romanzi su 21 previsti e 15 su 25 delle short stories (alla faccia della light novel asd). Tra l’altro dalla serie di romanzi sono già stati tratti due manga: uno ad opera di Toyota Saori, l’illustratrice dei romanzi. Il titolo del maga è Nantonaku densetsu no yusha no densetsu, ed è stato raccolto in un unico tankobon. L’altro, disegnato da Hiroko Nagakura, è iniziato nel 2008 e continua la sua pubblicazione tra le pagine del Monthly dragon age della fujimi shobo, per un totale, finora, di tre volumi completi.

Ma di cosa parlerà l’anime? L’anime racconterà la storia di Raina Ryuto (un nome prettamente da romanzo fantasy, non trovate? :D ), un apatico studente della Roland Imperial Special Academy. Studente per kmodo di dire, dato che la sua materia preferita è proprio il salto delle lezioni. Tuttavia un giorno Raina e i suoi compagni di classe si trovano coinvolti in uno scontro tra l’impero e il suo nemico, il regno di Esutaburu, e il nostro protagonista assiste impotente alla morte di molti suoi compagni. Quindi decide di attraversare l’impero e di presentarsi all’imperatore, Shion Asutaaru, per accusarlo della strage dei suoi amici. Si renderà conto, durante il suo viaggio, che l’impero comincia ad essere avvolto da un’oscurità sempre più fitta…

Ecco, questa è a grandi linee la trama. Un anime di questo tipo potrebbe durare 26 episodi come 500, tutto sta nel vedere se avrà successo o meno, credo. Si possono sempre fare nuove serie, d’altra parte. Che ne pensate? Stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

  • tomm_b

    beh… da come l’hai descritto sembrerebbe molto interessante!!! :biggrin:

  • nobitek

    concordo con tomm_b che sera interessante!!dobiamo aspetare