Zetsu ed affini – Sulle tracce di Naruto (26)

di bluclaudino 7

L’appuntamento di oggi sarà completamente incentrato su uno dei personaggi più misteriosi del manga, forse il più enigmatico e quello su cui ancora dobbiamo scoprire più cose: parlerò come da titolo di Zetsu.

Questo ambiguo personaggio comparve per la prima volta subito dopo lo scontro tra Naruto e Sasuke, intento ad osservare ed a registrare lo scontro. Oggi possiamo ipotizzare quale fosse il suo scopo: stava presumibilmente osservando Sasuke per conto di Tobi, già allora avevamo un piccolo indizio di quale fosse il suo ruolo in Alba. Quello che ha sin dal primo momento incuriosito me come lettore è stata la sua duplice e ben distinta personalità: cosa si cela dietro alle sue due facce? Com’è “nato” il primo Zetsu? (ricordate che si ipotizzava essere un Ninja del paese dell’Erba?) Infine, per quale scopo è stato creato? (sempre che sia solo ed unicamente un’esperimento di laboratorio) Proverò a dare delle interpretazioni a questi punti, anche a fronte delle pochissime (ma secondo me essenziali) informazioni che abbiamo ricevuto nell’utlimo capitolo.

Innanzitutto, Zetsu non è un’essere singolo ma sembrerebbe composto da Yin e Yang, una parte Bianca ed una Nera, avvolte da una vera e propria pianta carnivora (in quanto si ciba dei cadaveri eliminati da Alba). Sappiamo che entrambe le due parti riescono a far uso del Mokuton ma che solo quella bianca riesce a replicarsi innumerevoli volte tramite la tecnica delle spore. Sembrerebbe dunque che siano due costrutti separati, tenuti assieme ed in “vita” grazie alla pianta stessa. Vorrei esporvi una possibile interpretazione dei loro due “colori” o delle loro “nature”: ritengo che sia possibile che essi rappresentino concretamente i due elementi di Ombra e Luce del chakra, non in senso astratto bensì come reincarnazione della natura di Hashirama e di quella di Madara. Nell’ultimo capitolo veniamo a sapere che la coltura di cellule di Hashirama è già ben sviluppata, cosa significa questo? Innumerevoli fantocci di Mokuton pendono dalla pianta stessa, potrebbe dunque voler dire che lo Zetsu bianco è già stato creato o che Hashirama è già morto? Bisogna infatti distinguere i cloni di questo personaggio dall’originale, il quale è stato presumibilmente (e fino a prova contraria) ucciso da Sasuke tramite il suo Susanoo. Il fatto stesso che esista un originale, mi fa pensare che esso sia la rappresentazione “stilizzata” proprio del potere Yang di Hashirama, potere che permette di infondere la vita alle cose; da qui forse la capacità di clonarsi anche partendo da piccole porzioni del proprio corpo (come la talea di una pianta). La parte nera rappresenterebbe invece “l’anima” Yin di Madara e ritengo che il suo ruolo sia tutto fuorchè concluso, benchè sia stato bloccato e “danneggiato” da Choujuuro nell’ultimo capitolo in cui l’abbiamo visto.

Verso la fine dell’ultimo capitolo (602) spicca un fantoccio di Legno che ha la stessa identica maschera del primo Tobi che abbiamo conosciuto, quello con la maschera vorticosa, cosa potrebbe significare ? Sarebbe pensabile che, tramite una sorta di “tecnica delle spore” questo fantoccio si sia attaccato ad Obito e che lo stia curando, oppure c’è un’altra possibilità: quel “esoscheletro” è stato preparato da Madara in modo che possa accogliere e potenziare (e forse anche manipolare?) il piccolo Uchiha. Ritengo che Obito, impossibilitato a muoversi a causa del suo corpo distrutto, potrebbe accettare di “entrare” in quel corpo (o in un altro con la maschera zebrata?) ed esso potrebbe dargli una stazza maggiore (come abbiamo constatato che aveva nel flashback sull’attacco della volpe a Konoha) oltre a curarlo. Riguardo la parte della manipolazione, penso che potrebbe c’entrare proprio lo Zetsu nero di cui sopra. Se esso fosse davvero l’incarnazione dello Yin di Madara avrebbe facoltà ipnotiche, potrebbe aver agito sulla mente di Obito deviandola e convincendolo della causa di Madara? Potrebbe infatti essere stato proprio Madara, forse tramite alcuni Zetsu ad aver compiuto ben due eventi cruciali nel manga: aiutare Itachi durante lo sterminio degli Uchiha ed uccidere Rin per spronare Obito a vestire i panni di Tobi. Nel primo episodio, lo zetsu avrebbe potuto facilmente emulare sia il chakra che l’aspetto (e la statura) di Madara, infiltrandosi durante la notte avrebbe potuto colpire moltissimi Uchiha nello stesso istante utilizzando la tecnica delle spore. Del secondo episodio non sappiamo ancora nulla, un Madara in queste condizioni però non avrebbe assolutamente potuto andare ad uccidere Rin personalmente, dice lui stesso di essere relegato in quella stanza. Quale miglior messaggero di morte di un manipolo Zetsu?

Infine veniamo alla nascita di questo personaggio sulla quale ho una teoria molto semplice ed essa potrebbe essere confermata da un’avvenimento proprio dell’ultimo capitolo: Madara ha un solo occhio e non è suo. Ritengo sia possibile che in origine possedesse tutti e due gli Sharingan (sottratti a non sappiamo chi) ma che, tramite quello mancante (o cieco? Kishi volutamente non ci fa vedere dietro le palpebre), egli abbia utilizzato una particolare tecnica per creare lo Zetsu bianco, al solo scopo di compiere per lui gli i suoi piani. Parlo ovviamente di Izanagi. Tramite la leggendaria tecnica degli Uchiha credo che Madara abbia potuto dare la vita ad un frammento del chakra di Hashirama utilizzando come forma su cui costruire la creatura proprio il suo Mokuton. Allo stesso modo, conseguentemente, potrebbe essere nato lo Zetsu nero: tramite lo Sharingan rimastogli e tramite le sue ultime forze Madara potrebbe utilizzare nuovamente Izanagi al fine di creare un proprio surrogato che possa vegliare sia sullo Zetsu bianco che su Obito, un supervisore dei lavori in corso.

Come ultima cosa vorre fare un breve riferimento al Mazo, la statua: in questo capitolo la vediamo avvolta nel fiore che in futuro le farà da “trono” e Madara si riferisce ad essa semplicemente come “Mazo”, ovvero statua (senza il suffisso Gedou). Essa, come abbiamo potuto osservare più volte, sembra avere una consistenza lignea, ed ora vediamo che sembrerebbe quasi venir partorita dalla pianta sottostante, cosa significa tutto ciò? Il Gedou Mazo però è già attivo, in quanto ben prima di questo momento Nagato ne fa uso contro Hanzo, cosa significa dunque il particolare stato in cui si trova attualmente? Ritengo che Madara potrebbe essere intenzionato a modificare il Gedou Mazo per permettergli di accogliere i nove Demoni, nel flashback su Nagato infatti l’enorme creatura porta un benda in volto ma su di essa non si notano i nove occhi che avrà in sèguito.  Restano ancora da capire moltissime cose, quel che è certo è che Zetsu ed il Gedou Mazo (nonchè Hashirama) sembrano legati da un unico filo logico.

Commenti (7)

  1. A me non piacerebbe scoprire che Obito controllato tramite uno Zetsu nero, preferisco pensare che sia stato convinto da Madara.
    Per quanto riguarda il fantoccio, che sembra avere il volto con la forma della maschera di Tobi, solo una coincidenza imho, anzi forse stato messo apposta per far venire dei dubbi, ma in realt imho non c’entra nulla con la maschera.
    Non ho ben capito la parte di Izanagi, e cosa c’entra con il dare vita ad un frammento di chakra di Hashirama… :wassat:

    1. Probabilmente mi sono speigato male :happy: Hai presente quello che Minato e Kushina hanno fatto con un po’ del proprio chakra? Prenderlo ed infonderlo in Naruto per parlarci di nuovo. Io credo che da un frammento di chakra come quello sia possibile, con una tecnica come Izanagi, creare qualcosa che abbia una parvenza umana. I due Zetsu rappresenterebbero delle copie stilizzate di Madara ed Hashirama, ma senza la loro personalit (non so come o perch). Questa solo un’ipotesi, vi invito a proporre le vostre, chiss che non ne esca qualcosa che si avviciner alla soluzione 😉

      Su Obito: non intendevo completamente controllato e manovrato, altrimenti anche ora non avrebbe ricordi ne emozioni proprie. Come il Susanoo ha corrotto Sasuke (anche Suigetsu, Juugo e Karin se ne accorgono) penso che un misto di illusioni ed influenza di chakra Yin potrebbe aver distorto la percezione di Obito su ci che giusto e ci che sbagliato. Anche questa, chiaramente, solo un’ipotesi :happy:

  2. Non credo che Izanagi c’entri qualcosa, anche perch mi sembra una tecnica che agisce sull’utilizzatore pi che sugli altri.
    Io invece credo che abbia infuso il Chakra di Hashirama nel Gedou Mazo creato precedentemente con i poteri del Rinnegan (forse poi donato a Nagato), e quindi dando “vita” a quegli esseri grazie al chakra “che da vita” di Hashirama. Insomma una combinazione di un potere del rinnegan e chakra senju. Sempre ipotesi ovviamente… :biggrin:

  3. devo dire che una teoria sullo zetsu nero molto simile l’ho fatta pure io nel momento in cui si era capito che la parte bianca fosse una derivazione di hashirama e solo quella riuscisse a clonarsi ripetutamente, quindi non posso che concordare,
    sulla conversione di obito, per me in buona parte ruota tutto attorno non alla morte in se, bens alle modalit in cui morta rin, dal flashback si vede obito ancora saldamente legato ai suoi compagni, solo la morte in una missione come tante altre per me non riuscirebbe a giustificare il suo cambio di fronte, deve esserci qualcosa oltre ci e questa teoria potrebbe essere molto pi convincente (almeno per me), del resto madara lascia ad obito l’eredit dell’attuazione del suo piano, posto che madara sciocco non lo , questa fiducia dovr basarsi su qualcosa di molto solido

  4. “Riguardo la parte della manipolazione, penso che potrebbe centrare proprio lo Zetsu nero di cui sopra”..
    Ciao bluclaudino, ho trovato un refuso nel post, mi permetto di segnalartelo.

  5. Un ripasso su Zetsu (e sul Mazo) ci stava in questo momento. Sinceramente io non penso che lo Zetsu nero sia la controparte “Madara” di quello bianco, sia perch possiede l’Arte del Legno e si autodefinisce “la terra stessa” sia perch non ha mai mostrato di possedere i poteri dello Sharingan, anche se il discorso “Yin & Yang” sembrerebbe starci… Per un’idea alternativa non ce l’ho! :unsure: Sar una cosa pi difficile da spiegare dell’identit di Tobi… Invece l’idea d’Izanagi mi sembra molto buona e verosimile, anche per spiegare come mai Madara aveva uno Sharingan solo. Spero che Kishi riesca a chiarire e far quadrare tutti i dettagli (e prima meglio visto che occorrer una bella spiegazione esaustiva su un sacco di cose ed il cervello rischia di andarmi in palla a cercare di trovare spiegazioni per tutto)!
    P.S.: ma la parola “zetsu” (usata anche in HxH) in giapponese che cosa vuol dire? :ninja:

  6. scusate se vado OT, volevo chiedervi un’opinione sul mio ultimo commento al capitolo di questa settimana di One Piece. L’ho pubblicato sul solito riassunto dei capitoli redatto da Ciampax, ma temo nessuno legga ormai pi il post (ed i relativi commenti) essendo passato un p di tempo dalla sua pubblicazione, cos non avr eventuale conferma alla mia “intuizione”. Non pubblico qui il commento viceversa aumenterei il mio grado di “Off topic-agine”!
    Ciauuu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>