La leggenda di Arslan, il primo episodio il 5 aprile

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

Domenica scorsa, il sito web ufficiale della serie televisiva d’animazione di La leggenda di Arslan (Arslan Senki) ha annunciato che Eir Aoi (la sigla di chiusura di Fate/Zero, la seconda sigla di apertura di Sword Art Online) sarò l’interprete della sigla di chiusura della serie. La canzone, intitolata Lapis Lazuili, è stata composta e arrangiata da Yusuke Kato (CROSS ANGE Rondo of Angel and Dragon, Muv-Luv Alternative: Total Eclipse) e Kato e Aoi hanno collaborato alla scrittura dei testi. Il singolo di Lapis Lazuli uscirà in Giappone il 22 aprile in tre versioni. L’edizione first press conterrà il CD e un DVD e costerà 1,600 yen (cira 12€), l’edizione limitata del CD costerà 1,400 yen (poco più di 10€), mentre l’edizione regolare costerà 1,300 yen (poco meno di 10€).

Il cast della serie animata di La leggenda di Arslan vedrà Yūsuke Kobayashi nei panni di Arslan, Yoshimasa Hosoya in quelli di Daryun, Daisuke Namikawa in quelli di Narsus, Natsuki Hanae in quelli di Elam, Kenn in quelli di Gieves, Maaya Sakamoto in quelli di Falangies e Yuuki Kaji in quelli di Silvermask.

Il regista della serie, che adatta il romanzo originale di Yoshiki Tanaka e il successivo manga di Hiromu Arakawa, sarà Noriyuki Abe (Black Butler: Book of Circus, Yū Yū Hakusho). La composizione della serie è stata affidata a Makoto Uezu (Yuki Yuna is a Hero, Akame ga KILL!), mentre cureranno il character design Shingo Ogiso (key animation nel film di anohana) e Character, Ushio Tazawa e Kazuo Watanabe, presso lo studio d’animazione LIDEN FILMS x SANZIGEN Animation Studio.

Il primo episodio dell’anime andrà in onda in Giappone domenica 5 aprile alle cinque del pomeriggio.

La storia raccontata nella serie d’animazione di La leggenda di Arslan è ambientata nel prosperoso regno di Pars e ha per protagonista Arslan, il giovane e curioso principe del regno che, nonostante i suoi sforzi non sembra avere quello che serve per diventare un re come suo padre.

All’età di 14 anni, Arslan va con suo padre in battaglia per la prima volta e perde tutto, mentre la nebbia della guerra cede il passo alle fiamme che lo costringono ad affrontare la caduta del suo regno. Nonostante questo, il destino di Arslan è quello di essere un regnante e, nonostante le sfide che si troverà ad affrontare, deve imbarcarci in un viaggio per reclamare il suo regno perduto.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>