One Piece 606 ITA – Recensione Komixjam

di Ciampax 17

Quindici uomini, quindici uomini, e una bottiglia di rum! Così si canta su una vera nave di pirati… e allora quest’altra canzone da dove viene fuori? “I morti non raccontano storie”, ricordatelo tutti! Un ringraziamento doveroso al team di Manga Da Yo! come sempre!

Titolo One Piece 606 – Avventura negli abissi

Commento: Era più che naturale che un giorno Oda avrebbe iniziato a fare riferimenti espliciti alle varie e misteriose leggende che circondano il Mondo della Pirateria, le sue leggi, le sue peculiarità (e se avete visto la trilogia dei Pirati dei Caraibi probabilmente capite a cosa faccio riferimento). Credo che questo capitolo segni un cambiamento totale nella visione complessiva della storia: se fino ad ora i personaggi che abbiamo incontrato ancora hanno dei legami con la tipica tradizione giapponese, e solo qua e la Oda ha mescolato tematiche più Occidentali, con l’entrata in scena di questo nuovo personaggio prevedo uno spostamento della visione globale del manga verso la tradizione storiografica dei miti Europei (e in generale dell’Occidente) che ruotano attorno alla Pirateria!

P.S.: vi invitiamo a commentare e discutere su quest’opera nella apposita sezione del forum su One Piece

Thanks to Manga Da Yo!

Commenti (17)

  1. Wow, oggi vi siete dati veramenete da fare, grandi!!

  2. Complimenti per la rapidit..ora siamo al pari!!

  3. che il nuovo mondo sia il nostro occidente? XD finalmente l’olandese volante! aspettavo di vederla da un bel po insieme a deavy johns, ma a quanto pare c’ questo Van der decken 😯 d’altronde c’era gi stato un accenno riguardo il deavy back fight non poteva usarlo di nuovo.

    1. Ho come la sensazione che questo Olandese Volante e Van der decken saranno una “farsa” spaventosa!! Qualcuno che si spaccia per…
      Guarda caso trovi questa nave in fondo al mare nell’unico tratto di mare dove c’ pieno di navi in fondo al mare! (scusate la filastrocca 😛 ) Come trovare un albero in una foresta… bella forza!
      Dai, sar una nave rivestita di qualche sfigato che sfrutta questa storia per impressionare i fessi!

  4. Un sentito grazie per gli sforzi che fate per noi 🙂

  5. Chiss quale altro cataclisma sconvolger il mondo di O.P. adesso, certo a pensarci bene sono iellati forte, ovunque si muovano capita un disastro, non che per caso sono loro a portare un po’….. come dire…… avete capito vero!
    Ironia a parte queste contaminazioni occidentali non sono originalissime, Oda sta pescando a piene mani nei miti e leggende della pirateria occidentale, chiss a quale leggenda o personaggio realmente esistito si rifar in futuro?
    In questo capitolo il migliore Franky…..

  6. nn ho parole…………. innanzitutto complimenti allo staff per il lavoro svolto co i capitoli (comprese tt le specifiche sulle varie leggende molto aprezzate, bravi davvero)

    finalmente l’olandese volante (anche se onestamente avrei messo o il kraken o l’olandese volante e tt e 2 assieme a distanza di pochi cap dopo averci fatto aspettare anni 😛 )
    nn vedo l’ora di leggere il prossimo cap per conoscere meglio la ciurma dell’olandese.

    che potere ha caribouuu??? boh nn capisco davvero, se un rogia come dice franky davvero sprecato su di lui veramente un imbecille!!!!

    1. Se non sbaglio c’ stato in un film di Op un nemico che aveva un rogia simile e riusciva a rendere il suo corpo melmoso. Cmq aspettiamo che sia Oda a chiarirci i poteri di Caribou e anche il ruolo che questo personaggio possa avere in futuro. Per ora veramente un idiota…

  7. Oda fino ad ora avrebbe pescato solo dalla tradizione giapponese…!!!??? Ma che manga seguite??? E’ vero che senz’altro il Giappone gli pi vicino ma credo che abbia preso un po’ da ogni dove: medioevo, pirateria di tutti i tempi, Cina, Africa, Egitto, Far West, Italia… Mi fermo qua ma potrei andare avanti mooooolto pi a lungo!!! A dire il vero Oda miscela sapientemente tutto, che ad esempio i pirati di BB sono molto variegati, ce n’ per tutti i gusti e lo stesso BB non sembra affatto giapponese ma aveva il bisento, un’arma giapponese… Anche Van Der Decken che sicuramente un mito occidentale, nella sua ciurma ha l’umibouzu che invece un mostro della mitologia giapponese…

  8. One piece un insieme di tradizioni, leggende, storie e ricavi generali da ogni parte del mondo.
    Molto bello anche questo capitolo comunque….

  9. Carina l’idea di rispolverare il buon vecchio olandese volante, che non pu mancare in un opera che tratta la pirateria…
    Comunque anche se non succede poi molto le tre vignette in cui Franky scova Caribou valgono tutto il capitolo ed io continuo a acclamare con forza….Caribou prossimo membro della ciurma (in fondo, pare che la sua sia definitivamente uscita dal set della vita)!!!!!!!

    1. Conoscendo Oda, si sono salvati tutti! 😛

  10. Ma…sbaglio o anche nella ciurma di Barbanera c’ un Umibozu? Compare nel capitolo 575, o almeno ci assomiglia!

    1. Ho pensato alla stessa cosa!
      Appena ho visto quel personaggio, ho pensato al tizio enorme della ciurma di Barbanera.

  11. Ciampax grazie per la traduzione. Per volevo far notare che ci sono alcuni errori: anzich polpo stata usata la parola polipo, che invece un animaletto pi piccolo. E anche nel precedente capitolo. E poi qualche errore di battitura qu e l. Ma apparte questo bel lavoro come sempre.
    Dunque, Rufy riuscito ad ammaestrare il polpone gigante, diventando cos il loro animaletto domestico… la squadra di cappello di paglia sta diventando sempre pi forte.
    Questi sono capitoli che amo particolarmente perch trattano dei fondali marini che mi appassionano molto ^^. Ei’ichir? sta facendo un gran bel lavoro..
    Sono riuscito quasi a stare al passo con i cap. di One piece, ho dovuto fare una corsa per leggere quelli che mi mancavano a cominciare da quelli dove moriva Ace… che quando l’ho saputo m’ dispiaciuto un sacco… Ma poi siamo sicuri che sia morto? Quella vivre card che ogni tanto Rufy tiene in mano di chi sar?

    1. Ho usato volutamente polipo: volevo sottolineare che Rufy considerasse quel bestione davvero un animaletto da compagnia.

      1. Ah capisco, effettivamente mi era venuto anche in mente che quel termine fosse stato usato volutamente, non sapevo da chi, ma ora ho capito… grazie 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>