Kaze Tachinu si aggiudica due nuovi premi

di Silvia Letizia 1

Spread the love

La Broadcast Film Critics Association (BFCA) lunedì di questa settimana ha annunciato i nominati per la diciannovesima edizione dei Critics’ Choice Movie Awards e il lungometraggio Kaze Tachinu (The Wind Rises) dello studio Ghibli e di Hayao Miyazaki ha ottenuto una nomination come Miglior Film d’Animazione. Nel corso della stessa serata di lunedì è stata poi data la notizia che Kaze Tachinu ha vinto contro I Croods, Cattivissimo Me 2, Frozen – Il regno di ghiaccio e Monsters University.

Inoltre, l’Associazione di Critici Cinematigrafici di Chicago (Chicago Film Critics Association – CFCA) ha annunciato che Kaze Tachinu, nonostante abbia perso nella categoria Miglior Film Straniero, si è aggiudicato un premio come Miglior Film d’animazione. In quest’ultima categoria è stato nominato anche il lungometraggio La Collina dei Papaveri dello Studio Ghibli e di Goro Miyazaki.

Il lungometraggio di Kaze Tachinu ha per protagonist Jirō Horikoshi (doppiato per l’occasione dal regista di Neon Genesis Evangelion, Hideaki Anno), il creatore del famoso aeroplano da guerra giapponese Mitsubishi A6M Zero durante la seconda guerra mondiale. Miyazaki ha unito alle vicine storiche altrette ispirate a un romanzo di Tatsuo Hori intitolato, appunto, Kaze Tachinu.

Il film uscirà negli Stati Uniti d’America col marchio della Disney e lo Studio Ghibli ne ha già prodotto una versione doppiata in lingua inglese in collaborazione con Frank Marshall che ha già lavorato a La Collina dei Papaveri e Ponyo.

Kaze Tachinu ha ottenuto una nomination per i Golden Globe ed è al momento in corsa anche per una nomination all’Oscar. Il compositore della sua colonna sonora, Joe Hisaishi, è a sua volta in corsa per una nomination come migliore colonna sonora. Kaze Tachinu è stato nominato agli Asia Pacific Screen Awards, ma non ha vinto, e ha ottenuto altre due nomination, una agli Annie Award e un’altra ai Satellite Award.

La Collina dei Papaveri l’anno scorso aveva provato a ottenere una nomination sia ai Golden Globes, che agli Academy Awards, che agli Annie Awards. Alla fine, si era aggiudicato un premio n occasione dei 35esimi Japan Academy Prizes, come Animation of the Year.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Commenti (1)

  1. Alla faccia dei plasticoni, viva l’animazione tradizionale! :mrgreen:

    Contento, anzi contentissimo. Aspetto altre notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>