Crows Explode, il trailer del lungometraggio

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

La scorsa settimana è stato diffuse a questo indirizzo il primo trailer ufficiale del terzo adattamento dal vivo del manga Crows di Hiroshi Takahashi intitolato Crows Explode. Il trailer presenta il nuovo cast di personaggi presso la Scuola Superiore Suzuran Boys dopo che Genji Takiya e Tamao Serizawa si sono diplomati. Il regista Toshiaki Yoshida (Aoi Haru, Kūchū Teien) prenderà il posto di Takashi Miike alla direzione del lungometraggio ambientato un mese dopo la fine di Crows Zero II.

Masahiro Higashide (il live-action xxxHOLiC) interpreta il protagonista uno studente trasferitosi da un’altra scuola di nome Kaburagi, detto Desperado, mentre Taichi Saotome (Prince of Tennis: Eikoku-shiki Teikyū-jō Kessen!) interpreta lo studente del primo anno Ryōhei “Joker” Kagami. Yūya Yagira (Nobody Knows) interpreta lo student del terzo anno Toru “King” Gōra.

Gli altri protagonisti della storia sono Ryō Katsuji nei panni di Funny Face, Takanori Iwata in quelli di Silver Dragon, ELLY in quelli di Black Dynamite, Yūya Endō, Shuntarō Yanagi, KENZO nei panni di King’s Army Ace of Spades, Itsuji Itao, Reina Asami, Saki Takaoka, e Kento Nagayama nei panni di Merciless Outsider. In più, gli attori Kyosuke Yabe nel ruolo di Ken Katagiri, Motoki Fukami in quello di Megumi Hayashida, e Tsutomu Takahashi in quello di Takashi Makise, torneranno a interpretare le parti che avevano già ricoperto nei precedenti lungometraggi.

Il primo lungometraggio di Crows, Crows Zero, è uscito nei cinema giapponesi nel 2007 e il suo seguito Crow Zero II è uscito nel 2009. I due film erano un prequel del manga originale e avevano come protagonista Shun Oguri (Hana yori Dango, Detective Conan, Hanazakari no Kimitachi e, Uchu Kyodai – Fratelli nello spazio)  nei panni del delinquente e studente delle scuole superiodi Genji Takiya.

Il manga originale di Crows conta 26 volumi e, oltre ai due lungometraggi, ne è stato tratto anche un adattamento animato in forma di OAV, nel 1994, della durata di soltanto due episodi e intitolato Koukou Butouden Crows.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>