Naruto Shippuuden 141 – La verità

di Blurry 39

L’episodio 140 ci aveva lasciati con un suggestivo scorcio sull’autobiografia di Madara ed incredibili rivelazioni sulla storia di Itachi. Chi è questo personaggio che nasconde il suo volto dietro ad una maschera…? Ma soprattutto, chi era veramente Itachi…?

Un incredulo Sasuke, reduce da un combattimento all’ultimo sangue che ha visto la morte dell’odiato fratello Itachi ed il coronamento del sogno di vendetta che aveva guidato l’esistenza del giovane Uchiha fino al covo di Orochimaru, si ritrova gravemente ferito e stremato affidato alle cure di un personaggio che di crocerossino ha ben poco. L’episodio 141 riparte da dove si era interrotto il precedente… Madara si è presentato a Sasuke come suo consanguineo e ha ripercorso le tappe fondamentali della sua vita, i motivi che lo hanno portato ad essere allontanato dal suo stesso clan e, infine, a ritrovarsi ribelle vendicatore. La storia di Madara, secondo l’opinione comune, doveva essersi conclusa nella Valle della Fine, dove lo Shodai Hokage lo aveva definitivamente sconfitto ed eliminato, sedando così ogni pulsione di vendetta contro Konoha. In realtà Madara, in qualche modo, è rimasto in vita ed ha continuato ad esistere sino ai tempi presenti. E arriviamo ai tempi dell’attacco del Kyuubi: qui Madara sostiene di non esserne stato l’autore, e a Sasuke che insiste sul fatto che Itachi lo avesse indicato come colpevole Madara risponde dicendo che quella, probabilmente, era una menzogna studiata per dargli del leggendario Uchiha un’immagine negativa.

Parte quindi il racconto della vera storia di Itachi, un ragazzo pacifico, cresciuto con gli orrori della guerra negli occhi, devoto al suo villaggio e alla causa della Pace. Proprio questa sua caratteristica, secondo Madara, lo aveva reso una pedina manovrabile dagli anziani del villaggio. All’interno del clan Uchiha, infatti, Uchiha Fugaku (padre di Sasuke e Itachi) stava ordendo un colpo di Stato che doveva riportare gli Uchiha – ormai guardati con sospetto da tutta Konoha, soprattutto dopo l’incidente del Kyuubi, da sempre ritenuto loro opera – ai vertici di Konoha. Danzou e gli anziani decisero allora di utilizzare Itachi come spia all’interno del clan: fu così che il ragazzo iniziò a portare avanti un insostenibile doppio gioco che culminò nella sua missione finale: sterminare il clan. Solo il Sandaime si pronunciò contrario, ma a nulla valsero le sue obiezioni. Itachi si trovava in un vicolo cieco, ma il suo spirito pacifista e lungimirante lo convinse alla fine ad accettare la missione, che avrebbe comportato l’omicidio dei suoi stessi genitori, dei suoi consanguinei. L’unica clausola che Itachi impose fu proprio la vita di Sasuke: niente infatti era per Itachi più importante e prezioso. Sasuke era per lui più importante della salvezza del villaggio. Ironicamente, questo atto d’amore avrebbe comportato l’odio eterno del fratello nei suoi confronti: e allora Itachi decise in cuor suo che alla fine della sua storia avrebbe lasciato nelle mani del fratellino le sorti del clan ed il suo onore, accettando di perire per mano sua, così da regalargli un ultima prova tangibile del suo amore: un nuovo potere, il Mangekyou Sharingan attivato dalla perdita della persona più cara… E così Itachi, già malato, visse imbottendosi di medicinali pur di arrivare vivo alla sfida con il fratello, forte abbastanza da constringerlo a consumare ogni briciola di chakra, ottenendo così la manifestazione di Orochimaru e, grazie a Susanoo, la liberazione definitiva di Sasuke dal sigillo.

Mentre Madara parla, Sasuke ascolta sempre più incredulo, mentre la sua visione dell’Itachi spietato e malvagio, lo sterminatore, si sovrappone a quella del fratello affettuoso e amorevole che in realtà era sempre stato. Infine, Sasuke ricorda le ultime parole di Itachi, che probabilmente aveva rimosso dopo il combattimento a causa del forte shock emotivo: “Perdonami Sasuke, non ci sarà una prossima volta”… Un riferimento alla frase con cui Itachi lo liquidava sempre quando non aveva tempo per giocare con lui o aiutarlo negli allenamenti. Alla fine Sasuke capisce. Capisce che Madara sta dicendo il vero: le versioni dei fatti combaciano con le immagini, tutta la storia assume un senso nuovo che sfuggiva necessariamente ai suoi occhi. Sì, Itachi lo amava più della sua stessa vita, e ha continuato a farsi odiare fino all’ultimo pur di proteggerlo e di farlo restare in vita.

