Voltron arriverà nei cinema grazie ad Atlas entertainment

di My Funny Valentine 1

Io mi domando perchè le vicende di certi film (casualmente, quasi sempre film tratti da anime, manga o di ispirazione nipponica, parlando più in generale asd )siano più travagliate delle peggiori telenovelas messicane. E’ ormai del 2005 il primo annuncio della produzione della versione cinematografica (live action)di voltron. Del 2007 l’annuncio della conclusione della sceneggiatura e della scelta di alcune location. Dei primi del 2008 l’annuncio del nome del regista. Del 2009… Già. Niente. Il progetto dal 2008 era sembrato completamente morto, o meglio, si era smesso di parlarne da un giorno all’altro, tanto che nessuno, o quasi, si ricordava più che ci fosse qualcosa in moto.

Insomma, le vicende travagliate riguardavano più o meno la società di produzione che lo avrebbe realizzato: agli inizi, era stata una società intermediaria della fox a prendersi il pesante fardello, in collaborazione con relativity media, ma abbiamo visto tutti la fine che ha fatto. Quindi, il fatto che ora questa Atlas entertainment stia pubblicizzando così vivamente l’aver ripreso in mano il progetto dovrebbe far ben sperare per una futura realizzazione. Scongiuri a parte, ovviamente, ma questa società, leggo girando in rete, ha messo la firma su titoli come Agente smart: casino totale, The international e, udite udite, Il Cavaliere oscuro. Titoli di tutto rispetto, questi, che dovrebbero far capire che questa casa è abituata a lavorare seriamente e a realizzare un progetto nel migliore dei modi, una volta acquisitolo.

La storia di Voltron sarà sicuramente ben nota a tutti quelli che sono cresciuti con i cartoni degli anni ’80: la serie, realizzata negli Usa tra il 1984 e il 1985, è una specie di crossover realizzato ad hoc per venire incontro ai gusti del pubblico occidentale senza perdere l’impronta originale di prodotto tipico dell’animazione giapponese. I due titoli che sono stati fusi per creare questo voltron sono Hyakuj? o Golion (King of Beasts Golion – Golion) e Kik? kantai Dairugger XV, entrambi realizzati dalla toei animation nei primissimi anni ’80. Ovviamente gli americani ci hanno messo del loro, stravolgendo gran parte dello stravolgibile, tra nomi, trama e musiche. Mi domando a questo punto che cosa stravolgeranno nel live action. Vorrei poter scrivere che si accettano scommesse, ma credo sia un tantino illegale. Peccato, penso che ormai con cose simili ci si possa davvero arricchire… Perchè lasciare il gruzzolo solo ai produttori, che alla fine si limitano a tagliuzzare alla bell’e meglio un’opera che non capiscono davvero, certi di fare soldi comunque, dato che è il titolo ad attirare? vabbeh, inutile fare polemica su questo argomento. Voi che mi dite di voltron? lo guardavate? siete contenti che il progetto sia stato ripescato o eravate felici di saperlo defunto? fateci sapere, e come sempre, stay tuned on Komixjam!

A proposito, la scheda della fumettopedia su voltron va completata con la trama. Nessuno di voi partecipa al contest? 😛

[fonte: cineblog]

Commenti (1)

  1. beh io adoravo voltron, era uno dei miei robot preferiti, quindi spero che questo progetto vada in porto e che facciano un lavoro di qualit :happy:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>