Komixjam Manga Project – Recensioni – The Dreamers

di tappoxxl 3

 

È già uscita la prima recensione dei fumetti che, per l’edizione autunnale, si stanno contendendo il titolo di “miglior fumetto dell’universo di Komixjam”(titolo inventato da me ora e che non ha nessun valore effettivo, ma credo lo abbiate già capito da soli).

 

Bando alle ciance, ciancio alle bande, alle bande ciancio, ciancio bande alle………e pensate che sono sobrio.

Dicevo, bando alle ciance e passiamo alla seconda recensione di oggi.

Recensirò per voi “The Dreamers”, di Pagliaccio e Train <3.

Il primo capitolo di questa storia si intitola “Hunter” e, a quanto pare, proprio di un cacciatore si parla. La storia prende luogo in una foresta dai risvolti mistici. Una donna coperta da un mantello scappa da un tremendo inseguitore, Hunter, il cacciatore. La giovane donna, nonostante stia sfuggendo ai colpi del suo inseguitore non sa di non essere la preda che sta cercando Hunter, ma solo la sua esca per qualcos’altro. Il protagonista di questa serie, Hunter, dopo aver compiuto il suo sadico dovere, si risveglia nel suo corpo reale, che, a quanto pare, è quello di un normalissimo ragazzo. Viene svegliato dallo squillo del suo telefono. È la sua ragazza che lo chiama per incontrarsi nel pomeriggio. I due sembrano molto innamorati, ma non sanno che ognuno di loro nasconde un segreto. Nel mondo dei sogni, sono due facce della stessa medaglia. Lui tremendo cacciatore e assassino, lei, una maga che ha come scopo l’abbattere proprio Hunter. Ma nessuno dei due sa chi si cela dietro questi due ruoli e questa loro non consapevolezza rende la trama del fumetto davvero avvincente. Non vedo l’ora di leggere il secondo capitolo.

 

I tratti con cui è disegnato il fumetto sono molto elementari, ma personali. Rispecchiano la passione che ci ha messo il disegnatore e risultano molto ben implementati con la storia e con i dialoghi.

I miei complimenti a questi due ragazzi che hanno ideato e messo in scena una bella storia, originale e, spero, avvincente.

 

 

 

 

Essendo questa una recensione, si basa sulle mie opinioni personali, quindi, per favore, se dovete insultarmi, e so che vorrete farlo, insultatemi direttamente nei commenti qui sotto. Fatelo pure, ma solo dopo aver commentato l’opera di questi due giovani autori/disegnatori.

  • auroll

    io con questa recensione ho capito la trama… grazie!

  • Pagliaccio

    sono commosso. :cwy:

  • train

    grazie!XD