Naruto 613, One Piece 692, Bleach 520 – Recensione

di Ciampax 42

Lasciatemi dire alcune cose prima di iniziare. Numero 1: Che figata sti’ capitoli! Sì, lo so, magari alla fin fine ce ne sono stati altri molto migliori, però non so perché, tutti e tre questa volta, vuoi per la concitazione degli eventi e per le cose che vengono comunicate, vuoi per il colpo di scena finale (anche se profondamente diversi tra loro) presente in ogni capitolo, mi hanno davvero colpito e lasciato con un senso di “Mmmmm… che goduria!” dentro che da parecchio non provavo in maniera così completa. Numero 2: grazie mille per i consigli sulle nuove opere. Ci rifletterò su in questi giorni (e vi invito a suggerire eventuali altri titoli) e la prossima settimana metterò su un sondaggio sul blog (o su Facebook, ora vediamo dove funziona meglio!) per stilare una classifica delle preferenze e decidere come organizzarmi. Tenete comunque presente una cosa: sarei interessato a discutere di manga che vengono attualmente pubblicati in Italia, e che comunque abbiano un certo seguito e sia chiaro che continueranno per un po’ di tempo. L’idea di discutere di nuove opere e di opere con cadenza non settimanale mi solletica molto, ma è una cosa che rimane subordinata alla mia capacità di lettura e di rimettermi in pari con molti titoli (che posseggo ma di cui ho interrotto la lettura da un bel po’ di tempo). La lista che inserirò settimana prossima verrà estrapolata da quella dei manga, attualmente in corso di pubblicazione e ben lungi da concludersi, che posseggo (o che ho intenzione di comprare) per cui sarebbe gradita la segnalazione anche di opere di imminente arrivo nelle fumetterie italiane. Numero 3: riguardo le critiche mosse in relazione a ciò che ho detto su Bleach. Io ricordo, sia dalla traduzione ufficiale Panini, sia da un paio di traduzioni in inglese lette tempo fa, sia dai sub dell’anime, che, quando si trovano sul ponte che conduce alla prigione di Rukia e vedono Ichigo per la prima volta, Byakuya e Ukitake hanno il seguente scambio di battute:

Ukitake: Ma quello non è il tuo parente che è entrato nella guardia reale?

Byakuya: No, gli somiglia soltanto.

Ora, a causa di una influenza che mi costringe a letto da 6 giorni, non ho potuto controllare sula mia copia di Bleach e mettermi a cercare il capitolo giusto on-line mi porterebbe via tempo. Per cui, se riuscite a verificare o smentire questo mio ricordo in qualche modo, adducendo una prova, ve ne sarei molto grato. Mi fa piacere, inoltre, vedere con quanta attenzione leggiate e commentiate quello che scrivo: per me è prova di profondo “affetto” e interesse, e ve ne ringrazio. Continuate così, che mi fa piacere, anche perché quando queste critiche non sono accompagnate da insulti, sono sempre bene accette (considerate che a differenza di caesar e Blucaudino, io sono molto meno “legato” ad un titolo, per cui è facile che mi possa sbagliare, mentre loro sono più attenti e minuziosi. Certo che, se ci fosse qualcuno tra voi che volesse parlare di Bleach in modo “preciso” come fanno gli altri due, la cosa non mi dispiacerebbe!). Detto questo… andiamo a vedere cosa ci hanno preparato Kishi, Oda e Kubo questa settimana.

Naruto 613 – Il Capo. Il capitolo di Naruto, questa settimana, mi ha davvero affascinato sin dalle prime pagine: il risveglio del Juubi nella sua forma completa, con una bocca e un orecchio oltre al solo occhio mi ha fatto pensare alla possibilità che esso sia la metà di qualcosa di più grosso (e l’altra metà ha l’altro occhio, l’altro orecchio e il naso!), magari un essere che sta nascosto dentro la luna? (Ok, modalità supposizione fantasiosa mode-off!). Altra cosa che mi ha colpito di questa forma completa (o risvegliata? Non so bene quale possa essere l’aggettivo giusto!) sono le code dotate di mani: per un attimo ho pensato ad “Elfen Lied” e anche ad uno degli Angeli di Evangelion! Ho trovato molto interessante il fatto che la sfera che registra l’ammontare di chakra nel mondo si sia quasi suddivisa in una seconda sfera che rappresenta, da sola, l’ammontare di potere del Juubi (però, forse, all’interno di tale sfera è compreso anche il chakra di altri individui? Questo non mi è proprio chiaro!), il che rende bene la differenza di potere tra le due fazioni. Meno d’effetto, ma comunque interessante, questo attacco a raffica del Juubi che, se sulle prime sembra fatto a casaccio, si rivela ben mirato verso un obiettivo preciso: il centro di comando dell’alleanza ninja. E qui veniamo a ciò che, a mio parere, segna definitivamente la bellezza di questo capitolo: le azioni di Shikaku, la sua consapevolezza, l’idea geniale (al momento a noi sconosciuta) che partorisce prima di essere annientato, la sua risolutezza (e, permettetemi, trovo che la tavola che lo raffiguri in primo piano sia meravigliosamente disegnata!), la reazione di Shikamaru e Ino, la soddisfazione di Madara per aver segnato un colpo tanto importante, sono tutte situazioni che, sebbene abbiano una parvenza di già visto, vengono narrate con “sincerità” e senza espedienti per “spettacolarizzare” la cosa, colpendoci dritto al cuore e lasciandoci un sapore amaro in bocca per la consapevolezza di aver perso un personaggio che , seppur non sempre in primo piano, ero noto e ben voluto da tutti.

