One Piece 494 Sub Ita

di Caesar VII 18

Titolo: Appare Sabo! Il ragazzo del Grey Terminal

Riassunto:  Rufy, dopo aver camminato fino ai confini dell’immensa foresta dove abitano Dadan e i suoi seguaci, si trova di fronte ad un enorme desolazione, che porta il nome di Gray Terminal. Gray terminal non è altro che un’immensa discarica dove la gli abitanti del Regno di Goa scaricano tutto ciò che ormai ha perso la sua utilità. In questo immondezzaio vivono solo gli emarginati della società, coloro che sono costretti a raccattare fra i rifiuti per poter sostentarsi. In questo luogo le malattie si diffondono capillarmente quanto la malavita: nel Gray terminal, infatti, non esiste alcun tipo di legge e gli abitanti della città vicina sono ben felici di ignorare la degradazione di quel luogo.

Non sono solo banditi a frequentare il Gray terminal, ma anche pirati e ladri, ladri come Ace e il suo amico Sabo. Grazie alla loro scaltrezza, sono riusciti in cinque anni di attività, a racimolare un bel bottino, rubando ai pirati e all’alta borghesia del regno.  Il loro scopo è accumulare abbastanza denaro per poter salpare dall’isola, una volta compiuti i 17 anni, per iniziare una brillante e avventurosa carriera da pirati. Peccato che il loro piccolo segreto sia stato scoperto dal vispo Rufy, che è riuscito a seguire Ace fino al nascondiglio. Peccato anche, che fra le vittime dei furti di Ace ci fosse anche Porchemy, un pericoloso e spietato pirata della ciurma di Bluejam. Questi, dopo aver catturato Rufy, lo interrogano sul nascondiglio del tesoro loro rubato. Rufy, che non vuole raccontare a quei pirati pericolosi il segreto dei suoi nuovi amici, si cuce e labbra e non spiffera parola, dimostrando grande coraggio e resistenza. Porchemy, infatti, pur di riavere il bottino, non si trattien dal picchiare anche un bambino: anche se fatto il gomma, il corpo di Rufy risente degli attacchi compiuti con oggetti acuminati … Sabo ed ace non possono più rimanere indifferenti di fronte a tale crudeltà e decidono di intervenire per aiutare il povero Rufy …

 By  BKT

Commenti (18)

  1. Ma sbaglio o la voce di Sabo quella di Naruto? CIo lo stesso doppiatore?

    1. Proprio cos. 😉 La doppiatrice Junko Takeuchi, doppiatrice di Narutoe anche di Gon in HunterXHunter.

  2. la voce di sabo decisamente la stessa di Naruto,grandioso!
    ah, ma quindi Rufy cresciuto a Napoli?

    1. La tua una battuta o stai offendendo Napoli e chi ci abita?

    2. Che battuta squallida e razzista -__-

    3. sgar, vorrei che si evitassero, su KJ, battute che possano essere “fraintese”. Grazie.

      1. Io credo che sgar sia napoletano, o non si sarebbe permesso una battuta scomoda.

  3. non era una battuta contro Napoli,ma contro chi ha permesso che Napoli si riempisse di immondezza e non ha risolto il problema…peace!

    1. suscettibilini questi napoletani…

      1. non siamo suscettibili…e che voi non mancate occasione per offenderci…non sapete fare altro che parlare per luoghi comuni…crescete ragazzi…crescete…

      2. E tu evita di sottolineare in questo modo, rischiando di creare dei flame!

      3. Non saranno pi accettati commenti su questo argomento! EVITATE DI SCRIVERE ulteriormente su questa battuta, satira o quello che ! Grazie.

  4. ma come faccio a scaricare la puntata O.O?

    1. Aggiunto il link, ieri non era disponibile.

  5. Quindi il sogno segreto di Sabo … diventare Hokage! :p

    Scherzi a parte,
    la voce di Marco la fenice e di Kurosaki Ichigo la stessa?

    Stefano

  6. Mi rispondo da solo dopo aver letto wikipedia:
    le voci di Marco e Ichigo sono di Masazaku Morita.

  7. Penso che dell’ironia non faccia del male a nessuno dai. Si scherza sempre su tutto appunto per sdrammatizzare (altrimenti non esisterebbero molte serie tv animate e i comici sarebbero in casa a fare niente).

    Cmq non avevo letto i commenti e sentire la voce di Naruto su Sabo mi ha veramente sorpreso! Ma ne hanno ben pochi di doppiatori in Giappone!? Specialmente uomini direi, visto che gi usano le donne per i ruoli maschili!

    1. Non che in Italia sia molto diverso: per i ruoli di bambini maschi sono quasi sempre usate voci femminili… Fra i pi famosi basti pensare a Goku doppiato da Patrizia Scianca (la doppiatrice di Nico Robin) o Bart Simpson doppiato da Ilaria Stagni che ha doppiato bambini anche per il cinema (quello di mamma ho perso l’aereo per esempio)…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>