Yoru no Yattaman la nuova serie delle Macchine del Tempo

di Silvia Letizia Commenta

La scorsa settimana sono state svelate nuove informazioni sul progetto intitolato Yoru no Yattaman (Yattaman della notte). Si tratta di una serie animata televisiva il cui primo episodio andr in onda a Gennaio per l’emittente televisiva Tokyo MX e su altri canali. La Tatsunoko sta producendo l’anime per festeggiare il quarantesimo anniversario del franchise delle Macchine del Tempo (Time Bokan). La serie sar composta da dodici episodi di trenta minuti ciascuno.

Le immagini gi divulgate mostrano i personaggi di Boyacky (Boyakki) e Tonzuraa (Tonzula), ma ancora non stato svelato l’aspetto di Doronjo (Miss Dronio).

La storia di Yoru no Yattaman la seguente:

In una terra remota c’era una ragazza il cui sguardo si estendeva oltre l’oceano. Quella terra era il Regno di Yattaman, un luogo paradisiaco governato dai Yattamen, gli alleati della giustizia. Per salvare sua madre, gravemente ammalata, la ragazza aveva raggiunto quella terra, cercando aiuto. Nonostante questo, le sue richieste non furono ascoltate e sua madre mor senza ricevere l’aiuto di cui aveva bisogno.

Doronbo: Una delle bande di grandi ladri. C’era una bellissima ragazza di nome Doronjo che lavorava agli ordini di un boss di nome Dokurobeh. I suoi lacch erano due uomini, Boyacky e Tonzuraa. I Doronbo combattono gli Yattamen e finiscono con l’essere banditi in una terra lontana.

Questa la storia di una nuova generazione di Doronbo. Doronjo, Boyacky, e Tonzura, oltre alla storia della nascita di Gan-chan e Ai-chan (Janet) come Yattamen.

Ulteriori informazioni sulla serie saranno svelate il 10 Novembre.

La prima serie televisiva di Yattaman andata in onda nel 1977 ed arrivata anche in Italia nel 1983. Successivamente nel 2008 in Giappone stato prodotto e trasmesso un remake della serie, della durata di sessanta episodi, inedito in Italia. Da quest’ultima serie stato tratto un lungometraggio d’animazione nel 2009 e anche un film dal vivo, arrivato anche nei cinema italiani.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>