To Aru Kagaku no Railgun, Biri-Biri & amiche tornano nel sequel spin-off di “Index”

di Grande Mu 10

Arriva sui nostri monitor anche l’erede di “Index”, la serie più controversa dello scorso autunno e che non ha mancato di spaccare i fan fra chi si è divertito parecchio durante la visione e chi non ha sopportato i tempi morti fra un arco e l’altro e – soprattutto – la narrazione a volte macchinosa e incerta che portava avanti le avventure della suora più stramba dai tempi di “Sister Act” e del giovane guardiano che se l’è ritrovata stesa sul balcone: recuperando due dei personaggi più riusciti dell’originale, la serie è la trasposizione animata del manga omonimo dello spin-off di “Index”… in altre parole, il prodotto più atteso dai fan di “biri-biri”-chan e della compagna di stanza lolicon e tsundere. Dal regista di “Toradora!” Nagai Tatsuyuki, LA serie comica dell’autunno: imperdibile per i fan di “Index”, caldamente consigliata a tutti gli altri.

Trama:

Ambientato in una città surreale nota come “Academy City”, composta da 2 milioni e mezzo di abitanti di cui oltre l’80% sono studenti, la serie propone le avventure di Misaka Mikoto e dell’amica/compagna di stanza Kuroko che si occupano di mantenere l’ordine e la sicurezza nel distretto universitario come membri di “Judgement”, il corpo di sicurezza preposto allo […];

Dettagli:

Numero di episodi: 24
Sito ufficiale:
www.project-railgun.net
Data d’inizio: 3 ottobre

Studio di animazione: J.C. Staff (Shakugan no Shana, Zero no Tsukaima, To Aru Majutsu no Index)

Seiyuu: Rina Satou, Aki Toyosaki, Atsushi Abe, Kanae Itou, Satomi Arai

Commenti (10)

  1. iniziata,a me di primo impatto ispira molto di pi di index….purtroppo a me dopo le prime 5 puntate sono cadute le cosiddette….quel fatto che succede all’inizio per me ha rovinato tutto…. 🙁

  2. la citt e i Judgement mi ricordano un libro di cui mi parl la mia ex..ma aim nn ric n cm si kiami ne se la storia era simile..mi ric solo ke cerano appunto dei giudici scolari che punivano dei altri alunni talvolta pestandoli..e che il protagonista si faceva allenare dal fratello del capo dei giuydici..era un po contorto il libro anche perche scritto da un adolescente giapponese ma piu di qst nn ric nnt :ninja:

    1. possibile che fosse student guerrila??anche se la trama non esattamente cos come l’hai detto pi o meno ci siamo…. :biggrin:

  3. Da vedere anche solo per la presenza di Nagai Tatsuyuki in regia.

  4. A me To Aru Majutsu no Index piaciuto, malgrado quelle sue storie a volte controverse, e devo dire che questo sequel mi attira molto, in quanto si incentra su uno dei personaggi migliori visti nella scorsa serie, attendo di vederlo e poi decider quale dei due sia il migliore^^

  5. Da vedere assolutamente !!

  6. “Railgun” ha dalla sua un grandissimo pregio, che “Index” non aveva: sceneggiato… :whistle:

    1. eheheh vero. Personalmente per non lo trovo (per ora) un prodotto all’altezza dell’originale. Poi lasciare in disparte Index :cwy:

  7. io personalmente non ho mai seguito index o simili, il design dei personaggi non mi ispira particolarmente (assomiglia un po a K-On o sbaglio io?) ma lo seguir lo stesso perch se il regista Nagai Tatsuyuki lo vedr sicuramente!!!!

  8. Per godere appieno di questo anime a parer mio occorre prima vedere To Aru Majutsu no Index e poi dedicarsi a questo prodotto. Il massimo sarebbe vederli in contemporanea cos da renderli molto pi appassionanti. Vedasi l’episodio in cui appare Toma all’inizio, per chi non ha seguito l’originale rimane un misterioso sconosciuto con misteriosi superpoteri. :biggrin:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>