Il clan Senju – sulle tracce di naruto (29)

di bluclaudino 7

Continuiamo con gli approfondimenti sui clan: ci soffermeremo oggi sul clan Mori no Senju, uno dei più famosi e famigerati dell’intero manga.

Sin dal significato del nome, possiamo comprendere alcune cose di questo clan, soprattutto sulle sue peculiari abilità: Mori no Senju significa infatti “Senju dei Boschi“, questa cosa fa subito pensare al Mokuton di Hashirama e lo stesso nome del villaggio da lui fondato, la Foglia appunto, induce a pensare che l’Arte del Legno non sia una semplice Kekkei Genkai (abilità innata). Qual’è il vero valore dell’Arte del Legno? Perchè sembra che solo Hashirama abbia ottenuto questa abbilità per via genetica? Il rapporto tra Senju e Mokuton credo che sarà essenziale per comprendere il ruolo del clan all’interno del Manga, e l’ultimo capitolo (605) penso che aggiunga un altro piccolo tassello a questo puzzle: Zetsu commenta l’abilità di Obito nel controllare il Mokuton affermando che “capisce perchè Madara ha scelto proprio lui”. Sembra che Obito sia inconsciamente in grado di padroneggiare perfettamente l’Arte del legno di Hashirama, benchè ritengo che questa capacità sia subordinata alla sua fusione proprio con Zetsu e che non sia assolutamente innata anche in Obito, c’è una “semplice” compatibilità (come per Yamato dopotutto). La particolarità di quest’Arte è che, tra tutte quelle note, è l’unica in grado di creare materia vivente, le piante sono a tutti gli effetti delle creature con una vita propria. Quello che ancora non capiamo è perchè Hashirama sia il solo ad averla acquisita fin’ora. Proprio sul rapporto tecniche/nomi vorrei fare una considerazione estemporanea, a cui mi riallaccerò per la prossima parte dell’articolo: Paese del Fuoco, Volontà Ardente, Villaggio della Foglia, Senju dei Boschi, Arte del Legno, Arte del Fuoco, Uchiha, trovo che tutti questi termini siano estremamente interconnessi l’un l’altro. Il fuoco, Arte principe degli Uchiha il quale viene alimentato dal vento (il ventaglio è simbolo e significato del nome Uchiha) è l’elemento che sembrerebbe logicamente “nemico naturale” proprio del Legno, della Foglia e dei Boschi.

Qual’è stato il destino del Clan? Qual’è la sua attuale condizione? Si è trovato nella stessa condizione del clan Uzumaki, attaccato e disperso nel mondo, è stato sterminato come il clan Uchiha, o è ancora attivo? Riallacciandomi al discorso sui nomi, mi verrebbe da ipotizzare che assieme alla dipartita degli Uchiha sia venuta meno la fiamma che alimenta la foglia (ricordate la frase di Hiruzen prima di morire? “Dove balla la foglia arde il fuoco, la fiamma dell’Hokage illumina il villaggio e con la sua luce la Foglia rinasce“) e con essa il clan Senju: in parole semplici, io credo che il clan si sia semplicemente disperso e disgregato in modo “naturale” dopo lo sterminio degli Uchiha. Senza un nemico da monitorare, senza un’abilità innata da preservare (sempre che non l’abbiano avuta davvero), credo che il clan abbia perso la sua ragione d’esistere come organismo indipendente e distinto. Ritengo però che questo Clan non sia semplicemente una famiglia, ma soprattutto un simbolo: i Senju rappresentano gli illustri Antenati che vengono venerati da chi crede nella volontà Ardente, forse proprio il fatto di non possedere abilità innate particolari e di non essere specializzato in ambiti particolari (ma di eccellere in tutti i campi) contribuisce a rendere il ricordo di questi ninja molto più mitologico che storico, una sorta di processo di divinizzazione da parte degli abitanti di Konoha. Per questo il fatto che il clan potrebbe non esistere più sarebbe quasi irrilevante ai fini della perpetruazione del loro credo in quanto (come dimostra Naruto) la volontà Ardente da loro trasmessa alle generazioni future è stata ereditata con successo.

