The Promised Neverland, le vendite del manga stanno volando

di Gtuzzi Commenta

Spread the love

Grandi festeggiamenti per quanto riguarda il ben noto manga The Promised Neverland, visto che le vendite hanno tagliato dei traguardi impressionante, con ben 32 milioni di copie stampate, una cifra decisamente impressionante. La serie di The Promised Neverland è una di quelle che hanno ottenuto maggior successo nel corso degli ultimi anni.

Nel corso degli ultimi tempi, in effetti, la serie di The Promised Neverland ha fatto registrare record su record, e apprezzamenti a valanga. Sono sempre di più i fan di questa serie, ma i dati dimostrano come il trend sia in continua crescita. È importante mettere in evidenza come il successo non corrisponda solamente al manga, ma anche l’adattamento animato, anche se qualcosa è cambiato con l’arrivo della seconda stagione.

In ogni caso, probabilmente per via di tutti i vari riscontri dell’anime che non sono arrivati, le vendite del manga pare che siano aumentati improvvisamente. Qualcosa di curioso dopo che sono trascorsi ben dodici mesi dalla fine della storia.

Il comunicato ufficiale in relazione a questo particolare scenario è stato dato da parte di Weekly Shonen Jump, che ha messo in evidenza come le vendite del manga abbiano fatto registrare un super incremento. L’annuncio è, senza ombra di dubbio, di quelli da tenere in grande considerazione, dal momento che la serie di The Promised Neverland ha toccato l’incredibile quota di 32 milioni di copie. Un vero e proprio boom che non fa altro che garantire a questa serie di avvicinarsi ad altre che hanno scritto la storia, come ad esempio Jujutsu Kaisen e Demon Slayer.

In base alle ultime indiscrezioni che si sono diffuse sul web, questo trend in fortisismo aumento improvviso, dopo che è passato in pratica un anno dal momento in cui la serie ha trovato il suo epilogo potrebbe avere una spiegazione ben precisa. Ovvero, che i fan, per via della delusione in riferimento alla seconda stagione dell’anime, hanno preso la decisione di continuare a seguire la storia nella variante cartacea, mettendo in conto l’acquisto dei vari volumi. Un primato nelle vendite che, bisogna già metterlo in evidenza, potrebbe salire ancora di più.

Proviamo a scoprire, però, quali sono i motivi per cui la seconda stagione dell’anime non è andata secondo le previsioni e ha ricevuto un gran numero di critiche. L’attesa, in effetti, era tanta, eppure sono stati sufficiente pochissimi episodi per indirizzare già il malcontento verso questa serie. Le motivazioni di un simile flop sono senz’altro legati ai numerosi tratti narrativi che sono stati saltati e, più complessivamente, una necessità di arrivare alla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>