Dantalian no Shoka, cancellato l’OAV

di Zyund 1

Scrivo quest’articolo per comunicarvi che Sneaker Bunko di Kadokawa ha annunciato tramite il suo sito web che l’OVA di Dantalian no Shoka, annunciato come allegato del nono volume del romando e previsto per metà gennaio 2012, è stato cancellato.
Mikumo Gakuto, l’autore del romanzo di Dantalian no Shoka ha spiegato il motivo di questa cancellazione tramite il suo blog, la cancellazione non è dovuta ad un disaccordo tra lui e la casa editrice, ma al fatto che la serie sarebbe dovuta terminare con la pubblicazione dell’ottavo volume. L’idea di realizzare un nono volume, e allungare quindi la serie, è stata degli editori, ma lui si è rifiutò e pertanto il volume in questione è stato annullato. Mikumo ha quindi confermato che la cancellazione dell’OVA non è dovuta ad alcun antagonismo con Sneaker Bunko e che ciò non ha a che fare con la cancellazione del romanzo. Il romanzo di Dantalian no Shoka (Bibliotheca Mystica de Dantalian), di Mikumo Gakuto è illustrato da G-Yuusuke.

Devo dire che, anche se sono un fan della serie, sono molto contento dell’idea fermamente difesa da Mikumo Gakuto, poiché ritengo che se un autore ha un’idea precisa sulla trama sarebbe davvero un peccato provare ad allungarla aggiungendo cose inutili. Questo ovviamente è l’ultimo esempio della grandissima discussione tra autori e case editrici su cosa fare delle opere che pubblicano, i primi, di solito, vogliono seguire la propria idea sulla trama per rendere giustizia all’opera, i secondi, invece, pensano solo al fattore monetario e quindi se una cosa vende o è seguita fanno di tutto per continuarla.
Pensiamo al primo esempio di questo conflitto, o almeno di quello più famoso, Dragon Ball. Sono state aggiunte altre due serie contro la volontà dell’ autore. Posso dire, quindi, di essere davvero contento del fatto che, almeno in questo periodo, gl’autori riescano un po’ a far rispettare la loro idea sulla propria opera. So che questa cosa non potrà succedere per sempre ma ogni tanto trovo davvero piacevole avere la notizia di qualche piccola vittoria degl’autori, anche se questo vuol dire gustarsi un’ episodio in meno dell’opera.

Fonti: Animefun

  • Dumah Brazorf

    St guardando l’anime ed interessante. I fondali sono esagerati, bellissimi e la storia non poi male anche se al momento risulta un po’ ripetitiva (inizio con i protagonisti intenti a farsi i caxxi loro, sorge il problema, si investiga sul problema, scontro finale con lui che tira fuori i libri, legge e vince, happy ending).
    I personaggi ricordano alla lontana Gosik, l’anime/manga tra i pi in voga nell’ultimo anno.