Veniamo infine ad un aspetto un po’ confuso o poco chiaro (forse anche da parte mia): cellule Senju, cellule di Hashirama, cellule Uzumaki, quali fanno cosa? Quali sono le differenze? Ebbene, il “corpo Senju” è il vettore della vitalità ereditaria dell’Eremita, questo si è compreso ampiamente: un Senju ha sempre e comunque una forza vitale impressionante, probabilmente con conseguenti capacità di rigenerazione accelerate. Tra Senju ed Uzumaki, fino ad ora, non sussistono particolari differenze fisiche, entrambe i clan posseggono simili caratteristiche ma entrambi non eguagliano per qualche motivo le peculiarità di Hashirama. Perchè egli sia il membro più puro del clan ed il suo corpo sia il più vitale, molte volte nel manga viene specificata la necessità di cellule appartenenti a lui nello specifico (come per la riattivazione del Mangekyou Sharingan di Shisui), ad ora non è chiaro ancora il motivo e si possono solo fare alcune ipotesi sulla base di “indizi” o presunti tali. Personalmente ritengo che Hashirama avesse una peculiarità fisica unica anche all’interno dello stesso clan: così come il Mangekyou Sharingan è stato conquistato da pochissimi ninja nella storia del clan Uchiha (ad ora sono solo sei in tutto il manga) similmente Hashirama potrebbe aver subito un potenziamento del proprio fisico o di qualche caratteristica ad esso legata, e questo “up-grade” sarebbe unico (o rarissimo?) anche tra i Senju. Ritengo inoltre che la vitalità del Mokuton sia conseguente a questa presunta caratteristica unica di Hashirama e non ne sia la sua causa: credo che solo grazie al suo fisico egli possa rendere il Mokuton una tecnica viva e non viceversa (ed a questo punto mi chiedo: anche altre arti possono essere “vivificate”?).

  • ningen

    La cosa pi strana del caln Senju per l’appunto la sua sparizione secondo me. Era il clan dominante del villaggio che fine ha fatto? Possibile che non rimasto nessun “puro” di questo clan (Tsunade a parte come mi avevano fatto notare in molti)? Cosa successo per farlo sparire del tutto, quasi come se fosse stato sterminato, come il clan Uchiha?
    Altra questione: i poteri del clan Senju, quali sono? Erano dei semplici ninja o avevano qualche abilit particolare? Per riuscire a competere ed a vincere contro gli Uchiha e Madara bisogna supporre che i loro poteri erano notevoli.

    • CorNix

      Quoto, mi pare strano che Tsunade sia la sola Senju vivente (ancora per poco forse :pouty: sarebbe meglio dire “morente”) e non si sa nulla di nessun altro… Forse si sono dispersi come gli Uzumaki, ma non penso che la (quasi) fine del clan Uchiha sia una ragione per auto-esiliarsi da Konoha. Concordo invece con l’idea della “vitalit” come elemento caratteristico del clan e di Hashirama come “ninja eccezionale all’interno di clan gi eccezionale” come Madara! M’ tornato in mente un dubbio: se Uzumaki e Senju sono lontani parenti, lo sono anche Uchiha e Hyuga dato che le loro abilit oculari a detta di Kakashi sono correlate? :blink:

      • ningen

        In effetti questa cosa del clan Hyuga sarebbe pure da spiegare, perch a questo punto verebbe da pensare che anche loro sono “parenti” con l’eremita dei sei sentieri.

  • argiope

    Cos come accaduto agli uzumaki e agli uchiha, preferirei che la fine dei senju (o la presunta fine del clan, magari al villaggio ci sono ancora senju non troppo potenti o misto sangue di cui non siamo a conoscenza…) fosse avvenuta per un motivo preciso. Ecco magari non una strage avvenuta nel corso di una notte o di una guerra ma quantomeno delle uccisioni sistematiche e nascoste. Ad esempio mi piacerebbe uscisse fuori che Madara, tramite gli Zetsu o alleati vari ed eventuali, si sia adoperato a uccidere uno ad uno i senju negli 80 anni che seguono lo scontro nella valle dell’epilogo.