One Piece 692 – L’Assassina di Dressrosa. E Caesar è sistemato: il colpo di Rufy centra perfettamente il bersaglio e lo scaglia dall’altra parte dell’isola. Una osservazione sull’armamento di Rufy, tuttavia, è necessaria: non che si capisca bene dal disegno, ma secondo voi quello che si sgretola attorno al suo avambraccio è la muratura appena sfondata oppure è proprio “l’armamento” di Haki? Io propenderei per la seconda, anche perché non vedo l’utilità di mostrarci pezzi di calcinacci che cascano dalle braccia del nostro eroe: però mi chiedo a questo punto cosa voglia significare? Lo Haki degli armamenti è una sorat di rivestimento che si può staccare dal corpo del suo possessore? Io pensavo fosse più una sorta di potenziamento dall’interno che vedesse, come effetto, l’indurimento/ispessimento e il coloramento delle parti sottoposte al processo. Se invece esso crea proprio qualcosa di “nuovo”, allora è lecito aspettarsi una possibile evoluzione di tale potere? Io credo che Oda abbia ancora molto da dirci sullo Haki e sulle sue caratteristiche. Veniamo ora alla pagina che presenta i vari personaggi in ombra: devo dire che ho faticato a riconoscerne alcuni. Sul primo non ho idee; il secondo sembra avere indosso un abito alla DoFlamingo, ma acnhe questo non mi ha fatto scattare lampadine; i personaggi nella terza vignetta sono gli sgherri di BigMama: il quarto mi pare sia Garp (o no?); il quinto ha un’aria famigliare, ma al momento mi sfugge proprio chi abbia un tale abito e delle corna in testa; sono sobbalzato nel vedere Lucci, ma devo dire che la cosa mi ha anche fatto molto piacere; infine l’assoluta incomprensibilità della reazione di Killer mi ha lasciato di stucco, soprattutto perché non è stato mostrato anche Kid (sì, lo so che non fa più parte della sua ciurma, ma mi aspettavo una sorta di vignetta di confronto, non so se mi spiego!). Le vicende di narrazione che seguono confermano ancora una volta il fatto che i nostri eroi siano cresciuti, in questi due anni, sotto tutti i punti di vista, non solo quello della forza: inoltre Oda riesce, in poche battute, a far riunire tutti i personaggi utili (a differenza degli scorsi capitoli dove il caos imperversava) e questa è una cosa che ho molto apprezzato. Veniamo infine ai tre fatti salienti della parte finale del capitolo: per prima cosa, vediamo finalmente all’opera i due membri della flotta di DoFlamingo giunti a sistemare le cose. E’ interessante vedere che Oda abbia tirato fuori dei semplici Paramisha piuttosto che potentissimi Rogia: segno, questo, che anche con questa tipologia di frutti si possa essere potenti, cosa che Oda ci tiene a sottolineare da tempo, sin da quando Rufy stesso sconfigge senza problemi Eneru! Altra cosa che vorrei sottolineare è che, mi pare, raramente Oda comunica immediatamente il nome del frutto posseduto alla prima apparizione del personaggio, e questo mi riporta al ragionamento precedente sullo Haki: che l’epoca del potere dettato dai frutti sia finita e si passi ad una nuova fase, in cui la vera forza è dettata dalla capacità di gestire questa nuova abilità? Che ci siano altre tipologie o evoluzioni di Haki? La cosa non mi sorprenderebbe e, tra l’altro, avrebbe anche un senso, un po’ come l’evoluzione delle forme e dei poteri Stand avvenuta nelle varie “stagioni” di Jojo. La seconda cosa fondamentale è comprendere che questo SAD è un elemento fondamentale senza il quale il piano di DoFlamingo non può essere portato avanti: oltre al suo utilizzo per la creazione delle caramelle (perché, se non ho capito male, tale sostanza è uno degli ingredienti) quali sono le altre sue caratteristiche? E, in primis, cos’è effettivamente questa sostanza? Infine, e qui il colpo di scena finale merita un bel plauso: che ci fa lì il Generale Franky? Quando c’è arrivato? E perché? Tra l’altro, da dove arriva la petroliera? C’era già quando i nostri sono approdati? Immagino che la Sunny sia ben distante dall’isola, no? Oppure è stata portata vicino a Punk Hazard? E ora cosa farà il robottone?

Bleach 520 – Killers not Dead. Non so quanti di voi lo sappiano o lo abbiano capito (mi pare comunque di averlo detto qualche volta) ma Bleach, nonostante tutto, resta il mio manga preferito tra i tre Big. E questo capitolo è l’esempio perfetto del perché! In poche pagine Kubo ci fornisce così tante informazioni da farci chiedere se si dovesse arrivare fino al palazzo del Re delle Anime per cominciare a scoprire i segreti dietro i personaggi di questa opera. Per prima cosa, Kyoraku eletto Capitano Comandante: sinceramente credo sia una scelta azzeccata, per vari motivi (tra cui il fatto che fosse il “primo” allievo di Yamamoto-sama e l’unico che avesse abbattuto un Espada usando solo ed esclusivamente lo Shikai!) e, inoltre, tra i vari capitani mi sembra anche quello più incline al comando (nonostante la sua aria da fancazzista). Mi ha divertito molto il siparietto comico alla terme (reputo il personaggio di Tenjirou uno dei migliori ideati da Kubo) ma anche il risvolto serio della cosa: nonostante il trattamento serva a medicare, esso porta anche evidenti e gravi controindicazioni e il fatto che gli Shinigami che lo hanno subito ne siano usciti guariti e incolumi (e peraltro fortemente rinforzati, come provano le parole di “capello a banana” e la sua reazione dopo aver sferrato il pugno a Renji) mostra che questi combattenti hanno qualcosa di speciale (che sarà anche un cliché, però ci sta bene). Veniamo infine all’ultima parte del capitolo, in cui assistiamo ad un concitato dialogo tra un relativamente calmo Kyoryaku (il quale da l’impressione di fregarsene dell’opinione degli “anziani” e di aver già deciso quale strada intraprendere in relazione al suo nuovo grado) e un evidentemente spaventato “Consiglio dei 46”: se la prima richiesta del nuovo capitano comandante sembra suscitare sdegno nel consiglio, che non vede di buon occhio la possibilità di sovvertire la struttura piramidale del Gotei 13 permettendo alla prima divisione di avere 2 vice (il terzo seggio della prima divisione e il vicecapitano Ise della ottava), la seconda sembra terrorizzarli alquanto. La possibilità che Zaraki sia completamente introdotto all’arte della spada (già la sua conoscenza di base era risultata devastante, quando l’aveva usata contro Nnoitra) lo renderebbe di sicuro più forte, ma anche meno controllobaile: d’altro canto è molto probabile che se Zaraki entrasse in possesso delle giuste conoscenze, allora potrebbe, finalmente, conoscere anche quello che tutti, ormai da più di dieci anni, siamo curiosi di scoprire, il nome della sua Zanpakuto! E anche con Bleach, il colpo di scena finale risulta d’effetto e, se devo dirlo, molto più forte degli altri due: Unohana, la dolce, sensibile e rispettosa guida della quarta compagnia, che in 10 e passa anni di pubblicazione non ha mai sfoderato la sua spada se non per mostrare, credo non più che in un paio di occasioni, la sua forma shikai, si rivela essere il primo shinigami a cui è stato dato il titolo di “Kenpachi”! Non solo: il suo nome completo è Unohana Yachiru, proprio lo stesso nome che possiede la piccola vice dell’attuale Kenpachi: che legame c’è tra le due? Può essere possibile che in realtà la bambina salvata da Kenpachi anni (secoli?) prima possa essere Unohana, mentre l’attuale bambina sia… la loro figlia? Molte rivelazioni, molti nuovi segreti: se mi permettete, io adoro questo manga!

