Outbreak Company – il manga si concluso la scorsa settimana

di Silvia Letizia Commenta

Venerd della scorsa settimana con la pubblicazione del 49esimo numero di quest’anno della rivista good! Afternoon edita dalla Kodansha si conclusa la serializzazione del manga Outbreak Company – Moeru Shinryakusha di Kiki Kajiya, tratto dall’omonima serie di light novel di Ichiro Sakaki. La pubblicazione del manga era cominciata a Novembre dell’anno scorso.

La storia di Outbreak Company – Moeru Shinryakusha ha per protagonista Shinichi Kano un vero e proprio otaku purosangue, con un padre scrittore di light novel e una madre disegnatrice di videogiochi erotici. Shinichi non ha nessun talento particolare, a parte la sua incredibile conoscenza, quantit di opinioni e idee riguardo tutto ci che moe.

Nonostante il ragazzo non abbia alcuna attitudine di alcun genere, il governo Giapponese decide di farne un evangelista del moe presso il Sacro Impero di Eldant, un mondo parallelo la cui entrata nascosta all’interno di una fitta foresta alle pendici del monte Fuji. Il Sacro Impero di Eldant un mondo fantastico, dove i dragoni solcano il cielo ed esistono la magia e la stregoneria. L Shinichi fa amicizia con una cameriera mezzelfo di nome Myuseru e persino con la bellissima e giovane imperatrice Petoraru. A confronto con una realt cos diversa dalla propria, e trovandosi a fare da spettatore alle guerre che hanno luogo ai confini dell’Impero, il ragazzo comincia a chiedersi se non sia anche lui un invasore di quella terra fantastica.

La pubblicazione della serie di light novel di Outbreak Company cominciata nel 2011, con illustrazioni di Yuugen. Nel 2013 Lo studio feel. ha quindi prodotto un adattamento animato tratto dalla serie con Kei Oikawa (Minami-ke: Okaeri) alla regia, Naruhisa Arakawa (Kingdom, MAOYU) alla supervisione della sceneggiatura e Takashi Mamezuka (Listen to Me, Girls. I Am Your Father!) al character design.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>