L’Uomo Tigre: il primo trailer del lungometraggio dal vivo

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

Il sito web ufficiale dell’adattamento dal vivo del manga di L’Uomo Tigre (Tiger Mask) di Ikki Kajiwara ha cominciato a diffondere in streaming un primo trailer ufficiale e uno spot televisivo venerdì di questa settimana. Entrambi i video presentano la canzone che fa da tema al lungometraggio intitolata MASK e interpretata dagli AAA. Nel video promozionale, quando al giovane Uomo Tigre viene fatta la domanda “Se potessi veder esaudito soltanto un desiderio, che cosa chiederesti?”, questi risponde “Vorrei diventare forte”.

Il cantante e attore Eiji Wentz (Gegege no Kitarō, Brave Story) interpreta il protagonista, Natsuna Watanabe (Kimi ni Todoke, Gantz) interpreta l’eroina Ruriko, e Show Aikawa (Tokyo Zombie, Zebraman) interpreta Mister X.

L’Uomo Tigre è l’alterego di Naoto Date, un wrestler professionista che lotta contro un’organizzazione malvagia e cerca i proteggere i bambini di un orfanotrofio. Nel film, in particolare, a Date viene assegnata una speciale uniforme e può trasformarsi nell’Uomo Tigre guadagnando forza e velocità. La sua maschera è stata inoltre ridisegnata per strizzare l’occhio ai supereroi dei fumetti americani come Spider Man e Batman.

Trattandosi di una storia originale, destinata a un pubblico che non ha mai letto il manga, il film impiega un terzo della sua durata per descrivere la storia e l’addestramento di Date tra le fila dell’organizzazione nota come Tana delle Tigri (Tora no Ana) prima che si decida a combatterla. Eiji Wentz ha fatto sapere di non aver letto il manga originale prima di avvicinarsi al copione del lungometraggio, e ha aggiunto che il film mira a creare un nuovo Uomo Tigre e un nuovo Naoto Date.

Il primo annuncio di una trasposizione dal vivo di L’Uomo Tigre era stato fatto nel Novembre del 2011 e il regista Ken Ochiai ha girato alcune delle scene principali a Dicembre di quell’anno.

Il manga originale di L’Uomo Tigre è stato pubblicato su Bokura, Weekly Shōnen Magazine e altre riviste edite dalla Kodansha tra il 1968 e il 1971. Insieme al manga sul baseball Tommy, la stella dei Giants (Kyojin no Hoshi) L’Uomo Tigre è considerato il capolavoro di Ikki Kajiwara. La serie animata prodotta nel 1969 ha registrato delle punte di sharing pari al 31.9%, ed esistono alcuni wrestler che si sono ispirati al personaggio dell’Uomo Tigre per la loro controparte sul ring.

Il manga è diventato anche argomento di discussione di recente dopo che una donazione anonima a un centro che si occupa di bambini ha dato il via a un movimento, detto appunto “Tiger Mask movement” che ha raggiunto tutti gli angoli del Giappone.

Il lungometraggio uscirà nei cinema il 9 Novembre di quest’anno.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>