Vi ricordo che per commentare è necessaria la registrazione al blog, la quale vi permetterà di effettuare d’ora in avanti tale procedura senza dover, ogni volta, reinserire i vostri dati, ma semplicemente loggandosi al nostro blog. Per effettuare la registrazione seguite la procedura descritta la termine di questo articolo. Nel caso riscontriate problemi in tale procedura, contattateci attraverso il modulo contatti fornendoci il vostro nick per i commenti e la mail di registrazione.

 

Commenti (42)

  1. Credo che i “calcinacci” siano un effetto dovuto al colpire CC e relativo veleno assorbito precedentemente dallo stesso… se non erro reagiva a contatto con la pelle e magari l’haki dell’armatura impedisce che ci avvenga mostrando lo sgretolamento… Vivissimi complimenti per tutto!! 🙂

    1. Concordo pienamente, hanno tutto l’aspetto di Shinokuni

  2. concordo con ciampax sul giudizio globale dei 3 big.
    mi sono piaciuti tantissimo!

    NARUTO
    penso che la morte di shukaku&co. sia il primo di una serie di perdite dolorose.
    fino ad ora la guerra non ha causato vere perdite per i protagonisti, soprattutto perch ancora non sappiamo dire quale sar la fine dei kage (tsunade li salver?).
    che altro dire: ma quanto sadico madara?!

    ONE PIECE
    stavamo tutti aspettando l’arrivo degli scagnozzi di doflamingo e finalmente eccoci accontentati.
    che oda abbia finalmente deciso di regalare a sanji la sua prima fidanzata? amore a prima vista per entrambi!

    BLEACH
    sono molto contento della scelta di kyoraku come nuovo boss del gotei 13! anche se devo ammettere, che in fondo, non ci credevo pi di tanto..
    pensavo pi che altro che la nomina avrebbe richiesto pi tempo (anche se non avrebbe senso) e che alla fine della guerra il nuovo capitano della divisione 1 sarebbe stato urahara.. ci dispiace signor kisuke urahara, le faremo sapere!
    ma qual’ il potenziale di zaraki quindi? tende a infinito?
    comunque io non avevo notato che unohana ha lo stesso nome della vice di zaraki. ma la cosa non penso proprio sia casuale!

    ps: a proposito di quel dialogo ukitake-byakuya: pi tardi controllo, la cosa si sta facendo interessante.. =)

  3. La nuova forma del Decacoda decisamente pi brutta di quella vecchia (e ce ne voleva!), la sua incompletezza sono sicuro sia dovuta alla mancanza del 100% di Kurama e Gyuki e non penso si possa completare senza di loro solo assorbendo chakra naturale, anche se comunque ha gi un chakra ancora pi immenso di quello che Naruto non riusciva a misurare… Per in Naruto non vince chi ha pi chakra (come in DB), e voglio rivedere uno Shikamaru che prende in mano la situazione e conduce i ninja alla vittoria seguendo il piano di Shikaku! Shikaku… Ed Inoichi, e gli altri! La scelta di Kishi di farli morire cos, senza combattere, di una morte preannunciata ed inevitabile, e con la lucidit di trasmettere l’ultimo messaggio all’alleanza per tentare di fermare il Jubi (che non vedo l’ora di sapere in che cosa consiste visto il precedente fallimento), una scelta che ho davvero apprezzato, diversa dalle “classiche” morti shonen, non volevo credere che non riuscissero a salvarsi, invece… :cwy: Ora spero davvero che si resti per un po’ su questo fronte e non si passi ad altro sul pi bello, anche perch Madara come cattivo mi sta piacendo sempre di pi (“Prima si colpisce la mente…” come han fatto i ninja con loro e poi loro col QG)!
    P.S.: Franky ormai pensavo si fosse perso per strada e di vederlo spuntar fuori in mezzo ai ninja dell’alleanza 😆

  4. Complimenti per l’articolo.
    Comunque, secondo me, quello sgretolamento sugli avambracci di Luffy sono dovuti al fatto che, avendo colpito Caesar, stato esposto al SAD di cui lo stesso Caesar era composto. Non ho idea di come ne sia uscito per… forse il SAD non ha “preso” grazie al suo haki…

    1. ERRATA CORRIGE
      Caesar si fuso con Shinokuni, non col SAD xD

  5. Il Juubi orrendo!!! Troppo pelle e ossa per essere nella sua forma definitiva mi aspetto un altro up a breve… Shikaku… mi mancherai… era un mito, un bel personaggio.

