Takeshi Obata al lavoro per un “capolavoro letterario”

di Manuel 9

Interessante notizia o “pseudo” notizia riportata in Giappone, nell’ultimo numero apparso su Shonen Jump di Bakuman, il manga che noi stessi di KJ stiamo seguendo ed offrendo ai nostri lettori.

Come ben sapete gli autori di questa storia sono Obata Takeshi (classe 1969) disegnatore e Tsugumi Oba, scrittrice (o scrittore!) che potrebbe usare questo nome come uno pseudonimo per nascondere la sua vera identità, così come faceva uno dei protagonisti che questo “dinamico” due ha creato: Death Note (parliamo ovviamente di Elle).

La collaborazione tra i due segna un gran ritorno in perfetto stile dato che solo due anni prima la comparsa di Bakuman, i due avevano diretto l’ultimo atto di Death Note, curando poi l’adattamento Anime.

Il lavoro pubblicato settimanalmente su Shonen Jump ed arrivato ormai attorno ai 50 capitoli vede protagonisti Mashiro, un giovane e promettente disegnatore, Takagi un abile scrittore e l’ultima arrivata Azuki, un’aspirante doppiatrice alle prese con le difficoltà della vita e l’inseguimento del sogno più ambito: diventare un affermato duo Mangaka pubblicato e rispettato da tutto il pubblico.

Nonostante una visione ovviamente ridotta del reale, Bakuman è l’orgoglioso modo per Obata e Oba di mostrare al grande pubblico le difficoltà di due artisti “in cerca d’autore”, le influenze e l’importanza dei fan nei confronti delle serie apparse su Shonen Jump più un rispettoso e doveroso omaggio a grandi serie che apparivano o tutt’ora appaiono sulla rivista settimanale tanto che all’interno del manga si parla direttamente della rivista, dell’opera precedente Death Note, dello stesso Bakuman e indirettamente si strizza l’occhio a Naruto, Bleach e One Piece.

Un universo dentro un universo ma non è di questo che parliamo in questo articolo ma di una notizia che coinvolge il disegnatore del gruppo Obata, alle prese pare, con i disegni di un adattamento anime di un anonimo capolavoro letterario.

Non ci è dato sapere ne il titolo ne qualsiasi altra info che snoccioli la verità, maggiori dettagli saranno forniti solo tra qualche tempo su Weekly Shonen Jump, l’unica cosa che possiamo sapere è che questo coinvolgimento creerà sicuramente molto “hype” intorno a questo adattamento infatti Takeshi Obata è noto per aver RI-illustrato le copertine di romanzi noti e pubblicati da Shueisha (editore delle teste Jump) come Hell’s Screen, No Longer Human e Kokoro ed anche per aver creato personalmente le tavole non solo di Bakuman e Death Note ma anche dell’opera Hikaru No Go, Ral ? Grad e il character design del videogioco Castelvania Judgement.

Un curriculum di tutto rispetto se mi permettete.

Appena si avranno nuove informazioni sull’anime, KJ sarà pronta per voi! =)

-Hail To The HypnoToad-

[Fonte: AnimeNewsNetwork]

Commenti (9)

  1. E’ la prima volta che sono il primo… O.O
    Bhe, penso che trasporre libri in manga o anime sia diventata un’abitudine da quando Toriyama-sensei ha disegnato Dragonball…

  2. takeshi a mio avviso un buon disegnatore, un poco sopra la media attuale; ha dalla sua una capacit illustrativa efficace che supera quella del mangaka. non avendo letto ne death-note ne bakuman non posso dire altro… ma a me personalmente ricorda un po’ ogure ito, che preferisco, dato che l’ho conosciuto prima… non resta che aspettare ulteriori notizie! 😉

  3. parli di Oh! great? io non riesco proprio a fare un confronto tra questi 2 artisti c’ davvero un abisso tra loro, Oh! great Oh! great! i suoi disegni sono cos complessi stupendi che mi lasciano ogni volta senza parole…

    1. vero, ogni qual volta si paragonano due illustratori si corre il rischio di sbagliare… effettivamente la mia osservazione si basava quasi esclusivamente sulle coloriture e le “atmosfere cromatiche”; cos come nei riflessi sui materiali e sui capelli. poi per il lavoro all’interno del manga non posso discuterne pi di tanto perch la mia visione parecchio limitata a poche tavole di obata; ma cos a prima vista mi somigliava a oh!great con un impianto meno complesso… a mio modo di vedere entrambi i magaka appartengono a un simile filone iconografico “metropolitano” e ricco di riferimenti ai trend della moda; se non fossero autori di manga destnati a un pubblico prettamente maschile li vedrei bene a gestire i personaggi ultra-fashion di ai yazawa :happy:

  4. Obata uno dei miei eroi *____________________________* Vai cos Takeshi-sensei!!! *______________*

  5. :w00t:

    bello sono vari fumetti in un fumetto mi piace :biggrin:

  6. sono due fottuti geni! Degni maestri!

  7. concordo che sono due geni..ma oh! great veramente molto pi great..hehe
    sicuramente sono tra i miei preferiti tutte e due..ma nessuno in fatto di preferenza ha ancora superato il “mio” Takayuki Yamaguchi per qnt riguarda shigurui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>