L’episodio si chiude con una sequenza molto suggestiva, resa molto bene dal manga. Una scogliera, al tramonto. Sasuke ripensa ad Itachi e il suo volto si riga di lacrime, mentre Juugo, Karin e Suigetsu assistono dietro di lui. Sullo sfondo, un Madara luciferino osserva gli sviluppi della storia. Quindi Sasuke prende la parola e annuncia che il Team Hebi ha cambiato nome: ora la squadra prenderà il nome dal Falco, il fiero uccello predatore. L’obiettivo è, nuovamente, uno solo: la distruzione di Konoha. Queste sono le parole di Sasuke, mentre nei suoi occhi compare per la prima volta l’eredità di Itachi, la prova tangibile del suo legame con lui: un Mangekyou Sharingan nuovo di zecca… E destinato a far danni.

Dal punto di vista della regia e dell’animazione, l’episodio continua sull’ottimo esempio dei precedenti. La tensione si avverte pulsante, la musica, le sequenze, i piani di inquadratura sono tutti elementi ben calcolati e combinati. Unica pecca: ho come avuto l’impressione che l’intero discorso di Madara (doppiato, peraltro, divinamente) sia durato troppo poco. Ma questo, credo, dipende dal fatto che l’anime scorre necessariamente più veloce del manga, dove i capitoli determinano una distribuzione più larga degli eventi nel tempo. Il mio giudizio è comunque molto positivo: Naruto Shippuuden è entrato da qualche episodio in una fase molto felice, caratterizzata da una realizzazione ben curata e all’altezza del manga.

Eccovi l’episodio subbato dai nostri amici BKT: DirectDownLoad

Commenti (39)

  1. Blurry, ma anche oggi lavori per il sito?
    Buon Natale a te ed a tutta la redazione

  2. Concordo in pieno, episodio realizzato divinamente. Mi piaciuto davvero molto: disegni curati con la massima attenzione, dialoghi riportati fedelmente e, se posso dirlo, le musiche sono state inserite nel migliore dei modi. Insomma, l’anime mi sta sorprendendo sempre pi :happy:

  3. dove il LInk!!?? MITICI!!! 🙂

  4. Grazie Blurry!!!! Ma da dove si scarica???

  5. Scusatemi ragazzi, ma il link dove sta???
    Buon Natale vivissimi a tutto lo staff, al Grande Blurry e tutti gli amici fan di naruto e del sito!

    magnate tantoooooo

  6. Buon Natale a te ed a tutta la redazione :cheerful:

  7. Edit: Aggiunto il link 😉

  8. Grazie mille!!! (ora me lo vedo subito 🙂 )
    Buon Natale a te,Blurry, e a tutto lo staff!!! 🙂 🙂 🙂

  9. ‘E destinato a far danni.’ <- Ho riso come un idiota xD

  10. anke a natale post?ke dire + ke siete grandi 🙂 grz

  11. decisamente una delle pi belle puntate di sempre,e nella prossima ci sar gi l’hachibi!!!! mitici, finalmente si son resi conto che devono proseguire la storia del manga!

  12. Sar di parte(Itachi sempre il mio personaggio preferito :heart:) nel dire che questa puntata, che un sunto perfetto di tutta la storia di Itachi davvero uno spettacolo,come del resto tutte quelle dello scontro..Per sasukkia.. beh… un sasukkia :biggrin:
    PS: ora voglio vedere Kishi cosa si inventa per la ricomparsa di Itachi O.o

    Andrea

    1. Beh, non so a te, ma a me sa tanto di genjutsu lanciato da Sasuke…

  13. un’altro bellissimo episodio per una cosa strana… nel prossimo ep faranno gi vedere l’hachibi contro sasukkia mentre nel manga se nn sbaglio prima facevano vedere k naruto veniva a conoscenza della morte di jiraya e iniziava l’allenamento… spero k nn lo saltino xk dopo lo scontro sasuke hachibi fanno filler :getlost: vediamo e speriamo :angel:

    1. no nel manga c’ prima parte dello scontro con l’Hachibi 🙂 …
      e comunque abbasso i filler!!! :biggrin: :biggrin:

  14. Perdonami Sasuke, non ci sar una prossima volta…
    che quel che avevo risposto io a chi aveva chiesto che cosa dicesse Itachi prima di morire 3 puntate fa

    1. eh bhe basta seguire il manga sei che scoperta :silly: io quando l’ho letto sul manga sono rimasto :cwy:

    2. Forse ci sar una prossima volta…forse

  15. no nel manga c prima parte dello scontro con lHachibi :smile:…

    KakashiHatake ho ricontrollato e nel manga fanno vedere prima tutta la parte in qui dicono a naruto di jiraya e risolvono il codice lasciato da jiraya poi viene lo scontro sasuke vs hachibi… spero k dopo questo scontro facciano vedere quello k saltano se no parte una vagonata di filler :unsure:

    1. Ah,s, vero…scusami, mi ero un p confusa :biggrin: :biggrin:
      Comunque, pur odiando anch’io i filler, credo che la loro ricomparsa sia vicina…in fondo da parecchio tempo che non ce ne sono :unsure: :unsure:

  16. esatto… vagonata di filler in vista dopo sukkio vs bee

  17. si credo anke io k a breve ci saranno dei filler… speriamo di no xk adesso l’anime sta tornando su un ottimo livello

  18. ma come fillerano questa parte…con Sasuke che (non posso dirlo, chi ha letto il manga lo sa) , Naruto che non pu fare missioni (se no non gli arriverebbe la notizia della morte di Jiraya), Jiraya morto…chi usano? Tuttavia capisco che sono vicini al manga (oddio neanche troppo)

  19. oh mio dio…mi sono messo a piangere…questa parte fatta benissimo…bravi, grazie :cwy: :cwy: :cwy:

  20. sono veramente soddisfatto della qualit che l’anime finalmente sta assumendo , devo ammettere che dopo la saga del sanbi e compagnia bella non cci speravo pi tanto ma alla fine per gli scontri veramente importanti lo staff giapponese si impegnato veramente tanto !!!!!

  21. ah e comunque un grandissimo grazie anche a te blurry!!!!!!!!! ottimo lavoro come sempre 😎
    e di nuovo buon natale a tutti !!!!( questa volta in ritardo XD)

  22. vorrei dire una ks sull’anime….
    ma ke boro Sasuke nell’ultima immagine

  23. scusate ma quando esce il nuovo cap di naruto o non uscir causa pausa dell’autore?:) grazie x eventuali risposte

    1. L’ho gi tradotto giorni fa, non so quando decideranno di fare la scan.

      1. Per me possono anche fare con calma visto che se ne riparla tra 2 settimane

  24. Come aveva detto il Blurry alla fine del capitolo 401 appena tradotto un anno e mezzo fa:
    “ORA CAPISCO PERCHE’ SASUKE PIACE TANTO AI FANBOYS: E’ COGLIONE COME LORO!”
    Solo la sparata con cui conclude l’episodio… Per il resto, fra colonna sonora, immagini e dialoghi, veramente commovente :cwy:
    Grandissimo!

  25. Personalmente mi permetto di esprimere un giudizio su Sasuke che penso sia molto diverso da quello della quasi totalit dei lettori di “Naruto” (e lo esprimer tramite un’analisi comparativa).
    Dividerei prima di tutto i fan in due macroinsiemi: quelli che amano e quelli che detestano Sasuke.
    I primi sono coloro che subiscono il fascino del classico personaggio ‘bello e tenebroso’, omogeneamente allo stereotipo del fruitore tipico che simpatizza per il migliore della situazione (almeno tra i personaggi principali della serie), quello pi dotato in termini di jutsu, quello del passato burrascoso e soprattutto con un astio interno che lo rende sprezzante addirittura dei personaggi femminili che ovviamente stravedono per lui (alimentando cos la schiera di yaoi-fangirls che sognano da sempre un accoppiamento con Naruto, poi Gaara, poi Neji, poi Sai, poi Blurry, poi mastrolittorio, poi Echoes…).
    Insomma, Sasuke appare di certo pi indigesto, invece, ai palati fini, quelli che soffrono decisamente l’accettazione di personaggi che studiati a tavolino risultano vomitevolmente troppo inquadrati in quella figura prototipica di quel che comunemente chiameremmo ‘figo di turno’. Non riconoscono assolutamente come pregi o qualit quelle caratteristiche proprie del personaggio che tanto fanno invaghire di lui i suoi fan, anzi, sottolineando come talune peculiarit siano davvero una delle ragioni principali del loro disprezzo verso di lui, tanto da spesso preferire Naruto, il brutto anatroccolo della situazione (che pi che un cigno diverr una fenice, ma lascio a dopo questa considerazione). Poi ci sono coloro che in realt aspirano a sapienti della critica fumettistica, o come la si vuol chiamare, andando in coda a coloro che svalutano Sasuke, credendo cos di poter ora ‘vedere la luce’, e atteggiandosi appunto a coloro che sanno guardare oltre lo specchietto per le allodole, ovvero Sasuke stesso, vero promotore del manga tanto quanto le veline a “Striscia la Notizia”.

