Manga d’asporto!

di Redazione 29

Chiudete gli occhi ed immaginatevi di essere nel pittoresco distretto di Akihabara, in Giappone, ovviamente. Non fermatevi a guardare i numerosi negozi elettronici, passate pure tutti quelli in cui si vendono anime, videogiochi e quant’altro. Rifiutate i volantini di feste a sfondo orientale che vi propongono gentili ragazzi o ragazze e recatevi senza fretta nella vostra stanza. Siete abbastanza stanchi ed avete una gran fame ma, questa volta, vi siete dimenticati di fare la spesa e non avete quasi nulla da mangiare. Inoltre non sapete più che fare, siete annoiati e senza idee.

Sarebbe una gran scocciatura se solo non fosse per un nuovo servizio fornito dalla Mangazenkan da qualche settimana nella mitica “Electric Town”. Il procedimento è molto semplice: la persona comodamente dalla propria abitazione chiama un numero preposto dalla società rivenditrice di manga, indica il volume o volumi che vuole acquistare e, se vuole, può scegliere una pietanza da mangiare, magari un panino o un pacchetto di patatine con qualcosa da bere. Dopo poco tempo arriverebbe un ragazzo, come quello in foto, che con un sorriso smagliante ci recapiterebbe a casa tutto quanto serva per riempire la pancia, e la nostra serata al meglio.

Chiaramente sarebbe la serata ideale per molti di noi, ammettiamolo. Niente paura ragazzi, in Italia non arriverà mai un servizio del genere, noi italiani saremo costretti, a beneficio della nostra salute e a discapito del nostro ozio, a mobilitarci almeno fino alla fumetteria più vicina a noi.

La buonissima prestazione per ora è attiva solo nella cosiddetta città degli otaku, ma se troverà un buon consenso e profitto sarà pianificata un’estensione del servizio anche nelle zone adiacenti per un’espansione a macchia d’olio su tutto il territorio.

Voi che ne pensate? A mio parere è un’idea brillante!

[Fonte: akibatoday]

Commenti (29)

  1. tutti obesi :tongue:

  2. Sarebbe splendido averla in Italia
    :cheerful:

    (impossibile _)

    1. 8) come hai fatto a fare gli occhietti piangenti??? :w00t:

  3. anche io voooglioooo….troppo comodo!!!

  4. In Italia non ci sar mai una cosa del genere…anche perch non ci sarebbero molte persone che usufruirebbero di questo servizio

  5. Ahahahahaha, davvero scema come idea xD. No, non mi piace, trovo che sia una cavolata, che se avr successo … bhe perk i giapponesi son giapponesi xD. X per quanto possa essere stupida troppo divertente xD.

  6. ma bellissimo :w00t:

    la voglio :pinch:

  7. Io continuo a dire che sono avanti…certo basta che magair uno non si rinchiuda in casa e finisca tipo quelli li,ikkimori o qualcosa di simile.

    approposito,mica per mettervi fretta,ma naruto e one piece non sono usciti questa settimana?

    1. Per cos poco?? ……ok, forse s :pinch:

  8. O___O ma io voglio andare a viverci in quel paese!!! ma quanto sono avanti??? almeno di 100 anni… sisi :biggrin:

  9. dai ragazzi viviamo nel bel paese, onestamente sono contento di andare a farmi una passeggiata ogni tanto sul lungo mare per arrivare all’edicola pero posso capire i gipponesi che vivono archiviati…

  10. Secondo me queste cosa portano all’annullamento della vita sociale…… se tutto ti viene portato a casa nessuno uscirebbe piu’……. insomma che tristezza

  11. Esistono gi le consegne postali per gli arretrati ed i servizi d’abbonamento… Un’idea del genere attuabile, non a caso, solo nel posto dove vi sia davvero una potenziale clientela che possa permettere ad un’azienda che svolge tale servizio di sopravvivere con la propria attivit un simile business ipotizzabile. Non a caso questo posto il Giappone e pi precisamente Akihabara.
    Ovviamente un servizio facente parte di quegli optional caratteristici di una societ dell’abbondanza (e stravaganza) e credo che non avrebbe troppa fortuna qui in Italia, in particolar modo…

  12. Bah a mio parere camminare nn hai mai fatto male….stiamo diventanto troppo sedentari

  13. geniale :blink: 😎

  14. Dio la jiappolandia un paese mitico gi di suo, ma i giappici riescono sempre a stupirmi con nuove trovate, assurde, ma spettacolari (in questo caso comodissime)

  15. immagino che così facendo ci saranno persone che possono benissimo nn uscire mai più di casa

    P.S finalmente il primo commento 😛

    1. FIgoooooo T.T lo voglio anch'io xD

  16. beh che dire m sembra un'ottima idea, a me farebbe veramente comodo! forse l'unico problema è che una comodità del genere andrebbe inevitabilmente ad infoltire la schiera di persone sovrappeso, pensateci ……………………….stare le ore a mangiare e a leggere ogni volta che si ha voglia senza nemmeno doversi muovere per andare a comprare ciò che si vuole leggere XD

    (secondoXD)

  17. ma come mai sono stati eliminati i commenti ??? che cavolo state combinando???

    1. Abbiamo fatto delle modifiche al blog! E quando chiedi qualcosa, potresti anche farlo in termini più cortesi! Grazie!

  18. fire e solo utile un'idea figissima.
    Lo voglio subito, così se devo andare da un amico nn devo portarmi tutto ingombrantemente.
    figiiiisssssssssiiiiiiiiiiiiiiiiimmmmmmmmmmmoooooooooooooooooooooooo.

  19. E io che devo farmi 20 minuti di treno per arrivare alla mia fumetteria … :getlost:
    o un’ora di bici se volete …

    l’ho sempre detto dono dei geni i jappo 😆

  20. Sbaaaaaaaaaaaaaaaaavvvvv :cheerful: …plick plick…. :kissing:

    Ma un idea a dir poco meravigliosa 😀 . Passiamo sul sorriso del ragazzo, ma siamo sicuri che arrivino in perfette condizioni i manga? ci sono delle garanzie? :pouty:

    1. Particolari garanzie non sono state specificate, ma quello scatolotto metallico sembra resistente :biggrin:

  21. magari ad averlo in italiaaaa!!!! *w* chiamerei ogni secondooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>