    Bleach sempre pi bello, il finale di capitolo mi ha gasato un sacco! Mi sempre piaciuto tanto bleach ma nella prima saga quando Ichigo combatte contro il gotei 13 aveva un qualcosa in pi e adesso mi da la stessa sensazione…

    One piece bel capitolo, quando Luffy ha colpito Ceaser a me sembrato, dato che Ceasar si fuso che Shinokuni, che Luffy si stesse trasformando come chi viene colpito dal gas (che tra l’altro adesso definitivo, non mortale, perch il petomane non pu morire cosi XD) ma per qualche motivo si poi sgretolato.

  6. Quindi praticamente il vero nome di Unohana Retsu Yachiru? Che lei fosse la piu forte dopo Yamamoto si sapeva da tempo, ma il fatto del nome mi lascia perplesso.

    1. Credo che Retsu sia il cognome, Unohana Yachiru il nome: ricorda che Kyoraku, di solito, chiama tutti per nome di battesimo!

  7. Mi permettete una domanda off-topic? Io commento poco e c’ una cosa che non capisco…
    Quando sono entrato nella discussione per commentare c’erano solo i commenti di zor(r)o e CorNix e dopo aver immesso il mio messaggio ero al numero 3 poi adesso rientro e sono al numero 6 e al numero 1 c’ il commento di Altered87 e al 4 quello di Ojisan91.
    Non la prima volta che vedo inseriti dei commenti che prima non c’erano prima di altri e quando capita ho difficolt a seguire la discussione. Vorrei capire se pu essere ad esempio il mio browser che “sballa” ogni tanto e magari non mi carica la pagina aggiornata o bo… O se una cosa che capita anche ad altri.
    Grazie e scusate l’OT

    1. Pu capitare che mentre tu stia scrivendo, altri stiano facendo lo stesso. Poi dipende da chi primo clicca il tasto “commenta”!

    2. @Frangia
      Non che “sballa” il tuo browser, semplicemente succede questo: Altered87 ed Ojisan91 sono nuovi utenti con nuovi nomi che scrivono per la 1^ volta sul blog, quindi anche se inviano un commento ad una data ora questo va prima, giustamente, approvato da un moderatore del blog per poter essere pubblicato (una volta succedeva proprio che il numero dei commenti indicati in alti era superiore a quelli effettivi per questa ragione); quindi nessun problema, sempre stato cos 🙂

      1. Grazie, ora ho capito 😉

  8. ah una cosa: killer nn fa pi parte della ciurma di kidd? e da quando? :blink:

    1. Oddio, a me pareva che da qualche parte si fosse detto che Killer non era pi nella ciurma! Mi sa che ho fatto confusione con qualcun altro… e con un’altra ciurma!

      1. La faccenda di Killer che non fa pi parte della ciurma di Kidd era saltata fuori con l’immagine che Oda aveva realizzato delle supernove in seguito al time skip, in cui apparivano tutti tranne Zoro e si pens, di conseguenza, che quelli fossero solo i capitani senza i primi ufficiali e che, quindi, Killer fosse diventato capitano di una ciurma a s stante.
        In ogni caso, io ricordo che Killer riappare in seguito al time skip insieme a Kidd quando questi organizza l’incontro con Scratchmen Apoo e Basil Hawkins e, in quell’occasione, non mi diede l’impressione di essersi allontanato da Kidd.

      2. confermo. Quella di killer stata solo un ipotesi circolata proprio qui per un po’ di tempo. Smentita poi nelle poche vignette di qualche capitolo fa in cui si vede kidd organizzare un meeting con Skratchman apoo e Hawkins il mago per formare un’alleanza, vignette in cui killer si vede ancora a fianco del suo capitano. Devo dire per che la vignetta che lo ritrae in questo capitolo mi ha stranito un po’. Perch quell’espressione?

  9. Tutti sicuri che Shikaku e gli altri dei quartier generale dell’alleanza siano morti?Non che non sia possibile eh, anzi, Naruto spesso piuttosto “realista” in questi casi, che mi sembra strano che si sia data tanta enfasi alle ultime azioni di Shikaku e Inoichi per poi farli morire come un fuoco d’artificio in lontananza, non so mi ha lasciato un senso di incompletezza che mi fa dubitare sull’effettiva morte ma forse una sensazione personale, fosse One Piece non ci crederei mai ma in Naruto queste situazioni posso verificarsi…

    Su One Piece mi unisco al dubbio di Zor(r)o, quand’ che Killer ha lasciato la ciurma di Kidd?A me sembrava che facesse da mediatore in un incontro tra tre capitani compreso il suo…

  10. Naruto: Il Juubi nuova forma sembra uscito da un’opera di Dal :biggrin:
    Onestamente il capitolo a me parso un p moscio e la morte di Shikaku secondo me meritava un trattamento migliore. Certo ancora deve essere rivelato il piano da lui ideato e quindi suppongo che sapremo anche le sue ultime parole. Per questo modo di trattare la cosa mostrando prima la fine e poi le parole che ha rivolto a Shikamaru (che ancora non sappiamo), non mi piaciuto molto e credo che abbia annullato tutto il pathos che poteva esserci se la scena veniva mostrata in questo stesso capitolo. Peccato, suppongo che nel prossimo ne potremmo sapere di pi sia del piano che dell’addio di Shikaku e co.

    Op: Fenomenale! Caesar battuto, si nomina un nuovo personaggio tale Jack e una misteriosa “alleanza”. Azzardo un’ipotesi su questa “alleanza”… Avete notato che Joker e Jack possono essere anche riferiti alle carte da poker? Joker, Jack, Queen e King (magari c’ pure l’asso anche se sarebbe strano sentire di nuovo Ace :tongue: ) quindi potrebbero essere i capi di questa “alleanza”. Il joker poi nel poker ha la caratteristica di poter essere messo ovunque nelle varie combinazioni delle carte da poker, esattamente come Doflamingo ha le mani in pasta ovunque (rapporti col governo mondiale, membro della flotta dei 7, trafficante di schiavi, produttore di armi di distruzione di massa, rapporti con gli imperatori). Non scordiamoci poi il misterioso braccialetto che portano sia Doflamingo che Mihawk, che potrebbe essere gi un segno…
    Per il resto a sorpresa Kinemon viene colpito da Shinokuni (ma si salver ne sono stra sicuro :whistle: ), Usopp si conferma un gran bel personaggio, sono arrivati Baby 5 e Buffalo (e conosciamo i loro poteri :biggrin: ), si rivede Franky che molto probabilmente se la dovr vedere con uno dei due scagnozzi di Doflamingo. Capitolo promosso con lode :w00t:

    Bleach: Fantastico! Come tutti, approvo alla grande Kyouraku nuovo capitano comandante. Kenpachi ancora pi forte di quello che si pensava, cosa succeder se riuscir ad imparare la via della spada? Gi era una bestia prima figuriamoci dopo questo :w00t: Vedremo il Bankai (e lo shikai) di Kenpachi? :w00t: Nel finale invece… Sorpresa delle sorprese! Unohana addestrer Kenpachi, ma non solo scopriamo che Unohana stessa il “primo Kenpachi” (a quanto pare un titolo dato al pi cazzuto shinigami :w00t: ). Non so voi ma Unohana sempre stata un personaggio che mi ha detto poco, evidentemente commettevo un’errore di valutazione, visto che a quanto pare una tipa bella tosta :shocked:
    Vai cosi Kubo, per il momento non stai sbagliando una mossa (prima era un’altro discorso :getlost: ).

  11. Per quanto riguarda Bleach. Zaraki si da il nome “Kenpachi” perch indica lo shinigami pi forte della storia, mentre da alla bambina il nome “Yachiru” perch dice essere il nome della persona che ammira di pi (o a cui vorrebbe assomigliare, cambia da traduzione a traduzione).
    Probabilmente Zaraki conosceva a quel tempo solo il nome del Kenpachi pi famoso che era appunto (Unohana) Yachiru e ha pensato di affibiarlo alla bimba, dubito ci sia qualche legame pi di questo, a meno che zaraki, prima di diventare shinigami, non abbia conosciuto unohana quando lei era ancora in vena di ammazzamenti.
    Per fugare un altro dubbio viene anche detto che la spada di ichigo una delle poche insieme a quella di Zaraki ad essere in stato continuo di sprigionamento. Quindi zaraki, anche senza conoscere il nome della zanpakuto, ce l’ha in shikai continuo, anche se magari non sa usarne le abilit.
    Per il resto io spererei quasi che non imparasse il bankai. I bankai sono roba da fighette 😆 ! Zaraki a me piace cos, nudo e crudo con una lama che pi una mannaia, e non “un’amica con cui deve conversare per diventare pi forte” :biggrin:

    1. Onestamente non l’ho mai capita la questione della Zanpakuto di Zaraki Kenpachi. Ricordo anche io (non so bene in che capitolo) che viene detto che la spada di Kenpachi simile a quella di Ichigo, che a rilascio continuo. Tuttavia, ho sempre interpretato questa frase come un’osservazione sulle potenzialit della spada stessa: in altre parole sarebbe come dire: “se la zanpakuto di Kenpachi potesse essere rilasciata, rientrerebbe nella tipologia di spade a rilascio costante”. Non ho mai preso in considerazione l’idea che Kenpachi potesse usare inconsciamente lo Shikai della sua spada perch sarebbe assurdo e totalmente incoerente con tutto ci che stato detto sulle Zanpakuto. Se sai il nome della tua spada, bene, se no ti attacchi (detto in soldoni). Non esiste che uno possa usare lo Shikai inconsciamente. E spero che ci rimanga cos per tutto il manga.

  12. forse qualcuno l’ha gia detto ma dato che anch’io ho notato che unohana e yachiro hanno lo stesso nome, sono andata a controllare e ho scoperto che zaraki dice di aver dato a yachiru lo stesso nome dell’unica persona per cui lui provi rispetto….quindi svelato l’arcano (e non c’ nessuna parentela)

  13. Dove sta scritto che la Zampakuto di Zaraki sempre in rilascio? Perch quello che differenzia Zaraki dagli altri proprio lui non la sua spada, che usa come un attrezzo qualunque.

      1. Ho visto ora le pagine in questione ma devo dire che mi lasciano un po’ perplesso. Da quello che leggo (conosco abbastanza bene l’inglese ma potrei anche sbagliarmi), nella prima pagina non si fa accenno allo shikai di Kenpachi, viene detto semplicemente che “quella la sua vera forma”. Tuttavia, Kenpachi non ha mai provato a conoscere il nome della sua spada (ci prova solo una volta dopo lo scontro finito in pareggio con Ichigo), quindi mi viene da pensare che sia un modo per dire che quella l’unica forma della spada che Kenpachi ha a disposizione e che lui considera la sua “vera forma”.
        Per quanto riguarda la seconda pagina, invece, si accenna effettivamente al possibile shikai di Kenpachi ma solo come supposizione di Ichigo, non supportata peraltro da nessuna conferma da parte di Yoruichi. Se non commetto errori nella traduzione, Yoruichi chiede a Ichigo se a conoscenza del fatto che la sua Zangetsu in perenne rilascio (shikai) e Ichigo domanda a sua volta se la sua spada come quella di Kenpachi. Inoltre afferma che, sapendo ci, non lo meraviglia il fatto che la sua Zangetsu sia cos grande rispetto alle altre zanpakuto e che non cambi forma quando la chiama per nome.
        Tuttavia, occorre ricordare che Zangetsu ha iniziato a rimanere in questa forma (shikai perennemente rilasciato) solo da dopo che Ichigo ha scoperto il suo nome, rilasciando lo shikai per la prima volta, e che prima si presentava come una normalissima katana con la lama molto lunga e larga (dovuta, come ho gi detto, al costante e incontrollato flusso di reiatsu che fuoriesce da Ichigo). Invece, la zanpakuto di Kenpachi, nonostante si presenti come Zangetsu pi grande delle altre spade, non pu essere a parer mio in stato di shikai permanente proprio per il fatto che quella la sua unica forma conosciuta, quella originale o sigillata, e ovviamente perch Zaraki non ne conosce il nome.
        In conclusione, Ichigo conoscendo il nome di Zangetsu ne ha attivato lo shikai, che da allora non viene pi risigillato, mentre Kenpachi non conoscendo il nome della sua spada non pu aveer fatto la medesima cosa e, quindi, non pu avere la spada in rilascio costante.