    Io penso che una riflessione pi profonda, un po’ come quelle di Blurry, sia necessaria per sapere vedere oltre queste due posizioni e riconoscere quel che di buono Kishimoto ha donato a questo poveraccio di un Uchiha e cosa invece ha sbagliato. Il discorso stato sollevato gi qui su KomixJam qualche tempo fa, se non vado errando (dato che la mia memoria gi comincia ad ingannarmi, data l’essenza di pensionato che tengo in corpo neoventitreenne).
    Non intendo certo esaurire, ed anzi liquidare, in poche parole un’analisi doverosa che necessita un personaggio come Sasuke, dato che oltretutto non mi sono certo preso la briga di analizzare e rivedere con attenzione assoluta tutta la serie, compresa la Shippuuden, ma vorrei che si prestasse attenzione a considerazioni che spero siano abbastanza oggettive per rendere merito a quanto il creatore di Naruto ha imbastito per noi, circoscrivendo il discorso sul tanto ‘amato’ Sasuke.
    Prima di tutto il morettino appare effettivamente scontato, specialmente all’inizio, fino alla fine della prima serie, ma i suoi comportamento paradossalmente sono pi coerenti con la sua linea di pensiero di quanto non appaiano proprio in questa puntata dell’anime, dove apprende la verit sul conto del proprio fratello. Non solo, la scelta di seguire Orochimaru tradendo la foglia mi sembrata davvero una trovata di certo molto pi originale della classica favola infantile dove appare decisamente facile convincere quale sia il bene ed il valore dell’amicizia che supera ogni cosa. In pratica a cadere nel tranello penso siano quelli che screditano Sasuke accusandolo della sua demenza nel seguire il caro serpente traditore della Foglia: cos come a livello estetico ed extradiegetico il ragazzo doveva apparire affabile e amabile, tale scelta posta proprio come quella da non seguire ed allo stesso tempo porre con una violenza kubrickiana una prima scena di assoluta immoralit e cattivo esempio: altro che cartoni animati da fascia oraria primo-pomeridiana su Italia1! Mi chiedo quale sia il criterio critico con cui si scelgono alcuni cartoni animati da porre sul piccolo schermo italiano, ma questo un discorso a s, tanto per rendere conto comunque della complessit che comporta gi la condotta del personaggio tanto odiato…
    Gi qui Sasuke risulta, agli occhi (ed al palato) di un degustatore di intrecci narrativi e atipicit dei personaggi, di gran lunga pi interessante del monotono Naruto che oltre che una crescita progressiva e di colpo inspiegabile (SPOLIER: mi riferisco allo scontro contro Pein) non fornisce molti spunti, dato che non sbaglia mai, portando avanti il compito del classico protagonista portatore del bene e della giustizia. L’Uchiha con il passare del tempo e quindi della serie, mostra di aver consolidato una linea (sbagliata, certo) coerente per al suo compito di colui che potrebbe scegliere il giusto ma non lo fa. Di tutto questo ovviamente ringraziamo Kishimoto che carica sulle spalle del nostro bel morettino il compito di mostrare in continuazione lo Sbaglio con la S maiuscola, che man mano si carica di follia e rabbia. Insomma, siamo di fronte, come gi si era capito anche solo tramite un anche solo accennato sguardo all’iconografia dei manifesti e delle numerose immagini che ritraggono i due protagonisti della serie, all’incarnazione delle due antitesi di fronte ad un destino comune e passati similari: le veline di Kishimoto, il moro ed il biondo, sono i rappresentanti di due scelte differenti eticamente e moralmente. Un modo di porsi verso di s e verso il mondo. La testardaggine e la miopia di Sasuke (giustificata dallo Sharingan, come gi mostrato da Itachi… Scherzo ovviamente) sono solo scusanti per mostrare la perseveranza di quel determinato ruolo: cos mi sono spiegato anche lo scarto di abilit mostrato da Naruto in alcuni episodi della serie (altrimenti difficilmente giustificabili).
    Mi pare quindi ormai evidente che il fascino di “Naruto” risieda nella complicazione di una ricetta ormai nota, ma che di certo ancora oggi riscuote gran successo. Screditare Sasuke, appartenente alla fascia dei neoantagonisti ‘belli e cattivi’ invece di ‘brutti e cattivi’ fa solo parte del ‘processo amatoriale’, se cos lo si pu chiamare. La dimostrazione di tutto questo l’identificazione di moltissimi fan della serie in Naruto.

    1. sto diventando vecchio…ho letto i primi tre righi e mi sono stancato…un tempo me la sarei bevuto tutto d’un fiato…

  26. Jacques, hai 99 anni o qst cosa l’hai scritta cl dizionario… u_u
    ma resta il fatto ke hai ragione.
    Visto ke le scommesse davano 1000000000000000000000000000000000 a 1 Pain vincente su Naruto.

    1. Ne ho 23. :cheerful:

  27. scusate ma le immagini del 141 nn le mettete?

    ps: grazie per il lavoro che fate ogni settimana

  28. grazie mille per i lavoro che fate

    siete fanstastici ^^

    grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>