    Poi potrebbe anche essere che pi banalmente il clan come entit si sia dissolto dalla fondazione del villaggio, mischiandosi al resto degli abitanti di Konoha. Altri clan invece hanno preferito preservare le proprie peculiarit genetiche o le proprie tecniche segrete. Tenendo conto che sono passati almento un centinaio di anni dalla fondazione del villaggio, con incroci vari e qualche morte qua e l, il cognome del clan potrebbe essere “scomparso” o quasi ma il sangue senju magari si mischiato e diluito un po’ in tutta Konoha. Cos per fare qualche esempio a caso, magari erano dei senju purosangue il nonno materno di Sakura, la madre di Minato, la nonna paterna di kakashi e via dicendo…

    Riguardo alla vera peculiarit del clan, direi che oltre alla forza fisica e alla volont ardente che sembrano caratteristiche particolari ma non troppo esclusive, come ha fatto giustamente notare proprio l’energia vitale o componente yang del chakra quella che sembra la vera discriminante genetica.

    Riguardo ad Hashirama credo sia piuttosto scontato che il semplice mokuton non ti rende un dio in terra, per cui le sue vere peculiarit sono da ricercare altrove. Idem per la grande quantit di chakra, la forza fisica o la determinazione. Non credo che solo grazie a questo sarebbe stato superiore al III raikage, tanto per dirne uno a caso. Invece per me la capacit di rigenerarsi dalle ferite senza sigilli a farmi pensare che sia la caratteristica che lo metteva su un livello superiore agli altri. E quello che rende le sue cellule tanto ambite. Il che riporta al discorso precedente della componente yang del chakra, in perfetta contrapposizione alla componente yin in cui eccellevano gli uchiha…

    • zor(r)o

      concordo in pieno con la tesi della “dispersione” del clan in tutto il villaggio: tutti a konoha avranno un parente, pi o meno lontano, che di cognome fa senju.
      magari questo dovuto al fatto che il clan non aveva un’abilit innata particolare che lo distinguesse (come gli hyuga, gli uchiha, i nara ecc..) e quindi non una vera motivazione che spingesse i suoi membri a non “mischiarsi” col resto del villaggio (sa tanto di apartheid quello che ho scritto; vabb colpa di kishimoto che c’ha st fissa dei clan)…

      riguardo ad hashirama io credo che comunque il mokuton fosse la sua abilit pi temibile: a me personalmente la penultima immagine dello scorso capitolo ha fatto veramente impressione.. e non era neanche il mokuton di hashirama, era solo l’imitazione di un ragazzino! per quanto talentuoso possa essere considerato obito non credo che le sue capacit siano minimamente paragonabili a quelle del primo hokage…

      per hai perfettamente ragione a dire che non il mokuton da solo a renderti un dio in terra, altrimenti yamato sarebbe gi stato nominato hokage un sacco di tempo fa…

  • La mia sensazione che molto probabilmente Hashirama fosse un genio!
    ha avuto la fortuna di saper usare al massimo l’arte del legno,che possimo dire ormai,che rarissima.
    talmente rara che Orochimaru,per ricreare quell’arte ha fatto esperimenti su alcuni neonati…. l’unico compatibile, o successo,fu yamato!
    chiss se quegli esperimenti poi fossero commissionati dal vecchio madara….. :devil:
    comunque,questo fa pensare che i senju,non avessero come arte principale quella de mokuton,ecco perch non si ha nessuno che porta quel nome e non si hanno tracce di discendenti diretti,tranne che per tsunade!
    forse il clan fu fondato da hashirama,ma dopo la sua morte,il clan non avendo abilit innate,si sfaldato,senza lasciare traccia o quasi!
    in conclusione,il mokuton un abilit innata,solo per rarissimi ninja e non di un clan! 🙂

  • -Astarot-

    Buona giornata a tutti.

    Sinceramente l’idea che i Senju siano stati eliminati, o che se ne siano andati dal villaggio non mi piace, anche dopo lo sterminio degli Uchiha avevano comunque il dovere di proteggere Konoha e i sui abitanti.
    La mia teoria che il Clan Senju fosse invece composto dai vari Clan che convivono a Konoha, probabilmente in passato queste famiglie erano composte da pochi membri e quindi si sono alleate proprio per poter competere con Clan formati da pi persone, per il nome del Clan possono aver semplicemente scelto quello del loro Leder Hashirama Senju.
    Dopo aver stipulato una tregua con gli Uchiha hanno poi sciolto il Clan. ❓ ❓ ❓ :blink: