Kotonoha no Niwa, il trailer e lo staff

di Silvia Letizia Commenta

La CoMix Wave Films mercoledì di questa settimana ha postato sul suo canale ufficiale di youtube il primo trailer del nuovo film del regista Makoto Shinaki intitolato Kotonoha no Niwa (Il titolo internazionale è The Garden of Words – Il giardino delle parole) con sottotitoli disponibili in diverse lingue. Il trailer è visualizzabile a questo indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=udDIkl6z8X0

La storia di Kotonoha no Niwa ha per protagonista Takao, uno studente liceale che aspira a diventare un fabbricante di scarpe. Un giorno, Takao salta le lezioni e decide andare a disegnare scarpe in un giardino tradizionale in stile giapponese. Lì, incontra una donna misteriosa, Yukino, più grande di lui. Da quel momento in avanti, senza mettersi d’accordo, i due cominciano ripetutamente a incontrarsi, ma sempre in giorni di pioggia. La loro relazione si fa sempre più profonda e Yukino e Takao cominciano a essere più aperti l’uno con l’altra. Ma la fine della stagione delle piogge di avvicina…

Per questo nuovo lungometraggio, Kenichi Tsuchiya si è occupato del design dei personaggi e della supervisione dei processi d’animazione. Hiroshi Takiguchi ha rivestito il ruolo di art director, e KASHIWA Daisuke ha composto la colonna sonora. I doppiatori Miyu Irino e Kana Hanazawa hanno prestato le loro voci, rispettivamente, ai personaggi di Takao e Yukino. Motohiro Hata ha contribuito interpretando la theme song del lungometraggio, Rain, con testi e musica di Senri Oe.

Sul suo sito web, Makoto Shinkai aveva scritto che, con Kotonoha no Niwa, si stava  cimentando per la prima volta con una storia d’amore, nel senso tradizione giapponese del termine, quando ancora amore (koi) era scritto come “solitaria tristezza”. Stando a quanto dice Shinkai, infatti, quello che noi consideriamo come il moderno concetto di amore (ai) è stato importato dall’Occidente. Nonostante il lungometraggio Kotonoha no Niwa sia ambientato in epoca moderna, si tratta una storia d’amore in cui l’amore sarà da intendersi come koi, il desiderio, il bisogno, di qualcuno in solitudine, in opposizione al significato più comune del termine.

Il lungometraggio uscirà in Giappone il 31 Maggio di quest’anno.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]