Nuove informazioni su “Ni No Kuni: La Minaccia della Strega Cinerea”

di IORI_17 1

È passato diverso tempo dall’ultima volta in cui ho parlato di questo gioco, ma grazie al Gamescom tenutosi a Colonia (Germania) in questi giorni possiamo ammirare un nuovo trailer e chi ha partecipato alla fiera ha avuto anche l’occasione di provare il gioco in persona.

Per chi non conoscesse il gioco ricordo che è un jrpg (gioco di ruolo action) sviluppato da Level 5 (studio famoso per serie come quella del Professor Layton, di Inazuma Eleven e di White Knight Chronicles) in collaborazione con lo Studio Ghibli che racconta l’avventura di Oliver, un ragazzo proiettato in un mondo alternativo alla ricerca della madre. Potete trovare ulteriori informazioni riguardanti la trama nel precedente articolo.

Ciò su cui mi voglio concentrare questa volta sono le nuove informazioni rilasciate, a partire dal trailer che potete vedere qui sotto:

Innanzitutto abbiamo una data d’uscita ufficiale, il 25 gennaio, e possiamo anche vedere i contenuti dell’edizione speciale, chiamata “Wizard’s Edition“, nella quale troveremo l’accebedabra (un libro da 300 pagine in inglese contenente le magie di Oliver), un peluche di Mr. Drippy (lo strano animaletto che accompagnerà Oliver nel suo viaggio) e un dlc che offrirà contenuti aggiuntivi per il gioco. In Italia il gioco sarà pubblicizzato come “Ni No Kuni: La Minaccia della Strega Cinerea“, però l’audio sarà disponibile solo in giapponese o inglese con sottotitoli in italiano, mentre i menù e le fasi di gioco saranno interamente tradotti nella nostra lingua.

Contenuto della “Wizard Edition”

Il trailer dà l’impressione di vivere in prima persona un anime, o ancora meglio un film d’animazione dato che il tocco dello Studio Ghibli è inconfondibile, e questo per me è bellissimo visto che non sono molti i giochi che possono vantare una caratteristica simile. Grazie alle testimonianze di chi ha giocato le demo disponibili al Gamescom invece possiamo farci una rapida idea di quelle che saranno le meccaniche degli scontri: in perfetto stile jrpg potremo muoverci liberamente per tutta l’area riservata ai combattimenti cambiando in ogni momento a nostra discrezione il personaggio da utilizzare tra quelli del nostro gruppo; avremo diverse opzioni tra cui scegliere, come attaccare, difendersi e utilizzare un oggetto o un’abilità speciale. C’è anche la possibilità di scegliere una tattica da far adottare a tutto il team (offensiva, difensiva, ecc) e quando si utilizza Oliver di evocare tramite incantesimo dei mostriciattoli chiamati “Familiars” che ci aiuteranno nella lotta, ognuno con delle abilità diverse. I Familiars saranno circa duecento e saranno sparsi nella mappa di gioco, una volta ottenuti saliranno di livello così come i componenti del party.

Schermata di gioco durante uno scontro

Per me questo è uno dei giochi più interessanti tra quelli in uscita, pare molto fresco come ambientazione e solido dal punto di vista del gameplay, lo consiglio vivamente a chiunque possieda una PS3. Purtroppo la data di uscita è ancora lontana, non resta che aspettare pazientemente e sperare nel rilascio di nuovo materiale.

[Fonte: Multiplayer]

  • sun tzu

    a me non interessa proprio invece