Sviluppi futuri – Sulle tracce di Naruto (32)

di bluclaudino 25

Eccoci con un nuovo appuntamento della nostra rubrica. Più che approfondire qualche argomento particolare vorrei oggi provare a discutere con voi (o almeno stimolarvi a discutere) rigurardo alcuni possibili sviluppi futuri. Il Juubi è infine risvegliato, Madara è indistruttibile ed apparentemente invincibile, Obito stesso è un nemico piuttosto ostico ed è fedelmente schierato con Madara, se non fosse per il suo unico punto debole, la condivisione della dimensione parallela con Kakashi, risulterebbe anch’egli molto difficile da affrontare. Cosa succederà ora?

Vorrei occupare questo spazio (a cui potrebbero seguire altri articoli di focus sulle possibili vicende future), piuttosto che per esporvi delle teorie personali e quindi opinabili, per affrontare tre casi specifici che ho ipotizzato potrebbero succedere riguardo uno dei punti sopracitati: Obito e le sue prossime mosse. Ho letto sul forum diversi commenti in merito a questo, posizioni a volte prevenute riguardo una sua possibile redenzione, altri possibilisti e ben disposti, ho deciso quindi di suddividere le possibilità in tre casi.

Nessuna redenzione: personalmente è un’opzione che riterrei senza molto valore nè legittimità. Il percorso fatto da Obito necessita di una redenzione, per sè e per il mondo dei ninja, altrimenti il messaggio di Naruto/Kishimoto perderebbe la sua spinta emotiva: Naruto parla di comprensione e di compassione, Obito ha sempre vissuto in un mondo devastato e senza speranza la quale è però adesso incarnata da una generazione nuova e meritevole di chance. Se Obito davvero avesse successo e lanciasse lo Tsukuyomi Infinito assoggettando il mondo il messaggio di Naruto si perderebbe nel nulla. Se anche Obito venisse sconfitto/ucciso definitivamente ed il pericolo scongiurato il disegno del manga sarebbe ugualmente incompleto: abbiamo imparato a conoscere i buoni ed i cattivi, ma non c’è mai stato presentato un “buono e basta” od un “cattivo e basta“, ognuno ha dei punti deboli sia fisici che emotivi, credo che se Obito non ne avesse la sua figura si appiattirebbe notevolmente (non a caso Hidan è stato un nemico di secondo piano, utile alla sola maturazione di Shikamaru e parzialmente di Naruto considerando Kakuzu). Detto questo quindi, ritengo una conversione (termine ormai inflazionato e da molti detestato) obbligatoria ma che deve essere ben sfruttata ed architettata, propongo due possibili o probabili vie che potrebbero esser percorse da Kishi.

Redenzione completa: con questa possibilità intendo una conversione piena e totale, Obito che ritorna buono e cerca di reintegrarsi nel sistema ninja. Questo potrebbe essere causato dalla disattivazione di una tecnica di manipolazione (di Madara?) o da una presa di posizione sua personale. Nel primo caso troverei la situazione abbastanza ambigua: obito sembra infatti totalmente cosciente e in grado di decidere da sè le sue posizioni, se fosse sotto il dominio di una tecnica credo che ne avremmo le prove, per lo meno riguardo i suoi comportamenti. Un controllo superficiale e inconscio invece credo sia più possibile e probabile: che sia provocato da Kotoamatsukami o un suo omologo, che sia scatenato dalla volontà nera di Madara (sbarre del Gedou Mazo), un controllo simile sarebbe meno visibile e lascerebbe forse spazio alla coscienza di Obito di fare delle scelte o di comportarsi in un determinato modo (penso soprattutto al primo Tobi che abbiamo conosciuto). Una conversione totale e spontanea invece la troverei inspiegabile ed ingiustificabile, Obito è traviato da anni di azioni criminali e disumane, non credo sia giusto cancellare tutto ciò in poco tempo ed in modo definitivo, credo che se redenzione dev’esserci essa debba essere parziale e condizionata, qui mi riallaccio all’ultima delle possibilità che personalmente ho ipotizzato.

