Il Crossoverone – Infinity (1)

di Rorschach 3

L’appuntamento odierno con Il Crossoverone è dedicato all’altro megaevento Marvel che sta andando adesso nel nostro Paese: la saga chiamata Infinity, scritta da Jonathan Hickman e disegnata da artisti vari (tra cui Lenil Yu e Mike Deodato Jr.) . Due piccole comunicazioni si servizio prima di cominciare: 1) Per il secondo articolo su Battaglia dell’Atomo, l’appuntamento è con il prossimo Crossoverone (il tempo di leggere il capitolo finale); 2) si prega, come al solito, di evitare spoiler sulla saga, nel caso l’abbiate letta in lingua originale.

Infinity, si diceva, è frutto di Jonathan Hickman, l’autore di entrambe le serie sui Vendicatori (quelli senza aggettivi, e i ‘nuovi’ Nuovi Vendicatori)…e tutta la saga, in effetti, è una specie di crossover tra le due testate.

Infinity, infatti, presenta una struttura a metà tra il crossover classico (come Battaglia dell’Atomo) e l’eventone Marvel ‘Bendis Style’:  c’è una miniserie portante, ma la storia si sviluppa tra questa e le due testate Vendicative. Su ogni numero è presente una specie di ‘timeline’ che indica l’ordine cronologico con il quale leggere i singoli capitoli:

Contro: vanno comprati tutti i volumi per leggersi l’intera saga.  Pro: l’autore ha moltissimo spazio a disposizione per orchestrare la trama. E questo spazio l’autore lo sfrutta più che bene: Infinity è una saga di ampio respiro, che coinvolge la quasi totalità del Marvel Universe…e con più di una sfaccettatura.

Da un lato, infatti, vediamo un cattivo di vecchia data fare nuovamente la sua comparsa, con delle spalle di tutto rispetto e con un obiettivo quanto mai insolito:

Thanos di Titano, ed il suo Ordine Nero

Poi, abbiamo una minaccia cosmica quasi apocalittica, a tal punto da riunire tutte (o quasi) le razze aliene conosciute…con i Vendicatori che si trovano nell’insolito ruolo di soldati semplici in questo colossale esercito.

E il loro nemico appare quasi inarrestabile

E in ultimo, quello che succede sulla Terra e dintorni, con gli eroi rimasti che si trovano davvero in una pessima situazione.

Essendo arrivati a metà della saga, possiamo già vedere dove Hickman stia andando a parare, anche se qualche mistero ancora rimane. In ogni caso, mi ritengo (per ora) soddisfatto: raramente un eventone Marvel mi aveva dato la percezione di…eventone. Infinity è forse il primo crossover che davvero ti dà l’impressione di qualcosa di grande, e che rischia di cambiare l’universo stesso. Poi, è ovvio, è la Marvel e siandrà avanti…ma per ora, un plauso all’autore per come sta gestendo le cose.

Commenti (3)

  1. quanto coster in totale?

    1. Nemmeno troppo, considerato il numero di albi.

      1. Dannato. Ora mi tocca spendere altri soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>