Square Enix VS Sega e SNK per violazione di copyright

di Silvia Letizia Commenta

Lunedì di questa settimana il sito web Sankei ha fatto sapere che i rappresentanti della Sega avevano ricevuto una richiesta da parte della Square Enix per utilizzo dei loro personaggi della serie di Virtua Fighter nel manga Hi Score Girl di Rensuke Oshikiri circa due anni prima, ma che un personaggio era apparso nel manga prima che la Sega potesse dare il permesso. La Sega non ha mai fatto causa pubblicamente, ma ha “obbiettato fermamente”. Successivamente, la Sega ha dato il permesso alla Square Enix di utilizzare i personaggi di Virtua Fighter a condizione che la compagnia potesse controllare le pagine del manga in cui avrebbero fatto la loro comparsa prima che i capitoli fossero pubblicati. La Sega ha dato il suo permesso alla Square Enix pensando che l’inclusione dei personaggi nel manga avrebbe fatto pubblicità al gioco.

hiscoregirl 1

Precedentemente la ITmedia News aveva contatto la Sega, oltre alla CAPCOM e alla Bandai Namco Games, e ognuna di loro aveva dichiarato di aver dato consenso formale per l’utilizzo dei personaggi dei loro videogiochi. Nelle note conclusive alla fine del prima volume del manga sono incluse le rispettive note circa il copyright dei personaggi.

Tuttavia, un rappresentate della SNK Playmore aveva detto alla ITmedia News che non era pervenuto alcun tipo di richiesta da parte della Square Enix per poter utilizzare i personaggi della SNK. La casa di produzione di videogiochi aveva quindi protestato ufficialmente asserendo che il manga presentava più di cento diverse istanze di personaggi tratti da The King of Fighters, Samurai Spirits (Samurai Shodown) e altri videogiochi picchiaduro della SNK. La polizia ha fatto le sue ricerche presso la sede centrale della casa editrice il mese scors. Il responsabile della rivista Monthly Big Gangan della Square Enix in quell’occasione ha postato un messaggio rivolto ai suoi lettori annunciando che la rivista avrebbe temporanemanete sospeso la pubblicazione del manga alla luce delle accuse di violazione di copyright. Inoltre, la Square Enix ha anche volontariamente ritirato dal mercato tutte le copie del primo volume e arrestato le vendite della versione digitale del manga, oltre che il fanbook ufficiale che era, al momento, in corso di stampa. Un rappresentate della casa editrce ha enfatizzato come la Square Enix non intenda con questo riconoscere che l’accusa di violazione di copyright sia legittima, ma ha deciso di fare un passo indietro alla luce della situazione che appare alquanto tumultuosa.

hiscoregirl BANNER

La storia raccontata nel manga di Hi Score Girl è ambientata negli anni ’90 e ha per protagonista Haruo, un ragazzo che spende quasi tutta la giornata in una sala giochi nella zona più squallida della città, ignorando il mondo che lo circonda. Un giorno, tuttavia, proprio in quella sala giochi incontra Akira, una sua compagna di classe, ricca e con ottimi voti. La ragazza potrebbe sembrare fuori posto nella sala giochi, ma in realtà è una giocatrice di prima classe. Akira batte Haruo a Street Fighter II, sconfiggendolo un round dopo l’altro, e la loro relazione prende il via da questo incontro inusuale.

Rensuke Oshikiri ha cominciato a pubblicare Hi Score Girl sulla rivista Big Gangan edita dalla Square Enix nel 2010, e la casa editrice ne ha fatto uscire il quinto volumetto a Dicembre dell’anno scorso.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]