        Spero di non essere stato troppo lungo e noioso, volevo solo argomentare la mia tesi in modo convincente. Cmq se qualcuno ha altre idee in merito sarei curioso di conoscerle. Mi piacciono molto questi momenti di acceso ma rispettoso dibattito 😆

      2. Penso di aver capito che pi o meno stiamo cercando di dire la stessa cosa XD .
        Io ritengo che la spada di zaraki non sia in shikai completo, ma una forma ibrida per il fatto che, non conoscendo il nome, non possa sfruttarne appieno i poteri. Tuttavia data l’immensit dellla sua reiatsu e del fatto che comunque non ne conosca il nome, rimane in rilascio continuo in una forma ibrida. E’ come, per esempio, la spada di yumichika, fujikujaku, che quando la chiama col nomignolo rilasciata solo in parte, mentre quando la chiama col nome reale rilascia anche i suoi poteri di divorare il reiatsu altrui.
        Insomma non rilascia totalmente, non pu usare i poteri, ma comunque pur sempre uno shikai, data la sua forma anomala rispetto ad una spada comune.

        Comunque penso che la cosa verr chiarita nei prossimi capitoli quando finalmente si scoprir in cosa consiste questa “arte dell’uccidere” di cui parlano.

    1. Infatti, come ho scritto prima, so di aver sentito una cosa del genere ma sono quasi sicuro che non venga mai detta nel manga e sia solo una congettura dei fan, che poi stata presa da molti come verit assoluta. Cmq non voglio dire cavolate quindi se qualcuno dovesse mai trovare il capitolo in cui viene detto (se viene detto) gli sarei molto grato se lo facesse presente cos andrei a controllare e mi toglierei un dubbio che mi attanaglia da anni XD

  14. Secondo me fattibile che gli shinigami con molto reiatsu possano avere la spada rilasciata costantemente. Ma questo non vuol dire affatto sapere usare le sue vere potenzialit. Per esempio come se hitsugaya avesse la spada sempre rilasciata ma non potesse usare il ghiaccio, oppure la spada di ichigo sempre rilasciata ma non potesse usare gestuga tenshou, o potenziarsi come ha fatto appunto nel primo scontro con zaraki. Magari la spada di zaraki ha altri poteri, ma non sapendone il nome non li pu usare e, anche se i fase di rilascio, rimane sempre una semplice spada.

    1. Volevo rispondere a loisdevemorire ma ho sbagliato a postare, vabb…

      1. Credo di aver capito ci che vuoi dire ma non credo che la faccenda stia in piedi. Mi spiego subito con un esempio che riguarda lo stesso Ichigo: lui viene considerato da molti uno degli shinigami con la pi grande riserva di reiatsu mai vista (la stessa unohana, quando lo cura prima dello scontro contro aizen, rimane molto stupita da ci, dicendo che il suo reiatsu va ben oltre quello di un normale capitano del gotei 13) ma ci non ha mai influito sul risveglio della sua zanpakuto. Infatti, prima che lui apprendesse il nome di Zangetsu, l’unica differenza che c’era tra la sua spada e qualunque altra zanpakuto sigillata erano le sue enormi dimensioni, dovute al fatto che Ichigo non era in grado di regolare il flusso di reiatsu che fuoriusciva dal suo corpo. Ci nonostante, non ha mai potuto usufruire delle abilit di Zangetsu prima dell’apprendimento del suo nome e si parlato di Zanpakuto a rilascio continuo solo dopo che Ichigo ha attivato il suo shikai, mai prima. Perci non vedo perch nel caso di Zaraki dovrebbe essere diverso. Lui ha senz’altro una mostruosa quantit di reiatsu, superiore forse a quella di qualunque altro shinigami, ma non conosce il nome della sua spada e non ha mai mostrato abilit particolari legate ad essa, che infatti usa come semplice arma. Quindi, semplicemente, non ha a disposizione n shikai n tantomeno bankai e non ha pertanto senso dire che la sua una spada a rilascio costante in quanto , per ora, impossibile saperlo.

      2. Sulla spada di zaraki ho trovato i punti in cui lo dice e li avevo postati ieri come risposta a yuuto ma mi dice che il commento in attesa di moderazione quindi non visualizzabile. appena me lo approvano spero riusciate a vedere i link anche voi.
        Che dire, da questo punto di vista hai ragione per c’ anche da tenere conto che quando ichigo ha imparato il nome della spada la prima volta il suo reiatsu non era ancora sviluppato, non certo come quello di un capitano del livello di zaraki. Inoltre prima utilizzava poteri “a prestito” (quelli di rukia) ed era riuscito a sapere il nome della spada pochissimo tempo dopo aver risvegliato i suoi poteri originali (infatti subito dopo averl risvegliati combatte contro urahara usando ancora la spada spezzata nello scontro con byakuya)

      3. Guarda, ti dir la verit: se dovesse essere confermato da Kubo che Zaraki sta effettivamente usando lo shikai in perenne rilascio della sua zanpakuto, per me sarebbe comunque un’incongruenza tremenda (per non dire una vaccata colossale 😆 ) per il semplice fatto che non ne conosce il nome. In ogni caso, aspetto che il tuo commento diventi visibile perch sono proprio curioso di leggere il capitolo in questione e ti ringrazio in anticipo per averlo trovato, cos mi toglier finalmente lo sfizio e il dubbio a riguardo.

      4. Vabb ve lo dico a mano, senza link, visto che il commento ancora in fase di moderazione 😛

        Capitolo 109, pagina 16 credo: ichigo si lamenta con zaraki durante lo scontro dicendo che lo tratta come uno sfigato perch non rilascia la spada.
        A quel punto zaraki replica: “la mia zampakuto non ha nome. non ho messo alcun sigillo sopra. Questa la vera forma della mia zampakuto”

        Capitolo 120, pagina boh 10: yoruichi e ichigo cominciano ad allenarsi per raggiungere il bankai
        Y :”prima lascia che ti chieda una cosa, hai notato che zangetsu sempre nella sua forma rilasciata?”
        I: “davvero? quindi come la spada di kenpachi? per questo che molto pi grande delle altre zampakuto e non cambia forma quando chiamo il suo nome…”

  15. FREAKSHOW

    Bene, devo dirvi che questo capitolo decente. Decente preso da solo, spero che Kishimoto non rovini tutto con un’altra rivelazione fuffa senza senso, come la morte di Rin, Tobi Obito.Il freak monster ha del potenziale e nasconde forse dei misteri interessanti. Certo Obito si potrebbe anche levare di mezzo oramai, odioso quanto Naruto. La domanda come ha fatto Madara a conoscere il luogo del quartier generale? Perch non tira una di quelle energie sferiche addosso a Naruto? sarebbe semplice levarlo di mezzo… dai Madara confido in te…
    comunque positivo il design del nuovo mostro e la strategia di Madara che mostra che anche con uno ubermonster si pu creare una strategia.

    BABY5 AND BUFFALO.

    simpatico. Rufy sta diventando odioso. Non sembra affatto uno che ha le capacit di empatia che venivano decantate dagli altri. uno sprovveduto senza alcun piano, infatti si deve appoggiare a gente con capacit critiche come Law, Jimbe e vari. Si sta trasformando pian piano anche lui in una specie di inutile Naruto senza alcun valore personale, solo un contenitore di potenza.

    BLEACH.

    Grazie mille a Kubo che sa come si creano dei personaggi. Il carisma dei personaggi di Kubo pazzesco, sprigionano personalit e si amano alla follia. Questo capitolo ne la dimostrazione.

    KURAPIKA’S STORY

    Grande ritorno di Togashi, la breve storia di Kurapika sembra essere un clich trito e ritrito ma i dettagli e i particolari della sceneggiatura la rendono veramente ad un buon livello ed interessante. Spero ricomincino ad uscire i capitoli HxH presto, non vedo l’ora, cos anche Oda e Kishimoto dovranno impegnarsi per non fare figuracce.

  16. i capitoli mi hanno decisamente affascinato, la scena del colpo di grazia a ceasar l’ho riguardata 3 volte per quanto mi piaciuta 😆 , resto un pelino deluso dalla scoparsa di shikaku :cwy: , tuttavia apprezzo come cerchi di rendersi utile fino in fondo e non stia ad aspettare la sua fine con mera rassegnazione.

    una ipotesi su one piece, secondo me quello che si stacca dalle mani di rufi non altro che lo shinokuni. ricordate che caesar aveva detto che shinokuni agisce attraverso la pelle? ok, rufy ha di fatto toccato il gas, e perci le sue mani sono divenute come i cadaveri dei poveretti investiti dal veleno. rufy per non muore ne resta mutilato, credo proprio grazie all’haki, che gli crea una armatura protettiva intorno. ora mi chiedo, non che oda voglia mandarci un segnale? insomma, kinemon che muore per il gas, rufy che dimostra che shinokuni non un vero e proprio veleno ma piu qualcosa che mummifica. di conseguenza tutti i “morti”, come l’equipaggio di barbabruna, potrebbero non essere afftto morti 😀

    1. Se non sono morti non direi che sia proprio un bene.. a quel punto il sacrificio degli uomini del G-5 per salvare Tashigi sarebbe nonsense.. io spero che si salvi solo Kinemon grazie ad un multistrato di cappotti creati col suo frutto 😉

      1. Bhe, proprio proprio senza senso non sarebbe comunque, loro l’hanno fatto per salvarla, pensando di morire nel farlo. alla fine il loro affetto per lei l’hanno dimostrato. per la questione del cappotto non saprei, perch caesar dice che il veleno agisce attraverso la pelle, quindi credo che per attivarsi debba comunque penetrare nel corpo attraverso la pelle, e kinemon di pelle scoperta ne aveva (testa, mani). magari poi oda ha in mente qualcosaltro, forse si puo salvare solo chi possiede l’haki 😉

  17. Per quale motivazione il sacrificio sarebbe no-sense? Il gesto rimane uguale in qualsiasi caso dal loro punto di vista, loro credono sia mortale, quindi sempre di sacrificio degli uomini si tratta. One piece non un manga nuovo, Oda non ammazza nessuno da dieci anni, perch dovrebbe cominciare adesso? E’ coerente. Sempre meglio di uccidere tutti e resuscitarli pochi capitoli dopo, come spero non stia accadendo adesso da un’altra parte.

    1. Perch farci credere che muoiono tutti e non accopparne nemmeno uno sarebbe l’ennesima mancanza di credibilit (in fatto di morti, non in generale), gi alla morte di Mocha non ci ha mai creduto nessuno, a quella di Monet o Vergo men che meno, nemmeno a quella di Barbabruna, almeno a quella di un pugno di nullit sconosciute ci si poteva sperare ed io ci spero ancora.

      A chi ti riferisci con le ultime due righe? A Kishi? Riusciresti a “parlare” di OP senza mettere in mezzo Naruto ogni volta utilizzando supposizioni non supportate dal minimo fatto? Oda fa finta di uccidere personaggi da 700 capitoli ed una cosa che non mi ha mai fatto impazzire ma almeno i secondari/ignoti li potrebbe immolare, Kishi ha usato la “resurrezione” due sole volte (in cui le morti di Gaara e Kakashi non avevano alcun significato nel “disegno” del manga) in 614 capitoli e ne parli come se la utilizzasse da sempre ed in ogni occasione.

