Saint Seiya Hades su Mediaset

di Redazione 4

Un altro leggendario anime si affianca a Naruto Shippuuden ad Autunno 2008: I cavalieri dello zodiano – Saint Seiya Hades. Dovete sapere che Saint Seiya Hades è una serie animata, divisa in OAV, avente come protagonisti i cavalieri dello zodiaco.

L’anime è diviso in 3 capitoli: Chapter Sanctuary (13 O.A.V.), Chapter Inferno (12 O.A.V.) e Chapter Elysium (6 O.A.V.).

Ovviamente a causa di alcuni recenti problematiche DORATI-MEDIASET, hanno dovuto cambiare la sigla originale, creandone una nuova.

[Fonte: SSDS.it]

Commenti (4)

  1. sapevo ke finalmente, la nuova serie l’avrebbero trasmessa in italia. cmq io ho gi visto tutti e due i capitoli santuario e inferno (sub ita), ed il manga completo del bravissimo Masami Kurumada :smile:. l’unico capitolo ke nn ho ancora visto sub ita e quello dell’eliseo, perk le traduzioni erano appena iniziate. se qualcuno dello staff perfavore sa qualcosa, mi pu dire se quest’ultimo capitolo gi disponibile sub ita, o almeno alcuni OAV (io avevo visto ke c’era il primo OAV sub eng tempo fa, poi nn ho pi cercato, per dimenticanze [:biggrin:] e perk cmq sapevo ke pi avanti sarebbe stato subbato tutto, e poi fatto anke in italia {ma molto pi avanti in italia :tongue:}).

  2. Anche io sapevo che facevano Hades su italia1…
    Cmq le puntate io le guardo qui —> http://www.dragonballforever.it/public/viewforum.php?f=98

    :whistle: :whistle: :whistle:

  3. dementi non cambiate la siglaaaaaaaaaaaaaaaaa

  4. In Italia perennemente ultimi.
    Se non fosse per il Tubo, non avremo mai visto questa serie.
    E poi il merchandise della GP andato talmente male che ci sta che ritrattino e non diano pi la serie, cosa che nn mi stupirebbe.
    Considerato che poi lo censureranno con pochi, meglio vederselo sulla rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>