Riproduzione del manoscritto originale di One Piece: Romance Dawn per i 200 milioni di volumi

di shikaku 3

Il mese di febbraio è stato quello scelto dalla Shueisha per festeggiare il raggiungimento delle 200 milioni di copie stampate dal manga dei manga One Piece. Sono tante le iniziative che si stanno susseguendo intorno a questo titolo ognuna delle quali porta con se un riconoscimento più o meno significativo per titolo più popolare dei giorni nostri e probabilmente dell’intera storia dei fumetti giapponesi.

Si parte dall’iniziativa avanzata dalla Shueisha di far comparire in vario modo One Piece su ogni copertina delle riviste pubblicate dalla casa editrice (che tra settimanali, mensili e quant’altro vi assicuro che sono un bel po’). È così che riviste seinen e persino shojo si ritroveranno invase sui numeri in uscita dal 31 gennaio al 28 febbraio dal faccione sorridente di Rufy, dal simbolo della ciurma o qualsiasi altra cosa che dia alla cover uno stile piratesco della ciurma di Cappello di paglia. Contemporaneamente col numero 9 del Weekly Shonen Jump (contente il capitolo 612) è stato distribuito un modellino ritagliabile della Thousand Sunny. Uno come me non ne avrebbe fatto uscire nulla di decente ma alla fine i lettori della rivista (e delle scan) possono godersi un risultato del genere:

Devo dire che è un modellino veramente simpatico, come pure l’iniziativa prevista per chi è iscritto alla newsletter della rivista grazie alla quale sarà possibile ascoltare il primo capitolo di One Piece (Romance Dawn) in versione vomic, ossia il fumetto accompagnato dalle voci originali dei doppiatori dell’anime partendo da Mayumi Tanaka e via via tutti gli altri.

Arriviamo a quella che secondo me è l’iniziativa più succulenta, anche se meno accessibile. La Shueisha ha infatti intenzione di riprodurre le tavole originali del primo capitolo di One Piece (sempre Romance Dawn) con tanto di prime 16 pagine completamente a colori e soprattutto nella loro grandezza originaria. I mangaka infatti il più delle volte realizzano i loro disegni su dei fogli B4 (250 x 353 mm contro i 210 x 297 mm di un A4) che naturalmente vengono ridimensionati quando escono su rivista e ancora di più quando vengono pubblicati in volumi nel formato tank?bon (arrivando quindi a 110 x 170 mm, che è anche il formato con cui vengono pubblicati in Italia da Star Comics).

Le 53 pagine che costituiscono il manoscritto originale saranno riprodotte in un cofanetto chiamato “One Piece Chapter 1 Reproduction Art Board Box: Romance Dawn” di cui lo stesso Oda sta supervisionando il design. La riproduzione sarà estremamente fedele all’originale per cui sarà possibile dare uno sguardo alla calligrafia di Oda, ai caratteri stampati messi sopra i dialoghi scritti a mano e persino i segni che lasciano i colori sul retro del foglio. Insomma un gran bella reliquia che ogni fan di One Piece vorrebbe avere a casa, ma è qui che iniziano le note dolenti.Il cofanetto sarà disponibile dal 4 agosto e sarà corredato di un certificato con tanto di numero seriale. I cofanetti saranno infatti realizzati su ordinazione e costeranno 10.000 yen (poco meno di 90 €).

Per chi fosse interessato aggiungo il link della pagina web dedicata al cofanetto dove vengono mostrati tutte le caratteristiche che vi ho illustrato e il link alla pagina di Amazon.co.jp dove è possibile fare il pre-ordine del prodotto (in fondo anche tenendo conto dei costi di spedizione credo che qualche fan un pensierino lo farà).

Fonte [animenewsnetwork]

Commenti (3)

  1. LO VOGLIO!!!! *.* :wub:

  2. *.* fantasticooo!! :cwy: questa si che una reliquia!!somma devozione a One Piece!!

  3. cercher di acquistare questo bel cofanetto!!! gi ho resistito al box di masakatsu katsura…. a questo non posso proprio dire di no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>