Redenzione “dell’ultimo minuto”: non c’è bisogno di dire che trovo questa l’unica vera modalità accettabile per una conversione di Obito, un ultimo gesto atto a cancellare, almeno nel proprio làscito, tutte le azioni deprolevoli da lui commesse. Se questa opzione fosse verificata essa coinciderebbe probabilmente con la morte di Obito, definitiva questa volta, e sarebbe una riproposizione di due situazioni cardine del manga di Kishimoto: il sacrificio di Sasuke con la conseguente amicizia tra lui e Naruto, il salvataggio di Obito e la consacrazione della sua amicizia/rivalità con Kakashi. In questo caso Obito farebbe un gesto ultimo e spontaneo, dettato dalla mai sopita speranza di ritrovare una parvenza di umanità tramite forse il recupero del suo migliore amico od un nuovo salvataggio (da Madara o dal Juubi?). Trovo che questa via sia l’unica percorribile anche per chiudere il cerchio generazionale, fatto di amici che si uccidono tra loro, che mentono e che considerano vendetta ed oblio le uniche ragioni di vita: questo cerchio è stato aperto con la morte di Hiruzen per mano del suo ex-allievo Orochimaru (mosso da odio e vendetta personali), la morte di Itachi compiuta da Sasuke e quella di Minato stesso attaccato dal suo ex-allievo. Per far si che il messaggio di Naruto arrivi a compimento, prima del vero finale (che prevederà l’ormai pianificato scontro con Sasuke) credo che Obito debba rappresentare un’interruzione di questo circolo vizioso compiendo un atto estremo e definitivo.

Mi piacerebbe sapere se credete in uno di questi tre possibili epiloghi oppure se ne avete un quarto o un quinto, questo per quanto concerne il percorso di Obito e più in generale delle generazioni narutiane “moderne”.

Commenti (25)

  1. Pi che una redenzione dellultimo minuto mi parrebbe verosimile una redenzione dellultimo secondo: non un qualcosa di ragionato, una presa di coscienza con conseguente schieramento di Obito dalla parte dei “buoni”, ma proprio un’ultima azione, magari in parte anche dettata dall’istinto, con la quale si oppone a Madara/al Jubi, un intervento insperato che capovolge le sorti dello scontro in un attimo e si conclude con la morte di Obito (quasi tipo Dart Fener per intenderci) :ninja: Questo mi piacerebbe s vederlo, i piani di Madara rovinati dal suo discepolo proprio quando era ad un passo dalla vittoria! Per come avevo gi detto in passato alla riconversione di Obito credo poco, in fondo il suo unico desiderio rivedere Rin e stare con lei come avrebbe sempre voluto, ci vuole qualcosa di molto molto forte per farlo cambiare, le parole che rivolge a Kakashi negli ultimi capitoli dimostrano quanto sia “compromesso”… Ecco perch solo una redenzione all’ultimo secondo mi pare plausibile. Spero che qualsiasi cosa abbia deciso Kishimoto alla fine mi piaccia e spero di leggere anche altre ipotesi fra i commenti, pi bizzarre sono meglio 😎

  2. Un finale che desidererei Madara che uccide Obito, perch “ormai non ha pi bisogno di lui”, anche perch la fine che si merita quel ninja-minkia di Obito. Ucciso da colui in cui ha riposto fiducia totale, credendo nel suo folle piano, cosi finalmente potr riabbraciare Rin… All’inferno!! :devil:
    Gi mi vedo Madara con la frase: “Eccoti accontentato, questa la tua illusione eterna… Ora puoi riabbraciarla… Non avrai creduto sul serio nella storia del Gengutsu eterno? (con annessa faccia da troll :devil: )”
    Ovviamente questa una cosa che Kishimoto non far mai, e dovremo sorbirci la conversione di Obito (che sia totale, parziale, o che sia una conversione della domenica), facendo sprofondare ancora di pi il personaggio nel ridicolo, e facendo arrivare Obito all’ambitissimo titolo di peggior personaggio e di personaggio pi odiato e insensato del manga (forse anche dei manga) :devil:

    1. Bah, parlare in questi termini di questo personaggio mi sembra abbastanza assurdo, perch vuol dire non aver colto le sue vere intenzioni.
      Ne ho parlato anche sul topic che avevi aperto e mi sarebbe piaciuto ricevere una risposta per confrontarci.
      Mi spiace molto che il personaggio venga deriso a gogo senza approfondire vari concetti, quali la sua rassegnazione e disillusione verso vari concetti del ciclo naturale della vita.

      1. E perch? Stiamo parlando di un personaggio che, dapprima ci viene presentato come buono, salvo poi farlo passare totalmente dalla parte dei peggiori cattivi, senza porsi nessuna domanda su quanto possa essere giusto un mondo governato da un’illusione, e senza considerare altre alternative. Non si cura nemmeno del perch successo quell’incidente con Rin, ne tantomeno si cura di Kakashi… Se non insensato questo non so cosa lo sia…
        Se poi si riconverte ancora una volta, dopo tutto quello che ha fatto… Beh, direi che abbiamo dato la mazzata finale a questo personaggio.

      2. Forse non si chiede nulla di tutto ci perch si convince che non c’ una vera speranza per l’umanit, che ci saranno sempre guerre e feccia, come lui e Kakashi, in questo mondo. Per questo vuole crearne un’altro dove la pace regner suprema.
        Se a te sembra una scelta sbagliata mi sta bene ma bisogna ricordarsi che ognuno ha il proprio punto di vista e che non esiste una verit universale.

    2. Come sei cattivo! :tongue: Certo sarebbe un bel colpo di scena perch non sarebbe da Kishimoto, come hai detto.

      1. In effetti sarebbe veramente un bel colpo di scena :biggrin: Cmq non sono cattivo… E’ solo che il personaggio di Obito, dopo il flash-back mi sta sulle balle, e vorrei che schiattasse nel modo pi deridente possibile :tongue:

      2. Concordo con Ningen, Obito stato distrutto come personaggio ed una riconversione sarebbe davvero una stupidata a mio parere, spero che Kishimoto smetta di essere se stesso ed aggiusti la trama con coerenza senza finire il manga con il lunatico Obito che ritorna dalla parte dei buoni perch il Juubi non ha il pelo lucido come gli era stato fatto credere.

        Unico punto in cui mi trovi in disaccordo il fatto che penso che il personaggio pi odioso del manga sia Naruto, il simbolo che come senza nessun talento particolare puoi competere contro gente che ha passato la sua vita alla ricerca. Naruto personaggio peggiore del manga Naruto (Tobi per lo meno quand’ stato presentato era simpatico e giocherellone)

      3. Se Obito uccidesse Naruto, allora stimeresti Kishimoto per tutta la vita? 😉

      4. nah, non lo apprezzo comunque come autore, quindi la mia stima non la avr mai. Se uccidesse Naruto si mostrerebbe per la prima volta un autore originale.

      5. Allora devo averti confuso con qualcun altro, ti chiedo scusa, non so come ho fatto a confondermi! 😉

      6. forse hai troppi amici virtuali e non riesci a ricordarti di tutti loro… non so magari questo il problema, ti auguro di non confonderti pi, brutta la confusione perch non si capiscono le situazioni. Di solito quando io sono confuso dico un sacco di cose senza senso. Ma ti auguro non succeda mai a te, :biggrin: .

      7. Spero mi perdonerai per essermi dimenticato di dichiarare apertamente l’accensione del mio “ironic mode” prima di scrivere l’ultimo commento perch mi pare sia stato preso sul serio alla lettera… 😉

      8. anche questo tuo ultimo commento ha acceso l’ironic mode?

        perdonami ma non capisco niente di quello che scrivi, non solo devi dire quando sei sarcastico, perch nella lingua scritta non lo percepisco per niente, ma dovresti provare a parafrasarti e dare un contesto ai tuoi commenti. 🙁

        Dopo il nuovo capitolo devo rivedere la mia teoria, il finale di Naruto lo voglio come il film Moon, hahaha, con tutti quei cloni stai a vedere che Naruto comincer a dubitare della sua identit! :wassat:

      9. Lasciam perdere, va’: chi ha capito ha capito 😉

      10. qualcuno che ha capito, please help! :shocked:
        il divario tra i nostri QI talmente diverso che non riusciamo a comunicare…

      11. Certamente, carissimo 😉

      12. Finitela di punzecchiarvi.
        Grazie.

      13. Va bene!

      14. Evidentemente non va bene affatto, se deve intervenire il poliziotto col fucile puntato per avvisare di smetterla: si tratta di una manga, si tratta di articoli fatti da un amatore appassionato su un manga a cui affezionato, c’ davvero bisogno di portare la discussione su un livello cos basso? C’ bisogno di provocare in continuazione (mi riferisco ad entrambi ovviamente)? Io credo si possa, e si debba, restare su un piano di pacatezza e rispetto, si parla pur sempre di un’opera di fantasia fatta per divertire ed appassionare, non credo per sfogare il proprio disappunto o prostrarsi e gridare al miracolo. Quindi pregherei entrambi, e chiunque voglia avventurarsi in discussione ugualmente stupide, di rispondervi con educazione, oppure di ignorarvi.
        Non necessario rispondere, grazie.

  3. Personalmente ritengo che una redenzione dell’ultimo minuto (o dell’ultimo secondo) sia troppo da clich. Nonostante sia la soluzione pi probabile vista la storia, il messaggio e il pubblico di Naruto, spero in una scelta pi coraggiosa e, soprattutto, originale. L’idea di un Kotoamatsukami, ad esempio, non mi dispiacerebbe affatto.