      1. Si le regole in one piece sono chiare, non muore nessuno, ma se lo fanno, sappiamo che non torneranno mai indietro. Il manga surreale e le sue regole sotto questo punto di vista sono chiare. La morte in One Piece non ha lo stesso significato, quindi muoiano o meno poco cambia, basta vedere che la morte di Ace non ha cambiato Rufy psicologicamente, solo servita per cambiare la situazione politica. Mi darebbe fastidio il contrario, se cominciasse ad ammazzare a destra e a manca personaggi a caso. La trovo una trovata geniale, i personaggi che hanno scocciato vanno fuori dalla narrazione. La morte esiste per nel manga, quindi i personaggi fanno bene a preoccuparsene, per non fare una brutta fine. Se poi come lettore sai gi che questo non avverr un’altra cosa. Sai gi che Naruto non muore prima della fine del manga, quindi ogni sua azione pericolosa non ha molto senso… in qualche modo la scampa. Lo stesso vale per One Piece ma esteso a tutti, non vedo cosa ci sia di male, basta non aspettarsi che muoiano realmente…

        Passando a Naruto…
        La morte gioca un ruolo fondamentale… per tutti hanno qualche strano modo per fuorviarla… se in One Piece il peso del morire non ha troppa importanza Naruto premette il contrario… la morte e le catene di odio, e tutte questi bei discorsi Kishimoto fa da secoli e secoli…
        non sono solo Gaara e Kakashi, un sacco di personaggi sono tornati in vita per concludere quello che avevano fatto, ha ucciso solamente personaggi che non avevano niente da dire…
        Orochimaru tornato pateticamente in vita…
        Kakashi ed amici sono tornati pateticamente in vita per evitare che Naruto subisse il trauma del villaggio distrutto e entrasse nella catena d’odio.
        Itachi tornato in vita…
        Nagato tornato in vita per finire anche lui quello che aveva cominciato…
        Se fai un attimo dei conti alla fine ha accoppato lo stesso numero di persone che in One Piece, haha, pur dando alla morte un significato pi profondo… 😆

      2. Se permetti il fatto di sapere che non muore NESSUNO mi induce a ridurre il pathos provato, tanto so che i G-5 non moriranno, facciano pure tutti i gesti eroici che vogliono, tanto so che Mocha pu mangiare 3 tonnellate di caramelle velenose senza alcuna conseguenza, tanto so che Barbabruna pu sacrificarsi 100 volte senza il minimo, e questo si estende a tutti i nemici, Monet non morir, Vergo non morir. Quindi quale credibilit dovrei dare a questi momenti, che dovrebbero essere di estremo pahtos e coinvolgimento, e pericolo? Capisco Kinemon ed i Mugi stessi, non avrebbe senso farli morire, ma perch non lasciare che Barbabruna ci dica bye-bye? Io speravo che dopo il TimeSkip Oda in questo senso cambiasse qualcosina, speravo che il Nuovo Mondo fosse spietato come mi aspettavo, invece sembra tutto come prima, un’allegra scampagnata. Ritengo poi una scusa quella di dire “mass, lo ha sempre fatto, il suo stile”, mi permetto di dire che 700 capitoli di pericoli e morti disattese potrebbero anche essere sufficienti. Ace e Barbabianca sono infatti protagonisti della saga capolavoro del manga, casualmente le due uniche morti incoronano uno dei momenti pi belli.

        Orochimaru non mai morto, Itachi e Nagato sono tornati temporaneamente e senza la loro volont, per il resto c’ poco da dire. Kishi ha usato la resurrezione due sole volte, l’edo tensei una reincarnazione, spero tu comprenda la decisiva differenza.

        Quando Kishi uccide Gaara non c’era alcuna motivazione perch ci avvenisse, ci sono motivazioni dietro le scelte di Kishi: Hiruzen muore per un motivo, come Jiraya ed Itachi, come tutti i cattivi che ha ucciso senza pensarci due volte a riciclarli in seguito (gli stessi Hashirama e Tobirama li ha resi impossibili da resuscitare, eppure sarebbe stato comodo riproporceli), io trovo sia molto coraggioso sbarazzarsi in questo modo di personalit comode e costruite negli anni. I reincarnati ritornano, ma per cos poco tempo e in modo cos “subordinato” che definirlo un ritorno una barzelletta, sono ombre.

        Nagato ha finito quello che ha cominciato?
        Kakashi ed “amici”? Sarebbero questi amici?

        Itachi tornato come marionetta, solo grazie ad un espediente geniale (di Kishi) e costruito 200 capitoli prima riuscito a liberarsi e ad essere incisivo, dando un VERO addio con un VERO significato, com’ stato per Jiraya ed Hiruzen.

        Io la penso cos, penso che non ci sar nessuna resurrezione di massa post-guerra, non ci sono i presupposti, QUEL PERSONAGGIO non avrebbe dato il suo addio al mondo in modo cos poetico.

  18. Ti permetto il fatto che provi pathos ridotto, ma queto interessa poco perch l’attenzione si focalizza sul gesto non sull’effettiva morte dei personaggi. Prendiamo il caso di Monet, sicuramente non morir nell esplosione (se avverr), ma lei pronta a morire per il suo capo senza battere ciglio. Il valore del gesto non perde di significato.
    In Naruto profondamente diverso e mal gestito… dopo aver fatto il discorso che la morte porta all’odio il discorso che fai tu di avere morti con senso perde di significato. Se la morte avesse senso e fosse sempre in circostanze programmate sarebbe facile superarla. La morte di Gaara avrebbe scatenato il villaggio della sabbia… invece torna in vita… la morte di Itachi ha provocato l’odio senza senso di Sasuke, ma giustificato… invece torna in vita e rimedia alla sua morte…
    facile cambiare le carte in tavola in questo modo… l’odio provocato dalla morte senza senso e la morte senza giustificazione o accettazione di essa la causa portante dell;odio nel manga stesso, si muore anche senza perch, mi spiace ma il tuo ragionamento non lo condivido e lo considero una leggerezza non da poco di Kishimoto, Oda ha dato una versione di “non-morte”, che pi coerente ed apprezzabile della filosofia di morte-odio di Kishimoto… per capire la morte dei personaggi tutti questi devono resuscitare e spiegare ai vivi cosa rappresenta la loro morte, ma per piacere, se non sono resurrezioni programmate queste…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>