Un anime per Maken-ki!

di alchemistboy 1

Dal sito ufficiale del Monthly Dragon Age, la rivista nipponica mensile della Fujimi Shobo, viene annunciata la trasposizione televisiva del manga Maken-Ki! di Hirmitsu Takeda.

La rivista iniziò come una combinazione tra il Monthly Comic Dragon ed il Monthly Dragon Junior, due riviste pubblicate dalla Fujimi Shobo. La prima uscita avvenne nell’aprile 2003, e pubblicato successivamente ogni 9 del mese. L’edizione speciale della rivista è chiamata Dragon Age Pure e fu pubbicata per la prima volta nel gennaio 2006.

Fedele al manga, l’anime si incentrerà sulle vicessitudini di Takeru Ohyama, un giovane studente che ignora l’esistenza della magia. Odia suo padre perchè lo reputa responsabile della morte della madre. Durante il primo girono di scuola, Takeru incontra delle persone che non vedeva da ben tre anni: Hakuro Amaya, suo amico d’infanzia; Inaho Kushiya, innamorata alla follia di Takeru, e che si considera la sua fidanzata; infine Kodama Himegami, una ragazza dai capelli biondi il cui unico scopo nella vita è uccidere il protagonista. Takeru possiede un potere particolare chiamato “blood pointer”, che gli consente di assorbire gli elementi dalle persone intorno a lui attraverso la bocca. Usa periodicamente la sua abilità molte volte senza che egli stesso se ne accorga. Durante un normale giorno di scuola, gli viene rivelata la verità sull’istituto in cui studia: tutti gli studenti hanno delle speciali abilità magiche che possono essere usate solo se imbrigliate in un oggetto chiamato “Maken”. Incuriosito dalla cosa, inizia la ricerca del suo Maken ma sembra che nessuno di quelli esistenti funzioni con lui. Durante la battaglia con l’unità Venus, scopre che non ha bisogno di nessun Maken per usare le proprie abilità.

Il primo capitolo del manga fu pubblicato il 20 aprile del 2007 e ad oggi il manga resta ancora incompiuto. I capitoli finora usciti ammontano a 34 di cui 27 racchiusi in 5 volumi da Giugno 2008 ad Ottobre 2010 ed il sesto è previsto in uscita questo mese. Purtroppo il manga non ha ancora un distributore per il territorio Italiano.

  • Hitchcock

    Ho sentito dire che l’autore disegnava hentai in passato, ma mi sa, dopo aver visto maken ki, che non ha mai smesso. Fa parte della tipologia di harem pi assurda che esista, quella dove le donne crescono di numero senza motivo e si innamorano del protagonista sempre senza motivo…il resto della trama insensato. Mollato dopo dieci capitoli.