  4. Penso che la redenzione di Obito ci sar, perch come giustamente hai sottolineato, il manga perderebbe il significato che ha cercato di trasmettere per tutti questi anni.
    In fondo, sono le parole dette da Obito a Kakashi, poi da Kakashi a Naruto ad aver spronato il ninja biondo nella sua via.

  5. E se invece lo Tsukuyomi Infinito viene lanciato e tutti si ritrovano catapultati nel “nuovo mondo” ed proprio l che Obito realizza che una stronzata vivere in un mondo di illusioni e finte speranze e si converte ma non puo’ pi fare niente perch nessuno gli crede nel nuovo mondo e tutti sono assoggettati tranne lui (a causa del rinnegan) , Naruto e Bee ( in quanto hanno ancora il demone dentro di loro e potrebbero contrastare il dominio del 10 code e rendersi conto che quella solo un’illusione).
    Cos i tre si alleano contro Madara e il 10 code. E personalemente pensare che la trama si complichi cos in una certa maniera mi intriga perch cambierebbe decisamente tono il fumetto e in questa maniera potrebbe anche insegnare qualcosa di pi. Il tuo odio ti ha spinto a ricercare illusioni e false speranze, ti ha convinto ad andare anche contro il tuo amico (kakashi) pur di avere quel qualcosa che hai perso e nonostante le persone che ti hanno voluto bene ti abbiano tentato di fermare in questa follia tu hai perseguito lo stesso il tuo obiettivo accorgendotene da solo dell’ errore. —> disperazione del personaggio —–> chiss vera morte di kakashi —-> Obito super incazzato che spacca C*li , madara uccide Obito e poi Naruto e Bee chiss sbloccano un nuovo potere o capiscono come fermare lo Tsukuyomi Infinito e poi Sasuke che scopre chiss cosa con Orochimaru ferma Madara! :pinch: ahahahahha

    :dizzy: DELiriO MentALE !!!! chiss cosa accadr!

  6. a mio modesto parere, quello che ci aspetta una redenzione.
    quoto completamente quello che stato scritto un paio di commenti pi su da ningen.

    tu parli di una conversazione “ben sfruttata ed architettata”. sarebbe bello. quello che possiamo fare noi, per ora, solo speculare su quello che sappiamo del passato di obito..

    l’unica cosa veramente interessante, l’unico nodo vero che rimane da sciogliere : capire perch diavolo kakashi ha ucciso rin!
    fino ad ora non ci stato spiegato molto da kishimoto, per sembra un po’ a tutti che ci sia madara dietro. questo significa che obito stato imbrogliato. e a nessuno fa piacere farsi imbrogliare!

    non voglio scrivere altro perch ormai palese capire dove voglio andare a parare: una conversione ben sfruttata ed orchestrata non credo sia possibile! il personaggio di obito compromesso, non sar mai credibile come cattivo..

    ha perso qualsiasi possibilit di essere un cattivo coi fiocchi nel momento in cui ha detto “lo sto facendo perch non hai protetto rin!”..
    quello stato l’inizio della fine per il manga!
    eppure spero ancora che kishi mi smentisca.. 🙁

  7. ma secondo me, la redenzione di obito potrebbe essere subordinata a nuove rivelazioni sulla morte di rin, perch da l partito il suo folle cammino e solo per quel motivo pu modificarlo, qualsiasi altra azione dovrebbe essere ben congeniata e spiegata.
    Personalmente sono per nessuna redenzione, appunto per il motivo descritto sopra, ad esempio io non vedo una correlazione tra lui e gli altri 2 coinvolti in questo stesso folle piano, nagato e madara,
    perch il primo perseguiva la guerra per voler imporre la pace del mondo, tramite la paura come hanzo, il secondo persegue la guerra per imporre la pace tramite un’illusione eterna, cio entrambi sono abbastanza machiavellici(il fine giustifica i mezzi) come tipologia;
    obito invece un personaggio dello stesso stampo di orochimaru, cio quello che fa, trae spunto non da un perverso bene comune, bens da motivi puramente egoistici, il sannin voleva la conoscenza assoluta a tutti i costi, l’uchiha invece rivuole indietro l’amore della sua rin,
    per questi motivi personalmente ritengo una conversione strettamente legata agli eventi che hanno causato la morte della sua amata, qualsiasi altra ragione non la troverei altrettanto convincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>