Primo caso di accusa per registrazione audio nel cinema

di Anna Recchia 2

In Giappone alcuni giorni fa, un impiegato 42-enne è stato accusato per aver registrato l’audio di due film in un cinema di Nakano utilizzando il suo telefonino. L’uomo avrebbe quindi violato la legge sul copyright emanata nel 2007, secondo la quale è proibito registrare l’audio e il video nei cinema fino a otto mesi dall’uscita dei film nelle sale.


Questo è il secondo caso in cui questa legge viene applicata, il primo per quanto riguarda la sola registrazione dell’audio. I fatti si sarebbero svolti il 4 novembre e i film in questione sono Mobile Suit Gundam 00 The Movie: Awakening of the Trailblazer, che era stato proiettato per la prima volta il 18 settembre, e SP: The Motion Picture Yab?-Hen, la cui proiezione era iniziata il 30 ottobre.

Da quando la legge è entrata in vigore, nei cinema giapponesi vengono costantemente mostrati messaggi che ricordano agli spettatori il divieto di registrazione. Qualche spettatore particolarmente zelante ha notato il comportamento sospetto del 42-enne e l’ha segnalato al personale del cinema che ha poi provveduto ad avvertire le autorità. L’uomo avrebbe dichiarato di aver registrato l’audio esclusivamente per uso personale.

Fonte [animenewsnetwork]

  • Cherubino

    Se questa legge venisse rispettata io sarei gi in banca rotta XD

    • Biak

      Perch fai i pezzotti dei film?:P